» Pagina principale » Informazioni » Registrazione newsletter
©2004 Infantiae.Org™ s.r.l.
 
 

 

 

» Portfolio
» Informazioni
» Note legali

»
Sede legale
Infantiae.Org™ s.r.l.
Via di Tor Fiorenza, 38
00199 - Roma, Italia

infantiae.it@infantiae.org
FAX +39.06.86209159


» Aree generale
Seminari e Convegni


»
Newsletter
I numeri precedenti
Pagina di registrazione

» Aree di ricerca
Generale
Attività didattiche
Newsletter



Catalogo libri / cd-rom di Emporio Media™
Navigare il carrello online
Modalità di pagamento
.

  » Newsletter n. 207| del 15.09.2004
 
 

(1) La programmazione educativa e didattica: una nuova sezione speciale

Editoriale

Con l’inizio di un nuovo anno scolastico, ancora una volta gli insegnanti sono impegnati in un lavoro complesso che prevede una molteplicità di operazioni: la predisposizione degli spazi e degli arredi, la formazione dei nuovi gruppi classe, la divisione dei compiti fra adulti, la previsione delle attività, la preparazione di angoli o laboratori e, in una parola, l’organizzazione dell’ambiente educativo. A questo si devono aggiungere le inevitabili ma necessarie scelte legate alle metodologie ed alle tecniche didattiche, così come all’elaborazione e sviluppo di specifici percorsi didattici e di esperienza.
L’insegnante deve mettere in atto, in altre parole, ‘modelli di apprendistato’ in grado di tradursi nelle ‘pratiche’ del concreto e quotidiano fare scuola: apprendimenti basati prevalentemente sull’osservazione, oppure centrate sull’expertise (attraverso cui un bambino si affida all’esecuzione competente di chi è più esperto di lui), o ancora all’azione ed all’attività, o ancora ai processi di condivisione e così via.

La lettura continua



(2) Il curriculum, volante di una nuova scuola (I)

di Franco Frabboni, Professore Ordinario di Pedagogia, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Bologna.

1. Il curricolo, idea pedagogica


Il curricolo prende l’immagine del volante della vettura di una scuola nuova. E’ a disposizione per la guida di chi (gli studenti e gli insegnanti) progetta e percorre un viaggio per le strade della socializzazione e dell’alfabetizzazione di un comparto scolastico. Sul piano epistemologico, questo volante è stato “oggetto” di più teorie interpretative, di più scuole di pensiero pedagogico, tanto da diventare in questi ultimi decenni un terreno di confronto-scontro sull’identità e sul ruolo formativo della scuola in una società complessa e in trasformazione.
In particolare, la partita finale nel nome del curricolo si è consumata come sfida stellare tra antiche idee pedagogiche, le cui contrapposizioni conflittuali hanno generato dei veri e propri match a due: una serie di “bipolarizzazioni” interpretative divaricanti, di “doppie” idee dell’educazione centrifugate a centottantagradi tra loro.

La lettura continua

 

(3) Egidio Lucchini, Giocattoli e bambini dall'antichità al 2000, Editrice Carabba, 2003

Di Alberto Alberti, Università di Roma

Parto dalle raccomandazioni che di solito si fanno alla fine: lettori, procuratevi subito questo libro; non solo insegnanti e genitori, ma anche chi non ha un contatto diretto con bambini. Curate non solo di "leggerlo" e "studiarlo", com'è giusto ed essenziale, ma anche di "possederlo" nel senso più pieno e materiale del termine: tenerlo fra le mani, sfogliarlo, osservarlo.
Perché - e qui comincio a motivare il mio consiglio - si tratta di un oggetto bello a vedersi e a maneggiarsi, - in carta patinata, bella copertina, graficamente gradevole, con un centinaio di illustrazioni a colori e quasi altrettante in bianco e nero. Un godimento dei sensi: vista, tatto, ma anche gusto estetico. E poi perché presenta per la prima volta in Italia "un quadro sistematico e aggiornato sulla storia e sul ruolo . dei giocattoli non soltanto antichi e d'epoca, ma anche moderni e sofisticati". Infine - e soprattutto - perché vi sono ragioni più sostanziali e sottili, che vanno cioè oltre il piano sensoriale ed estetico, - e perfino oltre la mappa dei contenuti, - e investono i processi mentali, i ragionamenti, le riflessioni profonde.

Continua la lettura

 

 


 

 

 


» Area generale
lnformazioni

» La newsletter
l numeri precedenti
La pagina di registrazione

» Le "Sezioni Speciali"
Curricolo, programmazione, pof
Ambiente e territorio
Il tirocinio
Riordino dei cicli scolastici
Diagnosi e intervento a scuola
Come romanzi...
Le città su Infantiae.Org™
lnfanzia e lingua scritta
Giocare con Infantiae.Org™
lnfantiae.Org™ e M. Montessori
lnfantiae Nido

» Scrivi ad Infantiae.Org™
Editore
Direttore
Redazione

» Ricerca

 

 
 
    » Cos'è e come iscriversi alla nostra newsletter
 


» Cos'è una newsletter?

La newsletter Ŕ una modalitÓ di comunicazione via Internet (testo scritto e/o pagina web) che viene inoltrata direttamente nella casella di posta elettronica di un utente/abbonato. Ogni mercoledì gli abbonati alla news di Infantiae.Org™ ricevono gratuitamente, via e-mail, un breve messaggio di testo con i titoli dei diversi contributi settimanali.

» Iscriviti subito!
Progetti didattici, esperienze, recensioni di testi, notizie di attualità sulle politiche educative delle diverse realtà territoriali, rappresentano solo una parte dei contenuti che settimanalmente proponiamo ai nostri lettori. »
Pagina di registrazione

» Come consultare le newsletter precedenti?
(A) Visitando il nostro "archivio"
(B) Utilizzando il database in basso

» Come funziona il database?
(A)
Digitare all'interno della casella di testo l'informazione "letter01" per la newsletter n.1, "letter02" per la newsletter n.2 e così via
(B) Cliccare il pulsante "Invia" a lato.

- ATTENZIONE! Per evitare l'intero elenco delle newsletter precedenti, ovvero centinaia di news in un singolo files, digitare specificatamente "letter01" (letter con numero senza spazi e virgolette) e non soltanto la parola "letter". In questo caso il database pubblicherà l'intero elenco dei files contenenti la parola letter!

» Continua la ricerca

• ATTENZIONE! Per evitare l'intero elenco delle newsletter precedenti, ovvero centinaia di news in un singolo files, digitare specificatamente "letter01" (letter con numero senza spazi e senza virgolette ndr) e non soltanto la parola "letter". In questo caso il database pubblicherà l'intero elenco dei files contenenti la parola letter!

 

 

 
  ©1999-2004 Infantiae.Org™ s.r.l. | Tutti i diritti riservati