Kataweb
Kataweb Salute Scrivi alla redazione | Pubblicità
 
 
 
   
   


Le sezioni del sito

BENESSERE

1. Oli essenziali per la tua bellezza
2. Ma come sono grasso!
3. Se il pulito ti provoca prurito

MALATTIE

1. E l'apparecchio acustico diventa invisibile
2. Schiavi del fumo, ecco perché

FARMACI

1. Leucemia: nuove speranze dal Glivec
2. Mensile e ad anello, la rivoluzione della pillola

MEDICINE NON CONVENZIONALI

1. Liquirizia antifumo
2. Arnica, ottima per le contusioni
3. L'omeopatia in gravidanza
4. Aghi antistress

PSICOLOGIA E SESSUALITA'

1. Un bambino timido sarà un adulto ansioso?
2. Aborto, sempre un dramma, soprattutto per le adolescenti

MAMMA E BAMBINO

1. Partorire naturale
2. Scuola e mal di pancia

RICERCA

1. Laser, il regalo di Einstein alla medicina
2. Ormoni cerebrali contro la depressione

DISABILITA'

1. Sci, schiena & ginocchia
2. Ahi, il gomito del tennista

FORUM

1. Mission Impossible: smettere di fumare
2. Arriva la pillola per abortire

 
 
La Notizia -

Il training antistress per la mente


Quando parliamo di Mantra ci riferiamo spesso a concetti mistici o magici. In realtà, il termine deriva dal sanscrito "mananat trayate" che significa semplicemente "allenamento della mente". Uno dei metodi di meditazione della tradizione indiana consiste nella ripetizione mentale di una particolare parola (o mantra) per raggiungere diversi stadi di rilassamento e interiorizzazione fino all'estasi. Com'è possibile? I risultati delle ricerche scientifiche sulla meditazione dimostrano che la mente può agire direttamente sulla fisiologia e che lo stress può essere eliminato dal sistema nervoso sia attraverso il corpo con l'Hatha yoga che con la mente, tramite la meditazione. "Il sistema nervoso e il cervello producono e sono percorsi costantemente da segnali elettrici", dice il professor Fabrizio Coppola, ricercatore di fisica e astrofisica (www.astrophysical.org -www.segreto.net) e autore de "Il segreto dell'universo" Ediz. L'Età dell'Acquario. "Le onde cerebrali evidenziate dalle analisi Eeg, onde beta, alfa, theta, delta, sono oscillazioni elettriche a basso voltaggio e bassa frequenza, fino a una trentina di Hertz. E' chiaro che qualsiasi pensiero, volontario o involontario, da un punto di vista fisico consiste in un impulso elettrico, o meglio, in un insieme di vibrazioni e di onde di natura elettrica, che possono modificare l'attività Eeg e, di conseguenza, avere effetti sulla fisiologia della persona. Inoltre, è ovvio che, ripetendo sistematicamente un pensiero determinato, le conseguenze che si potranno ottenere sull'attività cerebrale e sul sistema nervoso saranno ancora più nette".
"In quest'ottica, lo stress e le tensioni sono paragonabili a un certo "disordine" contenuto nel sistema nervoso, ovvero, come si dice in fisica, un "rumore di fondo"", spiega Coppola che aggiunge : "il mantra introduce delle oscillazioni nel sistema nervoso che sono capaci di rimodellarlo, di "massaggiarlo" interiormente. Inoltre sono state condotte ricerche su alcune tecniche di meditazione che permettono di aumentare la coerenza delle onde cerebrali, ciò produce un funzionamento più ordinato, globale e naturale della mente con effetti positivi
nella vita pratica.
In presenza di fenomeni quantistici, poi, alcuni ricercatori suppongono che avvenga una propagazione della coerenza della mente di una persona all'ambiente circostante, estendendosi ad altre persone e rendendo più ordinato il funzionamento della loro mente", conclude l'esperto.

(da Salute di Repubblica)



 14 Marzo 2005

 
 

Approfondimenti
  Mantra, la vibrazione che eleva e guarisce


 
         
Voci di servizioMailfonticreditsMail