Douglas DC-8
Ultimo aggiornamento: 12-10-2002
Reg.NomeTipon/cAnnoConsegnaRadiazioneNote
I-DIWAAmerigo VespucciDC-8/4345598/57196028-04-196015-01-1975 
Primo DC-8 Alitalia, giunse a Ciampino il 28 aprile 1960. Si tratta di un DC-8/42 convertito in 43. Primo servizio di linea sulla Roma Ciampino-New York JFK il 2 giugno di quell'anno. Il 25-03-1973 durante il volo AZ482 tra Milano-Linate e Atene in crociera tra Firenze e Ancona l'aereo si imbattè in una zona di forte turbolenza che provocò ferite e contusioni a 4 passeggeri che non avevano rispettato il segnale di "allacciare le cinture" e ad una hostess. Venduto alla Boeing/International Air Leases il 10-10-1977 come N64799. Convertito in freighter. Passa alla Aeronaves del Perù come OB-R-1143. Il 01-08-1980 si schianta su una collina durante la fase di avvicinamento in località Cerro Lilio, presso Mexico City. Morti 3 dei 7 membri dell'equipaggio.

I-DIWBAntonio PigafettaDC-8/4345625/144196131-05-196105-05-1972 
Distrutto sul Monte Capanne, località Montagna Longa, in fase di avvicinamento all'aeroporto di Palermo Punta Raisi la sera del 05-05-1972. Il volo AZ112 da Roma-Fiumicino impattò il terreno alle ore 21:24 UTC. Nell'incidente morirono i 7 membri di equipaggio e i 108 passeggeri.

I-DIWCTitanoDC-8/62F45960/347196810-04-196822-03-1981 
Nel 1971 fu noleggiato alla Zambia Airways (I-DIWC). Ultimo servizio di linea con Alitalia il 22-03-1981. L'aereo venne trasferito a Marana, AZ il successivo 22 aprile. Passò alla Minerve il 24 novembre 1982 come F-GDJM e nella flotta della AOM French Airlines il 1 marzo 1992 in seguito a fusione con la Air Outre Mer. Nel luglio 1992 passò alla Southern Aviation che lo cedette in leasing alla Cargo Lion. Reimmatricolato LX-TLA nell'aprile 1995. Accantonato a Greensboro, NC dal febbraio 2000.

I-DIWD?DC-8/4345631/160196225-03-196207-07-1962 
Costruito per la Northwest Orient, doveva assumere le marche N809US, ma non entrò in servizio e fu riassegnato all'Alitalia. Distrutto a Junnar (Bombay) il 07-07-1962 in fase di avvicinamento. Morirono nell'incidente i 9 membri dell'equipaggio e gli 85 passeggeri.

I-DIWECristoforo ColomboDC-8/4345599/73196005-07-1960? 
Si tratta di un DC-8/42 convertito in 43. Il 29-03-1965 al termine del volo AZ502 da Roma a Khartoum, l'aereo toccò il suolo qualche metro prima della pista provocando notevoli sollecitazioni al carrello e ai piloni dei motori. Dopo una riparazione provvisoria il DC-8 era costretto a rientrare a Fiumicino in ferry-flight. Venduto alla Zambia Airways il 28-02-1970 come 9J-ABR. Il 27-01-1976 passò alla IAS Cargo Airlines (9J-ABR). Smantellato a Luton nell'agosto 1976.

I-DIWFAntoniotto UsodimareDC-8/4345630/159?28-02-196202-08-1968 
Costruito per la Northwest Orient, doveva assumere le marche N808US, ma non entrò in servizio e fu riassegnato all'Alitalia. Distrutto in atterraggio a Milano Malpensa, proveniente da Fiumicino, il 02-08-1968. Morirono nell'incidente 13 degli 85 passeggeri mentre non ci furono vittime tra i 10 membri dell'equipaggio.

I-DIWGLuca TarigoDC-8/4345660/184196321-05-1963? 
Venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 22-12-1976 come N253FA. Reimmatricolato HP-807. Dal giugno 1981 è alla Summit Philippines come RP-C349. Ritirato dal servizio nell'ottobre 1983, accantonato a Manila e smantellato a metà anni ottanta.

I-DIWHPierluigi da PalestrinaDC-8/6246132/535197024-07-197004-04-1981 
Radiato il 04-04-1981 e trasferito a Marana, AZ il 12 dello stesso mese. Venduto alla AeroPerù il 25-05-1982 e ad essa consegnato il 16 giugno successivo come OB-R-1249 (dal 1989 reimmatricolato OB-1249). Venduto all'inizio dell'estate del 1991 alla International Air Leases come N42086 e convertito in freighter è consegnato alla Arrow Air il 17-12-1991 (N42086). Rientrato alla società proprietaria nel febbraio 1992, viene da questa riceduto il 30-06-1995 alla peruviana Faucett come OB-1618. Ritornato allla International Air Leases il 08-02-1997 l'aereo è ceduto alla DIGEX Aero Cargo come PT-MDF. Rientra al proprietario a fine 1997-inizio 1998 immatricolato di nuovo N42086. Accantonato a Smyrna, TN.

I-DIWIGiovanni da VerrazzanoDC-8/4345600/79196027-07-1960? 
Si tratta di un DC-8/42 convertito in 43. Venduto alla Boeing/International Air Leases il 27-08-1977 come N64804. Reimmatricolato N8418. Convertito in freighter è, dal gennaio 1985, in forza alla Aeronaves del Perù come OB-R-1214. Smantellato a Lima nel dicembre 1988.

I-DIWJAntonio VivaldiDC-8/6245986/379196826-07-196822-04-1981 
Ultimo servizio Alitalia il 22-03-1981 e trasferito a Marana, AZ il 22 aprile successivo. Immatricolato N3931G. Dal 20-01-1988 è nella flotta della MGM Grand Air come N3931G. Reimmatricolato N801MG nel marzo 1990. Il 22-05-1995 è venduto alla American International che lo fa convertire in freighter. Nella seconda metà del 1995 vola per la Champion Air. Rientra in flotta con American International nel corso dello stesso 1995. La compagnia cambia nome il 03-02-1999 in Kitty Hawk International. Nel maggio 2000 l'aereo viene accantonato. Dal 27-10-2000 è accantonato a Victorville, CA.

I-DIWKGiacomo PucciniDC-8/6246082/458196914-05-1969? 
E' alla Braniff International il 07-01-1979 come N801BN. Convertito in DC-8/72 è alla NASA dall'agosto 1986 come N717NA. Reimmatricolato N817NA dal giugno 1998.

I-DIWLNiccolò ZenoDC-8/4345682/220?12-03-196523-10-1974 
Il 26-06-1970 mentre è in volo con 94 passeggeri e 10 uomini di equipaggio viene colpito nel cielo della Siria (circa 6 chilometri ad est di Damasco, alla quota di 9000 metri) da un missile aria-aria che provoca uno squarcio di 60 centimetri nell'ala sinistra. Il pilota, che inizialmente pensa ad una collisione con un altro velivolo, chiede l'atterraggio a Damasco ma questo gli viene negato. Con il motore numero 1 (esterno sinistro) spento a misura precauzionale, l'aereo atterra regolarmente a Beirut (Libano). L'aereo viene venduto sei anni dopo, il 10-07-1976, alla Boeing/F.B.Ayer come N153AF. Convertito in DC-8/54F passa alla italiana Aeral come I-ALEC il 15-12-1978. Ritirato dal servizio a Roma-Fiumicino nel settembre 1980 viene lì smantellato nell'aprile 1985.

I-DIWMUgolino VivaldiDC-8/4345755/222?15-04-1965? 
Venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 08-12-1976 come N153FA. il 28-12-1983 passa alla Summit Philippines come RP-C348. Accantonato a Manila nel dicembre 1983. Smantellato.

I-DIWNGiuseppe VerdiDC-8/6245909/307196728-10-196701-06-1975 
Ex N1505U. Primo DC-8/62 che entra nella flotta Alitalia. Il 15-11-1978 passa alla Braniff International come N802BN. Convertito in freighter passa alla International Air Leases (N802BN) il 17-01-1989. E' in leasing alla Zambia Airways dal gennaio 1990. Il 01-10-1990 passa alla Arrow Air fino al 10-06-1991. Passa successivamente alla Trans Continental Airlines e poi di nuovo alla Arrow Air. Nel corso della sua vita assume anche le marche XA-AMT (quando?). Alla Fine Air dal gennaio 2001.

I-DIWOMarco PoloDC-8/4345601/107196002-11-1960? 
Si tratta di un DC-8/42 convertito in 43. Venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 28-02-1977 come N453FA. Vola per la ARCA Colombia. Accantonato a Tulsa, OK e lì smantellato nell'aprile 2002.

I-DIWPAlvise Ca' da MostoDC-8/4345636/153196103-11-196115-01-1975 
Venduto alla Boeing F.B.Ayer e da questa alla ARCA Colombia il 18-10-1976 come HK-1854. Accantonato e smantellato a Bogotà (Colombia).

I-DIWQCiclopeDC-8/62F45961/361196830-06-196826-03-1981 
Ex N8964U (Douglas). Ultimo servizio con Alitalia il 26-03-1981 e trasferito a Marana, AZ il 4 giugno successivo. Il 05-06-1987 passa alla Hawaiian Airlines come N3931A fino al 1993. Passa quindi alla Advance Air Charter (Trans America Express) come C-FHAA, battezzato Spirit of Calgary, dove rimane fino al 03-08-1995. Il 15-11-1995 viene acquistato dalla American International come N3931A e reimmatricolato nel maggio 1996 come N818CK. Dal 03-02-1999 la American International cambia nome in Kitty Hawk International. Il 18-05-2000 l'aereo viene accantonato a Mojave.

I-DIWRNiccoloso da ReccoDC-8/4345637/157196201-02-196215-01-1975 
Nel 1969 fu noleggiato alla Zambia Airways (I-DIWR). Viene venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 30-04-1976 come N53AF. Il 30-06-1991, già convertito in DC-8/54F, passa alla Agro Air International come N54FA che lo cede in leasing alla Fine Air (N54FA). Accantonato tra il 1992 e il 1995 a Miami.

I-DIWSLeone PancaldoDC-8/4345665/194196312-12-196307-01-1975 
Il 26-06-1965, al termine del volo AZ432 da Roma a Bengasi, a causa di una errata manovra di atterraggio l'aereo riportò danni ai carrelli principali e ai flaps. Non ci furono comunque conseguenze per gli occupanti. Il 02-11-1967 subito dopo il decollo da Chicago per Montreal, alla quota di 1000 ft, uno scoppio all'interno del motore numero 3 costrinse l'aereo a ritornare all'atterraggio. A terra venne constatata la rottura dell'asse del motore e del compressore di bassa pressione con l'espulsione di palette e danni rilevanti per l'intero gruppo motopropulsore e per la struttura circostante. Nessun danno alle persone. Venduto alla Boeing/F.B.Ayer e rivenduto da questa alla ARCA Colombia il 29-11-1976 come HK-1855. Smantellato a Miami nel giugno 1989.

I-DIWTEmanuele PessagnoDC-8/4345666/202?14-04-1964? 
Venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 08-11-1976 come N53FA. Il 12-03-1987 passa alla Panama Aerospace (N53FA) quindi il 14-11-1989 alla ARCA Colombia. Accantonato a Tulsa, OK e lì smantellato nell'aprile 2002.

I-DIWUGiovanni CabotoDC-8/4345624/139?28-04-1961? 
Venduto alla Boeing/F.B.Ayer il 28-01-1977 come N353FA. Il 12-03-1987 passa alla Panama Aerospace (N353FA) quindi il 14-11-1989 alla ARCA Colombia. Accantonato a Tulsa, OK e lì smantellato nell'aprile 2002.

I-DIWVGioacchino RossiniDC-8/6245910/311196716-11-196707-05-1980 
Radiato il 07-05-1980 e trasferito a Marana, AZ il 22-04-1981. Il 20-01-1988 passa alla MGM Grand Air come N39307, reimmatricolato nel marzo 1990 come N803MG. Viene acquistato dalla American International il 10-04-1995 (N803MG) e, convertito in freighter, viene passato in leasing alla Trans Continental il 29-08-1995 come N181SK. Vola poi per Kuwait Airways (N181SK) e, dal 02-03-1999, per Air Cargo Chartering come 9G-REM. Il 16-10-1999 viene distrutto in atterraggio a Kinshasa mentre, come MK Airlines, opera per Continental Cargo Airlines proveniente da Ostenda (Belgio). Nessuna vittima tra i 3 menbri di equipaggio e i 2 passeggeri.

I-DIWWArcangelo CorelliDC-8/6246098/516197012-02-197028-03-1981 
Ultimo servizio di linea con Alitalia e ultimo volo della compagnia con DC-8 il 28-03-1981. L'aereo viene trasferito a Marana, AZ il 12 aprile successivo. Il 20-01-1988 passa alla MGM Grand Air come N39305. Nell'aprile 1990 è reimmatricolato N802MG. Passa in leasing alla Champion Air prima di essere acquistato dalla American International il 30-06-1995. L'aereo resta affittato alla Champion Air fino al 16-05-1996, data nella quale ritorna alla società proprietaria che cambia nome in Kitty Hawk International il 03-02-1999. Accantonato. Dal 22-01-2002 passa alla African International Airways come 3D-AIA. Reimmatricolato ZS-OSI. L'aereo è stato convertito in freighter (quando?).

I-DIWXLuigi CherubiniDC-8/6246142/546?12-03-197107-01-1981 
Ultimo servizio di linea Alitalia il 07-01-1981. L'Alitalia lo cede in noleggio con opzione d'acquisto alla AeroPerù per un periodo previsto inizialmente in 4 anni a partire dalla consegna avvenuta il 18-12-1981. Nella flotta della compagnia peruviana assume le marche OB-R-1210 (dal 11-11-1989 sarà OB-1210). Convertito in freighter. Il 28-01-1994 passa in forza alla GMD/ICX(?), come N61CX. Questa lo cede in leasing alla ATI-Air Transport International il 21-11-1994. Nel 1997 è in leasing alla Kuwait Airways. Rientra alla ATI sul finire del 1999. Accantonato a Marana, AZ.

I-DIWYVincenzo BelliniDC-8/6246027/437196925-02-196903-04-1981 
Radiato il 03-04-1981 e trasferito a Marana, AZ il 12 dello stesso mese. Venduto alla AeroPerù il 25-05-1982 e consegnato il 3 giugno successivo come OB-R-1248 (in seguito OB-1248). Nel maggio 1994 è convertito in freighter e, reimmatricolato N51CX, passa alla ICX(?). Il 16-06-1994 passa in leasing alla ATI-Air Transport International. Dal 03-04-1995 è in leasing alla Australian Air Express fino al 16-11-1995. Dal 20 novembre al 1 dicembre dello stesso anno è in leasing alla Ansett Air Freight. Rientrato alla ATI torna alla ICX(?). Passa il 31-08-1997 alla MK Air Cargo (MK Flugfelag, Islanda) come TF-MKG. Il 26-03-1999 è reimmatricolato 9G-MKG e, sempre in flotta con la MK Airlines, opera per la Ethiopian Airlines.

I-DIWZGaetano DonizettiDC-8/6246026/452?30-04-196915-09-1970 
Si spezzò in due in un disastroso atterraggio a New York JFK il 15-09-1970 al termine del volo AZ618 da Roma-Fiumicino. Nessuna conseguenza di rilievo tra i 10 membri di equipaggio e i 146 passeggeri.


Torna suHome Page
© 2000-2001 - Marco De Gregorio
 
1