perché k'tvehi  chi siamo
: . come funziona: . inserisci un articolo
» K'tvehi Newsletter
Anno 4 Numero 1

:. sotto i riflettori
» K'tvehi presenta Alessandro Merini

Mi sto accorgendo / che tu stai dando briciole / che solo la mia pazzia / trasforma in sogni.
Questi versi, e altri che lasciano attoniti ed estasiati, sono la voce di Alessandro Merini, poeta precursore, in Umbria, della poesia "visiva", autore di libri ed eccezionale artista della parola.
Che K'tvehi ha l'onore di presentarti.

:. A spasso nelle nostre rubriche:

Non solo parole... »
Aiko ama i disegni "più che la sua vita" (anche se noi speriamo proprio che non sia vero!) e presenta a tutti i K'tvehiani due suoi disegni realizzati con la tavoletta grafica...
Davvero splendidi...
L'Elenco telefonico di Atlantide »
Groudy Blue ci parla dell'esordio letterario di Tullio Avoledo: un libro in cui si intrecciano fantascienza, romanzo, mistero, religione, archeologia e comicità.
Cosa devi fare? Prima leggere questa recensione e poi correre in libreria.
I’ve loved these days »
Francesco Sinibaldi riesce a fare in modo che una semplice sequenza di parole si trasformi in un cuneo in grando di penetrare nell'anima di chi le legge. Su K'tvehi puoi leggere molto di Francesco e puoi molto riflettere...
Vorrebbe scrivere... »
e per fortuna, su K'tvehi, lo fa e tanto...
Alberto Teodori è uno dei più prolifici appartenenti al club dei patiti di K'tvehi (stiamo lavorando al fan club ma in quel caso gli iscritti possono essere solo fanciulle :-] ).
Racconti, poesie, recensioni...
Alberto è una - inesauribile - fonte di parole...
Da "Allenamento" a "Zibaldone": l'alfabeto di chi scrive per lavoro »
Alessandro Lucchini, il massimo esperto italiano di web e business writing, offre alcuni spunti per acquisire un’adeguata capacità di gestione e di controllo delle tecniche per una scrittura efficace, e non solo ai "naturalmente dotati", a coloro che scrivono volentieri e senza troppa fatica, ma anche a coloro che a scuola non hanno imparato ad amare la scrittura.

:. i padroni di casa ti scrivono...
» La puntualità: un valore sopravvalutato

Dei due è quello che fa solo finta di lavorare... Dei due è quello che fa solo finta di essere meno bravo a scrivere (e su questo magari gli do ragione) ma soprattutto dei due è quello che è capace di arrivare in ritardo anche in presenza di minacce fisiche arrivando a simulare il rumore del traffico al telefono mentre è comodamente sdraiato sul divano.
Si è proprio Andrea. E qui cerca di spiegarmi e spiegarti l'arte del fare aspettare.

  • ti sono piaciute le nostre proposte?

  • cosa aspetti a scrivere anche tu per K'tvehi?

  • fai clic qui!


Se questa mail ti è stata inviata da un amico e ti vuoi abbonare alla nostra newsletter, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo sottostante:

 
Se invece sei iscritto ma non vuoi più ricevere questa newsletter, rispondi alla mail scrivendo unsubscribe nell'oggetto del messaggio