<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'Indice  

TNAS e depressione

November 14 2005 at 1:41 PM
  (Login gulfstream)

Ciao a tutti,

da qualche giorno uso la tecnica TNAS e mi sembra di notare una diminuzione dell'ansia accompagnata, a sprazzi, da una maggiore chiarezza mentale.

Soffro da più di 10 anni di fortissime depressioni, di ansia e angoscia e di vuoti apparentemente incolmabili.
Tutto questo non mi ha impedito, per quanto ho potuto, di condurre una vita tra molti bassi e ben pochi alti.

Volevo chiedere a qualcuno del forum, magari tra i "vecchi", se nel lungo periodo qs tecnica ha consentito loro di buttare via gli ansiolitici (di cui ho sviluppato una dipendenza) e, se qualcuno ha sofferto di forti depressioni, quali sono stati i risultati.

grazie,

B.

 
 Respond to this message   
AuthorReply
Anonymous
(no login)

Re: TNAS e depressione

November 15 2005, 7:38 PM 

Una testimonianza notevolissima è quella di Gustavo, che dice di aver smesso di prendere il Prozac (!):
http://www.network54.com/Forum/250739/thread/1124893336/dopo+un+anno...

Riguardo a chi aveva forti depressioni, vi sono state altre testimonianze che però non sono state così eclatanti. La "peggiore" (tanto per compensare Gustavo) è stata di Robj, nel 2003, che però trovava grande giovamento durante le sedute (e poi doveva essere comunque soddisfatto della tecnica visto che per due volte è stato pescato a "rivendere" illegamente Manuale + CD in barba al copyright... la più recente in Maggio-Giugno 2005).
Nel forum però c'era anche un altro in quello stesso periodo (fine 2003) che aveva grandi problemi di questo tipo e non era molto soddisfatto dei risultati della tecnica (non ricordo il nome, mi sembra che cominciasse per A, comunque basta ricercare Robj sul forum per mezzo della funzione "Cerca", che per inciso Network54 ci fa pagare un sacco di soldi, quindi sfruttiamola...)

Comunque conosciamo decine di casi di media depressione, risolti egregiamente da una pratica regolare e costante (che dura tuttora) della TNAS, oppure della MT (la tecnica costosissima, 1800 Euro, che ha dato l'ispirazione a creare la TNAS nel 2003).

Massimiliano

 
 Respond to this message   
robj
(no login)

ancora..

November 19 2005, 6:03 PM 

SCUSATE
...ma è possibile che dopo aver chiesto scusa per tutte le mie colpe...ed essendo passati 2 anni...siamo ancora qui a nominare il robj,a gettar fango su questo nome...?Penso che siate persone serie e quindi possiate anche dare un taglio a questa storia....GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

Io soffro di depressione con forte componente ansiosa da parecchi anni e la tnas l'ho sperimentata con diligenza per tanti mesi...
ho già detto e confermo che non ho avuto mai alcuna diminuzione dell'ansia, a parte i 20 minuti di calma,durante la seduta che io ritengo essere come un ottimo ansiolitico naturale e veloce,ma che non risolve l'ANSIA vera. Può forse essere buona per tenere sotto controllo l'eccesso di stress giornaliero,proprio come dice il nome stesso tecnica naturale anti-stress.
Riguardo la depressione,quella vera,acuta o cronica che sia,ho sperimentato che si ha da subito un peggioramento di alcuni aspetti fisici come il calo di energia e alla lunga una generale tendenza a peggioramento di tutta la sintomatologia depressiva.
Sottolineo che questo è il mio contributo e nulla voglio togliere a quello che di buono può dare la tnas alle persone sane,ma chi ha reali sofferenze psicologiche ci vada piano.
Ciao Robj

 
 Respond to this message   
Current Topic - TNAS e depressione
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'Indice