giosby

un blog per discutere, ragionare, crescere

CHI SONO

Utente: giosby
Nome: Giorgio Mancuso
1 che rompe, 1 che aiuta, 1 che cerca, 1 che spera, 1 che va, 1 che arriva, 1 che scopre, 1 che ascolta, 1 ... = = = = = DISCLAIMER: questo Blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggironato senza alcuna periodicità. Non è un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62/2001. L'Autore non è responsabile civilmente e/o penalmente dei commenti inseriti nei post, neppure in forma anonima o criptata. Immagini e foto possono essere scaricate da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattarmi ed io provvederò personalmente all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia.

Partecipano

Foto recenti

Blog foto: global players
Blog foto: bambino_soldato
Blog foto: no_censura_web
Vedi altri media

Bottoni

  • Contattami
  • Il mio profilo
  • Linkami


Contatore

visitato *loading* volte
martedì, 30 settembre 2008

Vai al nuovo blog di Giosby !

Questo blog ha fatto il suo tempo ...

è anche un po' troppo buio ...

Sviluppo un blog nuovo, sperando di avere un po' di luminosità in più !

E anche notizie dal mondo più confortanti ...

L'intento è sempre lo stesso: discutere, ragionare, crescere.

Tra l'altro si può anche scaricare gratis La Ragnatela del Grillo in formato PDF per poi stamparsela comodamente!

Venite a trovarmi, vi aspetto!


www.giosby.it/

postato da: giosby alle ore 30/09/2008 08:47 | link | commenti (3)
categorie:
lunedì, 22 settembre 2008

Ma in Italia ... un monumento così ... lo potremmo esporre?

In Germania l'artista Peter Lenk,  ha regalato un bel bassorilievo ad un piccolo comune esprimendo la sua critica a tutti i politici tedeschi... L'opera è intitolata «Ludwig's Legacy» (l'eredità di Ludwig)

global players


































Qui il Corriere pubblica la notizia senza tuttavia pubblicare la foto dell'opera.

In Germania la storia ha fatto scalpore, ma è pubblicata su Der Spiegel con tutti i dettagli del caso.

Nella scultura sono rappresentati l’attuale cancelliere Angela Merkel e l’ex premier Gerard Schröder:  raffigurati insieme ad altri tre illustri personaggi pubblici Hans Eichel (ex ministro delle finanze), Edmund Stoiber (ex governatore della Bavaria) e Guido Westerwelle (leader del Freie Demokratische Partei)

L'opera d'arte è di sicuro effetto! Può piacere più o meno.  L'artista dice che la politica è molto più pornografica dell'opera in questione ... e forse non ha tutti i torti!

Ma io ho soltanto una domanda:

in Italia sarebbe possibile esporre in una pubblica piazza un monumento simile, con protagonisti i nostri politici di oggi e di ieri?

Ve li immaginate voi Berlusconi, Prodi, Rosi Bindi, Bossi, la Carfagna, Andreotti e chi più ne ha più ne metta in simili pose in una pubblica piazza italiana?

Io credo che sia impensabile!

Qualche bravo artista perché non ci prova?

O no?



Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

postato da: giosby alle ore 22/09/2008 22:05 | link | commenti (3)
categorie: politica, censura, scandalo
domenica, 31 agosto 2008

Mi FIDO DI TE ! Parte II. Ovvero come svegliarsi il Virus più purulento del web

Non scrivo da molto tempo sul sito di Sabina Guzzanti,ma ogni tanto lo visito, più per curiosità che per altro ...

Stamattina cosa mi ritrovo?

Manuela Bellandi che, come se niente fosse, afferma che faccio parte di un gruppetto complottista insieme a Giovanni Vestri, Yolanda Baccelliere e Silvano Z. e formo insieme a loro " il Virus più purulento del web"
(copia cache*)
 
Manuela Bellandi mi accusa, insieme ai "miei complici", di far parte di una "marmaglia" da cui lei avrebbe  "subito per 3 anni le offese, illazioni offensive e denigrazioni da parte della stessa, che si presenta e aggredisce subdolamente con diverse sembianze e nicks."
 
Qualche precisazione da parte mia è doverosa:
 
1. Non mi sono MAI rivolto a Manuela Bellandi pubblicamente, tanto meno con illazioni offensive, denigrazioni o subdole aggressioni. Mai e poi mai !

2.Mi sono rivolto a Manuela Bellandi privatamente ed educatamente. Pubblico quanto scritto da ME, senza pubblicare ciò che lei risponde, per non violare la sua privacy, in data 29/06/2008:
 
"scusa se rompo, ma ho sentito parlare molto di te in questo ultimo anno ...
Sono stato per lungo tempo in contatto con l'anonimo Hugo Kolion e ho seguito tutta la vicenda della censura.
Sulla storia ho scritto un libro che sto pubblicando sul mio blog.
Ho chiuso con Kolion, che ne ha combinate di tutti i colori e sto cercando un mio percorso del tutto autonomo.
Se visiti il mio blog capirai un po' dei miei interessi, primo tra tutti la psiche e la psicanalisi, ma affrontata in modo non convenzionale. Discorso lungo ...
Non ho ben capito se tu fai parte dello staff di Grillo o sei comunque legata all'organizzazione o che, cosa c'entri con Max stirner etc ...
Altri personaggi torbidi della faccenda: Vestri e Yolanda.
La vicenda mi sembra assai aggrovigliata.
Hai voglia di parlarne un po'?
Altrimenti pazienza ...
Ciao
giorgio mancuso
(non sono un ANONIMO, dopo Kolion sono allergico all'anonimato ...)"
 
3. Ho scambiato qualche messaggio con Manuela, ma lei non sembra disponibile a dialogare con me, NON SI FIDA.
Un sacrosanto diritto direi.
Tuttavia non mi sembra che lei abbia il diritto di additarmi come  " il Virus più purulento del web", soprattutto se vogliamo parlare di rispetto per il prossimo, e senza alcun riferimento concreto, né uno straccio di prova!
 
4. Manuela, sempre nel precedente commento, afferma che "sul blog di Grillo (...)  non ho mai riscontrato censure se non dovute alla legittima difesa contro questa marmaglia"

Ebbene io credo di aver portato diverse PROVE di CENSURA, ma si fa presto ad ignorarle. Sempre se vogliamo parlare di trasparenza ed onestà ...
 
5. Infine, a leggere questo commento di Manuela mi passa la voglia di partecipare, di fidarmi del prossimo e mi viene voglia di rifugiarmi in una impotente depressione, oppure di rivalutare l'inutile slogan del Beppe Grillo: il VAFFANCULO ...
 
O no?

 
*ATTENZIONE: il blog di sabina guzzanti (www.sabinaguzzanti.it) è stato recentemente aggiornato. Con questa scusa sono state inghiottite tutte le libere discussioni e tutti i commenti ai post. Puf! scomparsi nel nulla. Il commento di cui ho trattato nell'articolo proviene dalla libera discussione "Dossier Grillo: la manipolazione della mente" di cui ho salvato una copia cache, dove potrete trovare anche i commenti in questione.
 
P.S. per la cronaca:
  • ho una simpatia per Silvano Z., il cui blog è tra i miei link in questo blog
  • ho scambiato qualche mail con Giovanni Vestri, con cui a volte ho rari contatti
  • con Yolanda Bacelliere ho avuto il piacere di averla tra i primi commentatori del mio blog, e vi è stato qualche scambio sul sito di Sabina Guzzanti, con lei o con "sua sorella" Debora C., ma la cosa finisce lì.
  • Quanto a Hugo Kolion, che non è citato da Manuela, ma a cui si riferisce nel suo successivo commento, sempre dalla Guzzanti, che scriveva lì come New Italy Net, ho avuto molto a che fare e ne riferisco ampiamente in questo blog.

Sconsiglio la lettura di tutte le beghe intercorse, altamente noiose, ma mi sembra doveroso riportare fedelmente almeno una parte di quanto avvenuto.

Attenzione! AGGIORNAMENTO

sempre in questo blog a questo indirizzo

vi è uno "scambio di opinioni" tra me e Manuela Bellandi ...

DELLA SERIE:  "Le bugie hanno le gambe corte"

Un click QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola.

 

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:

 www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

 

postato da: giosby alle ore 31/08/2008 10:03 | link | commenti (4)
categorie: informazione, censura, bugie, intolleranza, etica e società
venerdì, 29 agosto 2008

MI FIDO DI TE ! O no?

Mi fido di te!




Ma in questo mondo possiamo ancora fidarci di qualcuno?
 
In effetti è sempre più difficile fidarsi del prossimo.
 
Ognuno di noi è nato e, anche in quel caso ci vuole fortuna, perché ti può andar male e subire maltrattamenti dai tuoi stessi genitori!
 
Pensare che negli USA per questa ragione MUOIONO dai 1000 ai 1200 bambini all'anno! E gli Stati Uniti, nel bene o nel male, sono uno dei Paesi più civili al mondo!
 
Altri dati sono ancora più allarmanti!
 
Ma pensiamo invece di nascere ed evitare maltrattamenti, però ti può capitare di  diventare un bambino soldato ...

bambino_soldato
In almeno 14 nazioni minori sono stati reclutati in truppe di supporto all'esercito regolare
 
Almeno 63 governi - compresa la Gran Bretagna e gli Stati Uniti - consentono ancora l'arruolamento volontario di minorenni, in tempo di pace, nonostante la maggiore età sia fissata a 18 anni nella gran parte del mondo, documenta ancora il Rapporto Globale sui Bambini Soldato.
 
«Il paradosso è che questi minorenni vengono considerati troppo giovani per votare o assumere alcool ma non per entrare nell'esercito ed essere sottoposti alla dura disciplina militare.»
 


Per quanto riguarda l'Italia, nel 2002 il nostro paese ha ratificato il Protocollo Opzionale e dal 2004, con la legge 226, ha stabilito a 18 anni l'età minima per l'arruolamento volontario.
 

Ma invece noi siamo fortunati e non ci capita di diventare bambini soldati!
 
I nostri ragazzi crescono e prima o poi si sposano, promettendosi fedeltà, cioè FIDUCIA reciproca, e invece ...
 
c'è un bel sito che ci racconta tutto sul tradimento ...

 
Sembra che nel 70% dei casi nelle coppie esiste l'infedeltà

Per non parlare di violenza contro le donne che sembra riguardare, soltanto in Italia, 7 milioni di donne che hanno subito una qualche violenza ...
 
Un bel risultato per fidarsi degli altri!
 
Inoltre c'è la prostituzione ...
 
Qualcuno dirà, forse, che il numero degli uomini che cercano le prostitute è molto limitato? Bene, fate un breve calcolo del numero delle prostitute di strada ( che si conosce, escluse dunque le ragazze squillo) della vostra città in relazione al numero medio di clienti che ciascuna prostituta dichiara di soddisfare per giorno-notte di lavoro; togliendo dalla popolazione cittadina donne, bambini, adolescenti e anziani vi renderete conto che non potrete che dedurre che quasi tutti gli uomini della vostra città, prima o poi, hanno rapporti mercenari.
 
Poi queste belle coppie hanno i figli che imparano ben presto a dire le bugie ...

 
Ma anche i genitori raccontano bugie, può capitare, anche se le loro sono sempre a fin di bene ...
e ci sono anche gli "esperti" che ci illuminano sul lato positivo delle bugie ...
 
Insomma val la pena di fidarsi del prossimo?
 
Val la pena di cercare di instaurare rapporti di fiducia, nonostante tutte queste FREGATURE siano sotto gli occhi di tutti ?
Oppure è vero che  FIDARSI E' BENE, MA NON FIDARSI E' MEGLIO ?
 
Credo invece che valga la pena di fare tutto il possibile per FIDARSI del prossimo.

In fondo è un problema di sopravvivenza, dobbiamo sempre fidarci di qualcuno che spesso non conosciamo, anche soltanto a prendere un treno o a metterci in viaggio ...
 
Soltanto grazie alla fiducia nel prossimo potremo ottenere qualche cambiamento
 
Anche se, a vedere il buon successo che hanno i ciarlatani



a questo mondo, non c'è da farsi troppe illusioni. Specie a sapere che i ciarlatani in politica hanno grande successo ...
 
Tuttavia ...
chi si ferma è perduto !

e

chi non risica
non rosica!

O no?





Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

postato da: giosby alle ore 29/08/2008 15:47 | link | commenti
categorie: donne, bambini, jovanotti, violenza, sessualità, bambini soldato, ciarlatani, etica e società
mercoledì, 27 agosto 2008

La Ragnatela del Grillo

il racconto di giosby:

mano.jpg
una particolare esperienza attraverso il Blog e i  Meetup di Beppe Grillo, tra censure, calunnie, inganni, trappole e menzogne.

  Un Clic QUI per leggere il racconto ...

Un ultima domandina per i lettori:

c'è qualcuno che vuole aiutarmi a migliorare la scuola?

Della serie: il lupo perde il pelo ma non il vizio ...

Vai a ... Donazioni per una scuola migliore

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 27/08/2008 15:54 | link | commenti (2)
categorie: letture
martedì, 26 agosto 2008

Cina: ma i cinesi siamo anche noi?

Le Olimpiadi sono finite e ognuno porta a casa le sue medaglie ...



E noi continuiamo a consumare ...

Quando andiamo a comprare qualcosa, vogliamo pagarla poco, e poco ci importa se l'hanno fabbricata in Cina, in luoghi dove si lavora anche 14 ore al giorno per un salario da miseria, in un Paese che si vanta di edificare un socialismo reale, dal volto umano, democratico


E Mao Tze Tung è ancora un mito, che Andy Warhol ha saputo fermare nel tempo



E invece in Italia vogliamo lavorare 35 ore alla settimana e, ovviamente, avere salari e stipendi sempre più alti ...
come è giusto che sia! Tutti vogliono migliorare la loro condizione.

Ma non ci rendiamo conto che viviamo in una specie di isola felice, dove
Il 25% della popolazione mondiale consuma l'86% di tutti i beni e servizi.

* * *
guarda in fondo qualche dato in più ...

Ci lamentiamo di un governo che limita la nostra libertà di espressione, ed è giusto che sia così, ma purtroppo tra gli oppositori ci sono ancora coloro che si ispirano magari al Partito Comunista Cinese

Non si rendono conto che in Cina c'è tanta libertà di espressione che si RISCHIA LA VITA con il dissenso, poiché chiunque può essere accusato di essere un "controrivoluzionario" ed essere sottoposto a TORTURA come testimoniato da Manfred Nowak o CONDANNATO A MORTE.



Nel 2004 in Cina sono state 3400 le condanne a morte ESEGUITE ! ! !

In Cina 65 reati sono punibili con la morte !


TUTTI NOI conosciamo queste cose e non potremmo continuare a vivere beatamente senza continuare a IGNORARLE, a sottoporle ad una continua CENSURA della nostra mente che neanche si preoccupa di avere scarpe o magliette o posate o aglio Made in China.

Noi consumiamo i prodotti cinesi beatamente e siamo beatamente complici della loro miseria.

E la nostra ricchezza è possibile soltanto grazie alla loro miseria!

Questa è la realtà!

Anche se è meglio non vederla ...



O no?




* * *

Alcuni dati in più ...


Parlare di "nuovo ordine internazionale" senza farsi carico dei "problemi concreti del fondo giuridico",  ecc. è menzogna.  
(Discussioni del Parlamento Europeo, 16 giugno 1982)
 

  • Oltre 800 milioni di persone soffrono la fame nel mondo.
  • Di queste, in media, 24.000 muoiono ogni giorno per le conseguenze della denutrizione.
  •  Più di 30 milioni di individui muoiono ogni anno di fame (più di 82.000 al giorno tra cui 30.000 bambini).
  • Il 10% dei bambini che vivono in paesi in via di sviluppo muoiono prima di aver compiuto 5 anni.
  • Un miliardo e 200 milioni di persone vivono con meno di un dollaro al giorno.
  • Il 25% della popolazione mondiale consuma l'86% di tutti i beni e servizi.
  • Il 20% più povero ne consuma solo l'1%.
  • Il 20% più ricco della popolazione mondiale consuma il 58% dell’acqua disponibile.
  • Circa 3 miliardi di persone non dispongono di acqua potabile e/o di servizi igienici adeguati.
  • Ogni giorno 6.000 bambini muoiono per malattie legate alla mancanza di acqua pulita.
  • In 25 paesi del mondo oltre il 35% della popolazione è denutrita (rischia, cioè, di morire di fame).
  • Nei 25 paesi più poveri del mondo (tutti in Africa tranne l'Afghanistan) un bambino può sperare di vivere non più di 50 anni contro i 78 di un bambino europeo.
  • 4 milioni di schiavi, nel mondo, oggi. 4 milioni di persone comprate, e vendute, nella moderna società. Di queste, ben 500.000 arrivano nella civilissima Europa occidentale  

I DATI SULLA FAME NEL MONDO


1. Circa 24.000 persone muoiono ogni giorno per fame o cause ad essa correlate.
I dati sono migliorati rispetto alle 35.000 persone di dieci anni fa o le 41.000 di venti anni fa.
Tre quarti dei decessi interessano bambini al di sotto dei cinque anni d'età.
2. Oggi, il 10% dei bambini che vivono in paesi in via di sviluppo muoiono prima di aver compiuto cinque anni.
Anche in questo caso, il dato è migliorato rispetto al 28% di cinquanta anni fa.
3. Carestia e guerre causano solo il 10% dei decessi per fame, benché queste siano le cause di cui si sente più spesso parlare.
La maggior parte dei decessi per fame sono causati da malnutrizione cronica. I nuclei familiari semplicemente non riescono ad ottenere cibo sufficiente. Questo a sua volta è dovuto all'estrema povertà.
4. Oltre alla morte, la malnutrizione cronica causa indebolimento della vista, uno stato permanente di affaticamento che causa una bassa capacità di concentrarsi e lavorare, una crescita stentata ed un'estrema suscettibilità alle malattie.
Le persone estremamente malnutrite non riescono a mantenere neanche le funzioni vitali basilari.
5. Si calcola che circa 800 milioni di persone nel mondo soffrano per fame e malnutrizione, circa 100 volte il numero di persone che effettivamente ne muoiono ogni anno.
6. Spesso, le popolazioni più povere necessitano di minime risorse per riuscire a coltivare sufficienti prodotti commestibili e diventare autosufficienti.
Queste risorse possono essere: semi di buona qualità, attrezzi agricoli appropriati e l'accesso all'acqua.
Minimi miglioramenti delle tecniche agricole e dei sistemi di conservazione dei cibi apportano ulteriore aiuto.
7. Numerosi esperti in questo campo, sono convinti che il modo migliore per alleviare la fame nel mondo sia l'istruzione.
Le persone istruite riescono più facilmente ad uscire dal ciclo di povertà che causa la fame.

Fonti (divise in paragrafi):
1) Il Progetto contro la Fame nel Mondo, Nazioni Unite;
2) CARE;
3) Istituto per la promozione dello sviluppo e dell'alimentazione;
4) Programma mondiale per il cibo delle Nazioni Unite (WFP);
5) Organizzazione delle Nazione Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO);
6) Oxfam;
7) Fondo per l'infanzia delle Nazioni Unite (UNICEF)
Tratto da: http://www.thehungersite.com

 

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola.

 

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:  
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 26/08/2008 12:45 | link | commenti (2)
categorie: politica, cina, censura, andy warhol, fame, pena di morte, etica e società
domenica, 24 agosto 2008

ALLARME CENSURA: CHIUSI I FORUM RAI ! ! !

Sembra che alcuni FORUM RAI siano stati chiusi!

Anzi sembra che siano chiusi tutti tranne 1: questo

AGGIORNAMENTO del 26 Agosto: anche il link di cui sopra non porta più a niente se non a un messaggio di errore.
Ecco cosa mi viene segnalato:

Hai ragione. Vai qui:
http://www.forum.rai.it/index.php?c=1
e clicca su "Le discussioni di oggi"
dove puoi vedere i forum in cui ci sono state discussioni, e quindi forum attivi.


Ecco cosa succede se si cerca di scrivere ...

clicka 2 volte per leggere bene ...


Sono inagibili i forum di ANNOZERO, REPORT dove se clickate su vai al forum arrivate ad un desolante


Spiacente, il link che ti ha portato qui è sbagliato oppure non esiste più.


Inoltre sembra che non sia possibile inviare Messaggi Privati ai partecipanti del forum, che, grazie ad essi erano in contatto tra di loro!

Non sono al corrente di quanto sia successo, ma mi sembra alquanto ALLARMANTE!

Che ne pensate, forse è soltanto una mia idea ...

O no?



Se qualcuno vuole spazio qui per spiegare quanto successo e per riprendere i rapporti interrotti è benvenuto!

no_censura_web
Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

postato da: giosby alle ore 24/08/2008 22:36 | link | commenti (30)
categorie: censura, forum rai
sabato, 23 agosto 2008

Silvio Berlusconi, possiamo fidarci?

Sembra che nel nostro Paese circolino molti ciarlatani.

berlusconi-strappa-il-programma-del-pd

 




Il rispetto per l'opposizione:
Berlusconi straccia il programma del Partito Democratico, ovvero come attirare la luce dei riflettori del gran teatro della politica





Uno di questi sembra che sia diventato Presidente del Consiglio.

...




Roberto Benigni, una forza della natura ...



Eppure non è difficile trovare qualcuna delle sue grossolane bugie. Ma forse a noi le bugie piacciono e forse non è un caso che questo è il paese di Pinocchio ...



 

un'altra bugia, veloce veloce ...

 



Ma vediamo anche un commento di un uomo al di sopra di ogni sospetto: Indro Montanelli




Enzo Biagi chiede.: «Berlusconi: chi è ?»
Montanelli risponde.: «E’ il più grande piazzista che ci sia… non in Italia, ma nel mondo. Certamente è un uomo che ha risorse inimmaginabili, che ha della verità un concetto del tutto personale. Per cui la verità… la verità è quello che dice lui… Ha questa sicumera, forse a forza di dire le bugie ci crede, forse diventa un bugiardo in buona fede.»

Queste sono piccole testimonianze ...

Chi vuole aggiungere qualcosa può farlo. Forse varrebbe la pena di preparare un bel dossier sul nostro Presidente  del Consiglio.

Indubbiamente Silvio ha molte capacità, è molto bravo, altrimenti è difficile spiegarsi il suo successo.
Come è bravo Grillo, per esempio. Ma sembra anche essere una marionetta mossa da invisibili fili...

Magari, nonostante tutto, è anche capace di fare qualcosa di buono per l'Italia ... Chissà ...

Ormai non mi meraviglio più di niente!

O no?

Ciao Silvio !




Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola.

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

mercoledì, 13 agosto 2008

L'ombelico del mondo

La settimana più vacanzosa dell'anno!


Se possibile, prendiamola con allegria!



Anche se non siamo in vacanza, possiamo sempre sognare di esserci ... perché comunque siamo nell'ombelico del mondoooooooo



La biografia di Lorenzo Cherubini

in arte

Jovanotti

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola, il primo luogo, accanto alla famiglia, dove si può parlare apertamente della sessualità

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 13/08/2008 07:23 | link | commenti
categorie: musica, jovanotti
domenica, 10 agosto 2008

A.I.D.S. Scampato pericolo?

L'uso del profilattico è ancora comune?



Il gruppo di persone infette da HIV e AIDS in crescita più velocemente sono donne eterosessuali sotto i 30 anni di età! Domanda al tuo partner di indossare il profilattico!

Sicuramente positiva l'iniziativa di censire i sieropositivi se permette una tranquillità di ogni cittadino. Il test dovrebbe poter essere accessibile, gratuito e consigliato a tutti.

Si dovrebbe anche poter ottenere una piccola carta plastificata che mostra chiaramente la propria condizione.

Coloro che non sono sieropositivi potrebbero anche mostrarla in occasione di rapporti sessuali occasionali. Se diventasse una pratica comune, anche se poco romantica, probabilmente le occasioni di contagio sarebbero molto limitate.

Questo censimento può essere rivolto a tutti e non diventare una forma di discriminazione, come la raccolta delle impronte dei ROM

= = =

stop-aids   

 

Italia - Al via il censimento dei sieropositivi





Censire i sieropositivi italiani. Sta per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il provvedimento che autorizza la redazione di un Registro per i sieropositivi del nostro Paese.
In Italia ci sono 60 mila casi di sieropositivi al virus Hiv “sommersi”, che sfuggono al controllo. Un censimento potrebbe aiutare a riconoscerli e curarli in tempo

Giampiero Carosi, membro della Commissione Nazionale per la Lotta all’Aids, spiega: “oggi più che mai è importante arrivare alla notifica dei casi di sieropositività perché sempre più la realtà sta sfuggendo di mano. In passato, quando i casi di sieropositività inevitabilmente finivano per trasformarsi in Aids perché mancavano le terapie, era facile calcolare il numero dei sieropositivi. Adesso, che i farmaci permettono ai pazienti di sopravvivere a lungo, è difficile risalire ai portatori del virus che non hanno ancora sviluppato la malattia”.

Il provvedimento dispone che in un primo momento vengano registrati tutti i casi che attualmente sono seguiti dai Centri Aids italiani; in seguito si cercherà di intercettare quel 50 per cento di sieropositivi attualmente non riconosciuti.
Ci sono diverse ipotesi su come effettuare il censimento. Si potrebbe prendere in considerazione la popolazione con comportamenti a rischio, come carcerati, immigrati, tossicodipendenti, prostitute, pazienti che si rivolgono ai centri per le malattie sessualmente trasmesse e offrire il test. Oppure si potrebbe proporre il test alle persone che vengono a contatto con le strutture sanitarie. Uno dei metodi più diffusi in Europa per coinvolgere le persone è quello dell’ “option in”, ossia il medico consiglia il test, ottiene il consenso informato e procede con gli esami. Un altro metodo invece è quello dell’ “option out”, si informa il paziente dell’esistenza del test, se quest’ultimo non si oppone, il test viene fatto.
Le associazioni dei pazienti e il Garante della privacy hanno espresso le loro riserve riguardo il Registro, tuttavia, grazie a un sistema criptato, messo a punto da Gianni Rezza dell’ Istituto Superiore di Sanità, la riservatezza dei pazienti al sicuro e anche la correttezza dei dati.
Per contenere i costi dei test, occorre elaborare criteri clinici e comportamentali per evitare di procedere indiscriminatamente ma individuare le persone che necessitano realmente di eventuali esami.

Il tema del censimento dei sieropositivi sarà dibattuto nel marzo prossimo in occasione dell’ "Hiv Summit", l’incontro si terrà a Roma.

= = =

Nei giovani il rischio è ancora alto, anche perché di AIDS si parla sempre meno e spesso il profilattico non è considerato importante.

Inoltre quanti genitori ignorano che i loro figli e le loro figlie, già giovanissimi/e hanno rapporti sessuali completi?

Per i genitori è possibile parlare di questo o si può soltanto cercare di prevenire dicendo che "NON SI FA"?

I ragazzi e le ragazze quasi sempre fanno l'amore appena ne hanno l'occasione. A 14 o a 16 anni. O anche prima!

Val la pena di essere loro vicini e permettergli di avere esperienze il più possibile serene e al riparo da inutili rischi!

O no?




Due vie per evitare il male !



Usa il preservativo! Per amor del cielo!


Altri articoli sul tema:

Allarme AIDS! In Europa raddoppiano i sieropositivi.

Conclusa la XVII Conferenza Mondiale sull'AIDS.


Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola, il primo luogo, accanto alla famiglia, dove si dovrebbe parlare apertamente della sessualità

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!



postato da: giosby alle ore 10/08/2008 10:57 | link | commenti (1)
categorie: donne, genitori, aids, sessualità, etica e società, politiche sanitarie
sabato, 09 agosto 2008

La scuola ricomincia tra un mese! Tutti pronti?

L'indagine PISA sulle capacità in matematica dei ragazzi italiani di 15 anni ha dato risultati pessimi.

Possiamo verificarli qui.

Non c'è dubbio che l'apprendimento abbia a che fare con la partecipazione, con la passione che i ragazzi possono più o meno attivare nel cercare di imparare ciò che la scuola cerca di insegnare.

Ma sembra che per l'inizio dell'anno ai genitori toccherà soltanto comprare i libri nuovi  o scaricarli da internet e magari un bel grembiulino nuovo!


Scolaretti

Eppure il desiderio dei ragazzi non manca!  Pensiamo come sono felici di imparare ad andare in bicicletta, per esempio.

Durante la pausa estiva probabilmente abbiamo avuto un po' di tempo in più per stare con i ragazzi e magari qualche preoccupazione in più, a causa del tanto tempo libero di cui possono usufruire.

In effetti la scuola offre un grande servizio di parcheggio per i genitori che lavorano. Questa sembra essere la sua funzione principale. Oggi è sempre più difficile per molte famiglie arrivare alla fine del mese senza esaurire le scorte di denaro e il movente economico diventa prioritario su tutto.

Questo elemento si aggiunge agli aspetti psicotici sempre in agguato nella nostra società dove la modalità economica ha spesso la preponderanza sulla modalità simbiotica.

Chi ha scelto di fare dei figli spesso non riesce neanche a godere l'amore che ad essi ci lega, tanto è ossessionato dal problema economico. Sembra che l'unica cosa importante, nel rapporto con i nostri figli, sia di non fargli mancare nulla, dalle scarpe "giuste" agli occhiali da sole "firmati" ... E allora sembra che l'unica cosa giusta da fare per loro sia lavorare lavorare e ancora lavorare.

Attenzione però, si rischia di trovarsi poi con dei figli "estranei" diventati adulti troppo velocemente.

I bambini non tornano bambini e i ragazzi non tornano ragazzi! O troviamo il tempo per stare con loro, per conoscerci giorno per giorno, oppure questo tempo è perduto e non lo ritroviamo tanto facilmente.

Le vacanze estive sono una opportunità in più per avere tempo a disposizione.

Ma ben presto ritornerà la scuola con le sue INTERFERENZE.

Nella scuola sembra che tutto dipenda dal profitto e dal rendimento dei ragazzi ! I ragazzi vengono valutati e tutto si gioca in un rapporto di tipo "economico" tra allievi, insegnanti e genitori.

E' chiaro che tutti questi fattori economici sono una interferenza nel rapporto d'amore tra genitori e figli.

I ragazzi diventano quasi subito classificati, anche a casa, come "sufficienti, buoni, distinti, ottimi" oppure "non sufficienti".

La logica scolastica non è più quella di apprendere qualcosa, ma di ottenere un buon giudizio.

Gli insegnanti hanno così un potere di valutazione al quale i genitori si devono adeguare e gli stessi genitori, di fronte al giudizio degli insegnanti, si sentono giudicati.

Infatti il luogo comune generale è quello secondo il quale se i ragazzi vanno male a scuola la COLPA è sicuramente della FAMIGLIA.

E con questo il cerchio si chiude a la scuola diventa una gabbia per tutti, con ognuno rinchiuso nel suo ruolo, condannato ad accusarsi reciprocamente, con ben poche possibilità di collaborare, sempre propensi a cercare nell'altro, sia insegnante che studente o genitore, la causa di tutti i mali!

Oppure possiamo sempre cercare una generica colpa del governo di turno e delle istituzioni che non ci offrono i fondi ...

Io credo che possiamo avere prospettive diverse considerando alcune premesse:

  • La motivazione dell'apprendimento è la passione per la conoscenza e non la minaccia del voto
  • I genitori si occupano dell'educazione e la scuola dell'istruzione
  • La collaborazione dei genitori può diventare uno stimolo determinante
  • Insegnanti e genitori possono essere maggiormente preparati a raccogliere i segnali emotivi che provengono dai ragazzi
  • La molla dell'apprendimento proviene dall'interesse e l'interesse può esistere soltanto con una partecipazione emotiva alla vita scolastica
  • La vita emotiva dei ragazzi è un patrimonio da coltivare, una ricchezza per tutta la scuola
  • Non è così difficile considerare gli aspetti emotivi presenti nella scuola e in ogni classe, sia per gli allievi che per gli insegnanti e i genitori. Ovviamente è necessario iniziare ad occuparsene.
Finiamo con un po' di musica, sperando che la nostra scuola diventi un po' diversa, ma sta a noi rimboccarsi le maniche !
 
 

 
Temi per sviluppare una coscienza diversa all'interno della scuola:
 

1. Amare i figli: la scuola come aiuta e come ostacola?

2. La sensibilità emotiva: è una capacità necessaria per genitori e insegnanti? Come utilizzarla?

3. Genitori e insegnanti: come collaborare?

4. I ragazzi in gruppo: vantaggi e pericoli

5. Le dipendenze e le abitudini: la paura della droga

6. Lo sviluppo sessuale durante l’adolescenza. I genitori possono essere vicini e favorire la maturazione?

7. Il contatto fisico. Che importanza ha nel processo educativo?

8. Il sistema di valutazione: collaborare o competere?

 

Proposta di legge per favorire la partecipazione dei genitori:

1. Entrambi i genitori hanno il diritto e il dovere di partecipare per una mattina, almeno 2 volte all’anno, alla vita della scuola. Nel corso della mattinata potranno incontrare TUTTI gli insegnanti della classe e dovranno incontrare anche la classe degli allievi, insieme a uno o più docenti, dove forniranno una testimonianza della loro esperienza di genitore e di lavoratore.

2. Almeno 1 genitore dovrà essere presente alle assemblee di classe (almeno 2) che si svolgeranno all’inizio dell’anno scolastico e a metà anno.

3. I datori di lavoro dovranno concedere i permessi speciali per adempiere al dovere di partecipazione dei genitori alla vita scolastica. Ovviamente i genitori dovranno dare prova di avere effettivamente partecipato alle attività scolastiche.

4. Nel caso che i genitori non adempiano ai loro doveri di partecipazione alla vita scolastica i servizi sociali dovranno intervenire presso le famiglie per verificare che il grado di cura che i genitori offrono ai loro figli sia adeguato, prendendo poi in considerazione la possibilità di un intervento di sostegno a livello sociale e psicologico nei confronti della famiglia.

 Questa proposta verrà inviata alle organizzazioni dei genitori, al ministero, ai partiti.

E' un piccolo contributo di un semplice cittadino, ma ha già prodotto qualche piccolo risultato ...

 

Altri articoli correlati:


Con un CLIC QUI
puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare questi miglioramenti nella scuola!

 Un Clic 
QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

postato da: giosby alle ore 09/08/2008 11:10 | link | commenti
categorie: bambini, scuola, genitori, edoardo bennato
venerdì, 08 agosto 2008

L'amore tra padre e figlio garanzia di successo: Valentino Rossi e Graziano

Mi è sempre piaciuto andare in moto, fin da ragazzino e continuo ad andarci!

Ovvio che Valentino sia un mito e oggi ho trovato un articolo su una rivista ed è bello segnalarlo.

La rivista è Riders Agosto 2008

Valentino e Graziano occupano la prima pagina e un articolo all'interno, con le belle foto di Gigi Soldano.

Io non conosco le due persone. sono e restano miti !

Ma nelle immagini, nei fatti che parlano da soli, si vede il grande amore che corre tra i due, la passione che Papà Graziano è riuscito a trasmettere a Valentino!


Valentino e Graziano Rossi




























Certo non tutti i ragazzi avranno la fortuna di avere il talento di Valentino, ma tutti i ragazzi e le ragazze potranno godere dell'amore del Genitore Omologo, una garanzia certa per il loro successo.

Magari saranno piccoli successi, una semplice passione per la vita.

Ma nella forza di uno sguardo, nel contatto di un abbraccio, tutti i ragazzi possono ricavare benefici che nessun altro può offrire loro con la stessa energia!

Ognuno di noi possiede dentro di sé questa ricchezza!

Non lasciamocela togliere da nessuno!

Un Clic  QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Nella scuola i genitori possono essere maggiormente presenti, aiutare i figli e gli insegnanti, crescere insieme a loro e utilizzare gli spazi che la scuola offre per essere più vicini ai loro figli, senza permettere che l'istituzione scolastica diventi una interferenza nel rapporto d'amore tra genitori e figli.

Con un CLIC QUI

puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare questi miglioramenti nella scuola!

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 08/08/2008 15:34 | link | commenti
categorie: motociclismo, valentino rossi, genitore omologo

Il gioco delle tre carte

Dedicato ai ciarlatani!

Per esempio Beppe Grillo!

Ma come farà mai a chiedere Libertà di Stampa e di Espressione e poi

CENSURARE nel suo blog
e con tutti i suoi Amici nei Meetup?

Veramente un professionista!

Complimenti ! ! !



Edoardo Bennato è sempre bravissimo!

Un grande !


Un click sulla mano per leggere La Ragnatela del Grillo, il racconto dell'esperienza di giosby nel blog di Grillo e nei meetup




P.S. c'è qualcuno che vuole aiutarmi a migliorare la scuola?


Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 08/08/2008 12:07 | link | commenti
categorie: musica, censura, beppe grillo, edoardo bennato, ciarlatani, etica e società, videocommenti
giovedì, 07 agosto 2008

Donazioni per cambiare la scuola !

La Ragnatela del Grillo finisce con una richiesta di aiuto per un progetto ambizioso: cambiare la scuola !

Se non facciamo un primo passo, non arriveremo mai e perciò ...

Qui è possibile fare donazioni per aiutare a realizzare un intervento all'interno di una o più scuole dove propongo una serie di incontri con genitori, insegnanti e studenti.

(Riferimenti del progetto: Scuola che fare? , Capitolo 5: Scuola che fare?)

L'intervento è in fase di definizione.

Il lavoro verrà svolto dal sottoscritto
Giorgio Mancuso
psicologo psicoterapeuta
Iscrizione all'Albo degli Psicologi n.  1172

La mia formazione psicanalitica è avvenuta presso la Scuola di Psicanalisi del
 
L'intervento verrà offerto a una o più scuole, a secondo della somma raccolta. La scuola è sempre aperta al lavoro degli psicologi e degli operatori sociali, ma poi si lamenta di non avere i fondi necessari per pagarli.  Ebbene, offriamolo noi!
Se il lavoro verrà effettivamente svolto, da esso si ricaverà un dettagliato resoconto, in modo che l'esperienza possa essere utilizzata anche in altre situazioni

Grazie a tutti per i vostri contributi!

Con carta di credito cliccate qui sotto:


Grazie comunque, anche se avete semplicemente sfogliato qualche pagina, o letto qualche riga.

Ciao!

P.S. per segnalare il vostro contributo scrivete a giosby |chiocciolina| splinder.com

***8 Settembre 2008             RICEVUTE      5.00 EURO su carta Postepay!

Un sentito GRAZIE al primo/a anonimo/a donatore ...

della serie: Chi va piano va sano e va lontano ...

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 07/08/2008 14:55 | link | commenti
categorie: scuola, aaa donazioni per la scuola
martedì, 29 luglio 2008

La Censura degli Amici di Beppe Grillo - board nazionale

Un thread totalmente censurato !

Riporto per intero il thread in questione CENSURATO in data 20 Aprile 2008 presso il

Worldwide Beppe Grillo Meetup Message Board

N.B.
  •  in corsivo i commenti riportati da altri commenti.
  • Il sito Mondogrillo.net cui si fa riferimento nei posts sono scomparsi, così come pare essersi dileguato il suo anonimo proprietario, cosiddetto Hugo Kolion.Un piccolo mistero della contorta storia de La Ragnatela del Grillo
  • Per quanto riguarda Mondo Grillo potete fare riferimento a questo stesso blog e per le prove di censura al Capitolo 13 de La Ragnatela del Grillo e seguenti.

Ma ecco il testo completo con i links alle copie salvate:

Sulla moderazione di questo board by Primula Rossa

PAGINA 1

>>>>>>

primuleggio rosso


primula.rossa
Paris, FR
1,176th Post

Censurati di tutto il mondo unitevi... e andatevene fuori dalle palle!

Siccome non fate altro che ammorbare ogni discussione con le vostre paranoiche visioni della casaleggio, della censura, della societa' "meetup.com" vi invito a fare qualcosa: apritevi un vostro forum e dimostrate di saper far meglio. Ma siccome so che siete degli incapaci buoni a nulla... vi sfido a farlo.

E riporto da qui quello che voi non capirete mai, sui forum su internet, sulla censura, e sulle vostre stupide paranoie. E spero che la vostra ignoranza vi renda la vita grama quanto meritate.


La verita' e' che parlate senza conoscere i fatti

1. la moderazione inizialmente in questo board non esisteva. Il risultato e' stato che gente con un sacco di tempo libero e frustrazioni personali hanno reso il meetup inservibile ad ogni conversazione per mesi. Dove non ci sono regole e rispetto delle regole, vige la legge della giungla.

2. Siete ignoranti della rete. in qualsiasi community ci vogliono regole e persone che le fanno rispettare. Voi stessi, se mai risucirete ad aprire un forum non riuscirete a tenerlo senza moderazione. Poveri illusi. La radice di tutti i mali e' l'ignoranza. E voi ci sguazzate.

3. Questa cosa di emigrare su altre piattaforme se ne parla dall'inizio, da quando e' nato meetup. Quelli che si lamentano non sono mai stati capaci di proporre una alternativa. E c'avete messo ANNI, e siete ancora qui. Siete proprio dei buoni a nulla.

4. Beppe grillo si e' detto disposto a finanziare un server per ospitare i meetup, su un forum gratuito. Che cazzo state aspettando?
E piantatela con sta storia di beppe grillo che ha le provvigioni da meetup... siete ridicoli.

5. Parlate di censura senza sapere cosa sia. Confondete la censura in RAI (e non in mediaset guardacaso, che e' una TV PRIVATA) con la moderazione dei commenti su un blog. Ogniuno in casa sua (proprio perche' e' SUA) stabilisce le regole che gli piacciono. La censura esiste quando si blocca a un individuo uno spazio PUBBLICO (e proprio perche' pubblico e' anche suo!). Idioti!

6. Non vi piace beppe grillo perche' vi "censura"? Andatevene affanculo da un'altra parte. O non siete capaci nemmeno di trovare l'uscita?

Edited by primuleggio rosso on apr 20, 2008 at 1:33 PM


giandiero


user 5253901
Firenze, IT
582nd Post

ma cosa significa fatevi un altro forum? anche se c'è gente delusa dalle modalità di questo forum, questi inviti a fare defluire la dissidenza volontariamente non hanno senso. il fatto è che c'è gente che ancora ci spera che grillo possa costituire un'alternativa alla casta, anche se sono sempre di meno. altri come te sono già entrati nella casta di grillo e tentano la scalata al meetup spingendo perchè esso si trasformi in una piccola setta di proprietà di beppe, che deve comandare con io minor dissenso possibile.
questo è l'unico motivo che possa esistere per cui un tizio come te tenta di dissudere gli altri dal patecipare qua dentro, in modo che rimangano solo i chierichetti. e che il vantaggio mediatico di grillo sugli altri concorrenti aumenti a furia di spalare merda su tutto e su tutti, basta che non siano d'accordo con il gran capo. non gli interessa più di espandere il movimento come non gli interessa più informare. l'unca cosa chiara è che vuole maggiore fedeltà dai suoi seguaci (voi siete beppe grillo)

poi se non ha voluto dare 200 euro a pietro ricca pensi che voglia spendere soldi, sto genovese?
anche se il rifiutarsi di usare una piattaforma gratuita trascende il fatto di spendere soldi, dato che non c'è un grosso esborso
per il resto sto primula sembra fare un elogio della personificazione della politica: dice che si può fare qualcosa solo con beppe grillo, ragionando da indivun pò cidui siamo impotenti anche solo per trovare un luogo di discussione. un pò come dire: potete smettere di pensare, dato che il vostro cervello vi farà rimanere soli e impotenti, l'unico modo per fare qualcosa è quello di subappaltare la vostra attività cerebrale al leader di turno.
e d'altra parte, su cosa credete che si fondi la casta se non su meccaniche del genere?

giosby


giosby
Ascoli Piceno, IT
242nd Post

Caro Primula,

è un piacere dialogare con te, ma andiamo con ordine:

1: parli di regole giusto? E la prima è quella della buona educazione. Giusto?

c'è scritto qui:
http://beppegrillo.me...

Motivi della rimozione, sanzione e/o sospensione:
ingiuriare o intimidire altre persone in qualsiasi maniera, inclusi il limitare o inibire qualsiasi altro utente dall'usare la nostra Piattaforma;

Allora perché tu mi puoi ripetutamente insultare senza subire alcuna conseguenza ?

2. altrove le regole sono chiare e applicate, qui quelle che ci sono sono trasgredite (vedi punto 1) mentre ce ne sono altre non chiare che colpiscono il dissenso (prove a volontà, come sempre)

3. è un tema che non ho approfondito

4, idem come punto 3

5. Certo che in uno spazio privato ognuno fa quello che gli pare, difatti nessuno sta denunciando Grillo, poiché non commette alcun reato.
Tuttavia, se uno si dichiara paladino della trasparenza e della libertà di opinione e di espressione, e, contemporaneamente nei suoi spazi CANCELLA (o censura, è lo stesso) ciò che non gli aggrada è immorale, contro l'etica e prende in giro il suo pubblico e l'intera società.
Ritengo un mio preciso DOVERE CIVICO denunciare questo comportamento contrario al buon senso, all'etica, alle regole della convivenza civile.
Un simile comportamento non può far altro che continuare la politica dell'inganno da cui Grillo dice di voler liberare l'Italia! E' una vergogna!

6. Grazie del tuo consiglio, ne terrò conto. D'altra parte, per fortuna, questo non è l'unico spazio dove intervengo nel web, e comunque sto cercando di crearne uno nuovo dove le regole siano chiare e ci sia spazio per discutere, ragionare, crescere

O no?

smile

Mondo Grillo Net

mon


user 2603193
Roma, IT
1,543rd Post

questo a grillo aggrada, a quanto pare.

ma chi è primula?

chissà...
alessandra zeta

user 4821769
Torino, IT
680th Post

Censurati di tutto il mondo unitevi... e andatevene fuori dalle palle!

Siccome non fate altro che ammorbare ogni discussione con le vostre paranoiche visioni della casaleggio, della censura, della societa' "meetup.com" vi invito a fare qualcosa: apritevi un vostro forum e dimostrate di saper far meglio. Ma siccome so che siete degli incapaci buoni a nulla... vi sfido a farlo.

E riporto da qui quello che voi non capirete mai, sui forum su internet, sulla censura, e sulle vostre stupide paranoie. E spero che la vostra ignoranza vi renda la vita grama quanto meritate.


La verita' e' che parlate senza conoscere i fatti

1. la moderazione inizialmente in questo board non esisteva. Il risultato e' stato che gente con un sacco di tempo libero e frustrazioni personali hanno reso il meetup inservibile ad ogni conversazione per mesi. Dove non ci sono regole e rispetto delle regole, vige la legge della giungla.

2. Siete ignoranti della rete. in qualsiasi community ci vogliono regole e persone che le fanno rispettare. Voi stessi, se mai risucirete ad aprire un forum non riuscirete a tenerlo senza moderazione. Poveri illusi. La radice di tutti i mali e' l'ignoranza. E voi ci sguazzate.

3. Questa cosa di emigrare su altre piattaforme se ne parla dall'inizio, da quando e' nato meetup. Quelli che si lamentano non sono mai stati capaci di proporre una alternativa. E c'avete messo ANNI, e siete ancora qui. Siete proprio dei buoni a nulla.

4. Beppe grillo si e' detto disposto a finanziare un server per ospitare i meetup, su un forum gratuito. Che cazzo state aspettando?
E piantatela con sta storia di beppe grillo che ha le provvigioni da meetup... siete ridicoli.

5. Parlate di censura senza sapere cosa sia. Confondete la censura in RAI (e non in mediaset guardacaso, che e' una TV PRIVATA) con la moderazione dei commenti su un blog. Ogniuno in casa sua (proprio perche' e' SUA) stabilisce le regole che gli piacciono. La censura esiste quando si blocca a un individuo uno spazio PUBBLICO (e proprio perche' pubblico e' anche suo!). Idioti!

6. Non vi piace beppe grillo perche' vi "censura"? Andatevene affanculo da un'altra parte. O non siete capaci nemmeno di trovare l'uscita?


1. vorrei avere le prove di questa invasione dei barbari. secondo me dovrebbe essere invece un sistema che si autoequilibra, senza bisogno di moderatori, quindi di censori.
2. che modi sono? siete ignoranti, voi ci sguazzate? è questa la civiltà che vuoi propinare?
3. in realtà altre piattaforme alternative sono già nate, ma rimanendo locali, dopo i primi momenti di entusiasmo iniziale, gli utenti tornano sulla piattaforma MU, un po' perché in pochi avevano provato la nuova esperienza, un po' perché è lì che approdano anche nuovi membri, ma soprattutto perché è quella che li tiene in contatto con gli altri gruppi sparsi in giro per l'Italia e oltre.
4. Beppe Grillo ci metterebbe 1 giorno per trovare chi si potesse occupare seriamente della cosa. Come ho già detto altrove è da lui che deve partire la cosa, se no chi mette d'accordo 500 gruppi o quanti sono a emigrare tutti insieme?
5. censura è censura, a casa tua o a casa mia, se entrambi vogliamo fare informazione libera.
6. sei veramente un signore. non ti vergogni un po'? tua mamma è così che ti ha insegnato?

Edited by alessandra zeta on apr 20, 2008 at 2:11 PM


giandiero



user 5253901
Firenze, IT
585th Post

si diciamo che leggere una serie di insulti messi tutti in fila e indirizzati a te in quanto non perfettamente allineato potrebbero giustamente essere evitati, dato che non si sente proprio il bisogno di certe sciocchezze farcite con insulti. ma penso anch'io che sto primula non tema di essere bannato e si sente di dare dello stronzo a tutti

michele morini


user 5747734
Parma, IT
961st Post



ma chi è primula?

uno che scrive molto sul forum (da anni) ma che non si è mai visto a un solo incontro fisico...

mon


user 2603193
Roma, IT
1,546th Post



uno che scrive molto sul forum (da anni) ma che non si è mai visto a un solo incontro fisico...

quindi chi sarà?

giandiero


user 5253901
Firenze, IT
592nd Post

uno che ha successo quando parla con la gente

alessandra zeta

user 4821769
Torino, IT
682nd Post

biggrinbiggrin

<<<<<<

PAGINA 2

>>>>>>

M Lex M

user 5419030
Bamboo, JM
8th Post

biggrinbigrrin
biggrinbiggrin


SCOPA

primuleggio rosso

  primula.rossa
Paris, FR
1,177th Post

1. vorrei avere le prove di questa invasione dei barbari. secondo me dovrebbe essere invece un sistema che si autoequilibra, senza bisogno di moderatori, quindi di censori.

Certo, per aver la prova che la guerra esiste, cosa ti serve? Che te ne facciano una in casa?
E che prove vorresti, di grazia? A parte te, che ti sei svegliata ieri, le guerre dei trolls le abbiamo viste tutti. Se non ti fidi, scorri le vecchie pagine di questo board.

2. che modi sono? siete ignoranti, voi ci sguazzate? è questa la civiltà che vuoi propinare?

Si, sei ignorante e ci sguazzi. E la civilta' si basa sulle regole, regole di convivenza, e gente che le fa rispettare. Regole che tu rifiuti. L'incivile sei tu.

3. in realtà altre piattaforme alternative sono già nate, ma rimanendo locali, dopo i primi momenti di entusiasmo iniziale, gli utenti tornano sulla piattaforma MU, un po' perché in pochi avevano provato la nuova esperienza, un po' perché è lì che approdano anche nuovi membri, ma soprattutto perché è quella che li tiene in contatto con gli altri gruppi sparsi in giro per l'Italia e oltre.

E questa e' la prova che non siete capaci di proporre una alternativa a meetup. Allora contemplate i vostri fallimenti, fate un carico di umilta' e piantatela di rompere.

4. Beppe Grillo ci metterebbe 1 giorno per trovare chi si potesse occupare seriamente della cosa. Come ho già detto altrove è da lui che deve partire la cosa, se no chi mette d'accordo 500 gruppi o quanti sono a emigrare tutti insieme?

Beppe grillo.. beppe grillo... e tu non vuoi fare un cazzo?
beh, questo l'avevamo capito.
Beppe grillo ha scelto meetup. Prendine atto. Se hai alternative proponile se no taci.

5. censura è censura, a casa tua o a casa mia, se entrambi vogliamo fare informazione libera.

Informazione Libera? Tu? Alessandra Zeta? Sul forum di beppe grillo? Tu vuoi fare informazione libera? Ma smettila... scendi dal piedistallo. Tu sei non sei nessuno e appena arrivata qui pretendi di dire come si fa informazione libera?
Davvero non hai i limiti della decenza.

6. sei veramente un signore. non ti vergogni un po'? tua mamma è così che ti ha insegnato?

Ma vai a cagare sciaqquetta!

giandiero


user 5253901
Firenze, IT
594th Post

ma che schifo di gente che posta qua. fortuna che non si può bannare da solo sto precario contento di grillo. ti faccio notare che non hai risposto a nulla dici solo che siamo dei coglioni che senza grillo non fanno nulla. sostituisci grillo a berlusconi e ti renderai conto che neanche a publitalia usano un a comunicazione a livello così da pianeta delle scimmie

Virghil
user 4011285
Latina, IT
560th Post



6. sei veramente un signore. non ti vergogni un po'? tua mamma è così che ti ha insegnato?

Ma vai a cagare sciaqquetta!


.....Appeeerrrroooo' che gran classe !

giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
243rd Post

Che carino Primuletta,

veramente un galantuomo ...

e come mai a me non rispondi? Vuoi un ricordino delle domandine?

eccolo:

1: parli di regole giusto? E la prima è quella della buona educazione. Giusto?

c'è scritto qui:
http://beppegrillo.me... .

Motivi della rimozione, sanzione e/o sospensione:
ingiuriare o intimidire altre persone in qualsiasi maniera, inclusi il limitare o inibire qualsiasi altro utente dall'usare la nostra Piattaforma;

Allora perché tu mi puoi ripetutamente insultare senza subire alcuna conseguenza ?

2. altrove le regole sono chiare e applicate, qui quelle che ci sono sono trasgredite (vedi punto 1) mentre ce ne sono altre non chiare che colpiscono il dissenso (prove a volontà, come sempre)

5. Certo che in uno spazio privato ognuno fa quello che gli pare, difatti nessuno sta denunciando Grillo, poiché non commette alcun reato.
Tuttavia, se uno si dichiara paladino della trasparenza e della libertà di opinione e di espressione, e, contemporaneamente nei suoi spazi CANCELLA (o censura, è lo stesso) ciò che non gli aggrada è immorale, contro l'etica e prende in giro il suo pubblico e l'intera società.
Ritengo un mio preciso DOVERE CIVICO denunciare questo comportamento contrario al buon senso, all'etica, alle regole della convivenza civile.
Un simile comportamento non può far altro che continuare la politica dell'inganno da cui Grillo dice di voler liberare l'Italia! E' una vergogna!

6. Grazie del tuo consiglio, ne terrò conto. D'altra parte, per fortuna, questo non è l'unico spazio dove intervengo nel web, e comunque sto cercando di crearne uno nuovo dove le regole siano chiare e ci sia spazio per discutere, ragionare, crescere

O no?



Mondo Grillo Net

<<<<<<

PAGINA 3

>>>>>>

michele morini

user 5747734
Parma, IT
966th Post

e come mai a me non rispondi? Vuoi un ricordino delle domandine?

Te l'ho gia' detto che con gli idioti non ci discuto; io rispondo a chi mi pare e piace.
Tu sei un idiota, solo questo ti posso rispondere. Se ti basta, bene, se no, fattelo bastare.

invece quelle di Giosby mi sembrano le domande piu ficcanti, riaspondi genio della persuoasione facci sognare

primuleggio rosso


primula.rossa
Paris, FR
1,180th Post

qui riguardo a paolo barnard.

http://www.blogtrotte...

cos'ha da dire il commenda rosso? ci mannda a cagare un'altra volta? oppure proverà ad insultare le nostre madri?

Senti, dove ho insultato tua madre? Anzi dove ti ho insultato? Come libero informatore, mi sembri dipiu' un bruno vespa della situazione.

primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,181st Post

e come mai a me non rispondi? Vuoi un ricordino delle domandine?

Te l'ho gia' detto che con gli idioti non ci discuto; io rispondo a chi mi pare e piace.
Tu sei un idiota, solo questo ti posso rispondere. Se ti basta, bene, se no, fattelo bastare.

invece quelle diGiosby mi sembrano le domande piu ficcanti, riaspondi genio della persuoasione facci sognare 

E allora ficcatele nel culo.

michele morini

user 5747734
Parma, IT
967th Post

qui riguardo a paolo barnard.

http://www.blogtrotte...

cos'ha da dire il commenda rosso? ci mannda a cagare un'altra volta? oppure proverà ad insultare le nostre madri?

Senti, dove ho insultato tua madre? Anzi dove ti ho insultato? Come libero informatore, mi sembri di piu' un bruno vespa della situazione.

stai perdendo lucidità, prima regola del fake è restare freddo, non ti ha detto che hai insultato sua madre ma si chiede se ora inizierai a farlo

giandiero

user 5253901
Firenze, IT
597th Post


ma cosa significa fatevi un altro forum? anche se c'è gente delusa dalle modalità di questo forum, questi inviti a fare defluire la dissidenza volontariamente non hanno senso. il fatto è che c'è gente che ancora ci spera che grillo possa costituire un'alternativa alla casta, anche se sono sempre di meno. altri come te sono già entrati nella castadi grillo e tentano la scalata al meetup spingendo perchè esso si trasformi in una piccola setta di proprietà di beppe, che deve comandare con io minor dissenso possibile.

Quindi tu speri che grillo sia contro la casta e allo stesso tempo dici che esiste la castadi grillo.
Se ho ben capito, devi farti visitare...

mi devo fare visitare. concetti sempre più lucidi. probabilmente voi dello staff non vi siete resi conto della gravità dello strappo che ha fatto grillo, che sta chiedendo, anche tramite te, di subbappaltare a lui l'attività celebrale dei meetuppers. chi era abituato a pensare con la teasta degli altri non ha avuto grossi problemi, gli altri vengono mandati a cacare in continuazione da te

poi se non ha voluto dare 200 euro a pietro ricca pensi che voglia spendere soldi, sto genovese?

Che ne sai... non gli ha voluto dare 200 euro sono fatti suoi. Perche' non glieli dai tu 200 euro?
Ma che discorsi sono? Uno dei suoi soldi puo' farne quello che vuole o no?
Se grillo ha detto di essere disponibile a spender soldi per fare un forum gratuito, e non vuole invece pagare Piero Ricca, sara' una decisione legittima o no?
Fai delle concatenazioni logiche da brivido.

a parte che questa proposta sembra che sta solo nella tua mente, pensavo che avessi qualcosa in più da dire. anzi non hai dato dello stronzo a piero ricca, che forse è già tanto. considerando lo stile signorile

sto primula sembra fare un elogio della personificazione della politica: dice che si può fare qualcosa solo con beppe grillo, ragionando da indivun pò cidui siamo impotenti anche solo per trovare un luogo di  discussione. un pò come dire: potete smettere di pensare, dato che il vostro cervello vi farà rimanere soli e impotenti, l'unico modo per fare qualcosa è quello di subappaltare la vostra attività cerebrale al leader di turno.

Certo come no... mettimi in bocca quello che TU PENSI io voglia dire... VOI PENSATE, voi ACCUSATE, voi SAPETE, voi... tutto intorno a voi.
Io non ho mai detto le fesserie che tu mi metti in bocca. Come manipolatore non sei un gran che.

e d'altra parte, su cosa credete che si fondi la casta se non su meccaniche del genere?

E quindi, che aspetti a fare la tua parte? Apri un forum libero e dimostra di essere piu' bravo.

O non ne sei capace?


la conclusione è sempre la stessa. o sei gragario o non conti un cazzo. meglio i vecchi partiti se la logica deve essere sempre la stessa. dato che gente come te dimostra che le intenzioni di grillo sono di natura feudale, non democratica, concetto di cui non hai capito il significato.
e poi se io sono un manipolatore, come mai i tuoi infelici interventi hanno suscitato il giramento di palledi gente che si è sentita insultata? non mi sembra di essere stato il solo.

vergogna!!!!
giandiero

 user 5253901
Firenze, IT
598th Post

ficcatele nel culo? ma che è un forum porno? ma c'è libertà assoluta allora! valgono pure le bestemmie?

ricordo come aveva iniziato questo cicerone:
"2. Siete ignoranti della rete. in qualsiasi community ci vogliono regole e persone che le fanno rispettare. Voi stessi, se mai risucirete ad aprire un forum non riuscirete a tenerlo senza moderazione. Poveri illusi. La radice di tutti i mali e' l'ignoranza. E voi ci sguazzate."

questo rispettare le leggi da se stessi dichiarate mi ricorda berlusconi.
e faccio notare che se scambi del genere fossero stati fatti di persona, primula rossa oggi sarebbe dal dentista

Edited by giandiero on 2008-04-20 09:27:23.0


primuleggio rosso

 primula.rossa
Paris, FR
1,182nd Post

Giandiero, informatore libero, padrone di tutte le verita'...

probabilmente voi dello staff non vi siete resi conto della gravità dello strappo che ha fatto grillo, che sta chiedendo, anche tramite te, di subbappaltare a lui l'attività celebrale dei meetuppers. chi era abituato a pensare con la teasta degli altri non ha avuto grossi problemi, gli altri vengono mandati a cacare in continuazione da te


1. non sono dello staff.
2.grillo non sta chiedendo niente tramite me
3. io non chiedo di subappaltare nessuna attivita'

Se mi metti in bocca parole che non ho mai detto, se dici delle balle sul mio conto, sulla base di quello che PENSI O SOSPETTI possiamo anche smetterla di discutere. Se no, ci mettiamo sullo stesso piano, io dico che tu sei pagato da Berlusconi per venire qui a rompere il cazzo. Mi invento un po' di fesserie sul tuo conto e le ripeto fino alla noia, come insegnano morini e giosby.

                    a parte che questa proposta sembra che sta solo nella tua mente, pensavo                     che avessi qualcosa in più da dire. anzi non hai dato dello stronzo a piero                         ricca, che forse è già tanto. considerando lo stile signorile

Ho solo questa proposta per voi, mi spiace.
Non ho dato dello stronzo a Piero Ricca. Dinuovo cerchi di manipolare. Guarda sei proprio lontano dalla realta', io con ricca ho fatto presidi ben prima di quando tu lo conoscessi. Vedi cosa scrive ricca sul suo blog nella sezione commenti: come mai non vai li a gridare alla censura?

come mai i tuoi infelici interventi hanno suscitato il giramento di palle di gente che si è sentita insultata? non mi sembra di essere stato il solo
Sono i soliti. Morini giosby mon, e un altro paiodi decerebrati. Vai a leggerti il board 303. Sono gli stessi che sono stati sbattuti fuori da qui dopo aver fatto innumerevoli figure di cacca.

Ma tu cosa ne sai...? biggrin

vergogna!!!!

Ma come si fa a discutere con te? Vergognati tu per le balle che t'inventi, su meetup, su di me.

Sei un manipolatore.

Edited by primuleggio rosso on 2008-04-20 09:33:57.0


mario
user 7000724
Bari, IT
42nd Post

Parlate di censura senza sapere cosa sia. Confondete la censura in RAI (e non in mediaset guardacaso, che e' una TV PRIVATA) con la moderazione dei commenti su un blog. Ogniuno in casa sua (proprio perche' e' SUA) stabilisce le regole che gli piacciono. La censura esiste quando si blocca a un individuo uno spazio PUBBLICO (e proprio perche' pubblico e' anche suo!). Idioti!

6. Non vi piace beppe grillo perche' vi "censura"? Andatevene affanculo da un'altra parte. O non siete capaci nemmeno di trovare l'uscita?

Della serie la libertà d'espressione e d'informazione da parte di taluni neoqualunquisti grillini.
Ma questi sono peggio di Bruno Vespa.
Ma sbaglio o abbiamo anche qui un'ondata di destra ? La destra grillina , ovvero la Patria Grilla ai grillini!

giandiero

user 5253901
Firenze, IT
600th Post

sei dello staff perchè non ho mai visto un utente che si è preso così tante libertà a chiaro detrimento altrui senza essere bannato.
poi non fare finta di non avere capito. hai detto che chi ha delle critiche se ne può andare. ovvero che dovrebbe restare solo chi non ha critiche (non avere critiche = appartenere a una setta)

riguardo ricca, cosa c'entra un blog con un forum?

balle che mi invento? sempre meglio di quella confermata solo da te che grillo non vuole stare su questa piattaforma, e vuole cambiare casomai sborsando di tasca sua ma il nostro immobilismo paralizza il suo dinamismo imprenditoriale.

vergognati!!!

Edited by giandiero on 2008-04-20 09:36:40.0


primuleggio rosso

 primula.rossa
Paris, FR
1,183rd Post

sei dello staff perchè non ho mai visto un utente che si è preso così tante libertà a chiaro detrimento altrui senza essere bannato.

E tu sei pagato da Berlusconi perche' sei un rincoglionito totale dalla tv italiota
Ok mettiamoci sullo stesso piano, scambiamoci un po' di balle.

Guarda, ringrazia che non sono dello staff. Se no altro che moderazione all'acqua di rosa. Io vi avrei gia' buttato fuori a calci nel culo. Purtroppo non sono dello staff. Vuoi le prove, te ne ho appena data una.

poi non fare finta di non avere capito. hai detto che chi ha delle critiche se ne può andare. ovvero che dovrebbe restare solo chi non ha critiche (non avere critiche = appartenere a una setta)

Manipolatore! Non l'ho mai detto. biggrin
Sei senza vergogna.


riguardo ricca, cosa c'entra un blog con un forum?
Sei partito? Non rompete le palle anche sul blog di grillo?

balle che mi invento? sempre meglio di quella confermata solo da te che grillo non vuole stare su questa piattaforma, e vuole cambiare casomai sborsando di tasca sua ma il nostro immobilismo paralizza il suo dinamismo imprenditoriale.

E allora continua a inventarti balle.
Grillo l'ha detto che e' disposto a finanziare e ci sono testimoni in tutto il meetup.

vergognati!!!
Si, mi vergogno di gente come te nel meetup.

Edited by primuleggio rosso on 2008-04-20 09:45:58.0


<<<<<<

PAGINA 4


>>>>>>

giosby


giosby
Ascoli Piceno, IT
245th Post

Primula perché non rispondi a me?

Le domande sono troppo chiare vero?

Domanda 1
la più semplice di tutte:

perché TU puoi insultare contravvenendo una chiara regola senza alcuna conseguenza?

Non facciamo inutili confusioni.

Rispondi chiaro, per favore.

Grazie

Virghil

user 4011285
Latina, IT
566th Post


E allora ficcatele nel culo.


....Non mancano di certo gli esempi di gran classe , molto presto
"qualcuno" sara' di sicuro invitato a corte , come esempio di eccellente bon ton .

Urgono paggetti ben educati per la corte del gran ciambellano , per fortuna ( anche se rari ) qui non mancano .

primuleggio rosso


primula.rossa
Paris, FR
1,184th Post


E allora ficcatele nel culo.


....Non mancano di certo gli esempi di gran classe , molto presto
"qualcuno" sara' di sicuro invitato a corte , come esempio di eccellente bon ton .

Urgono paggetti ben educati per la corte del gran ciambellano , per fortuna ( anche se rari ) qui non mancano .

Guarda, la mia educazione sta nel dire le cose senza giri di parole.
Gli insulti, sebbene velati, ne ho ricevuti piu' di quanti ne ho elargiti.

Tu virghil preferisci "recati alla toilette" o vaffanculo?

I veri insulti sono le accuse e le balle che vi inventate. Questa e' l'unica volgarita'. FALSI.

Edited by primuleggio rosso on apr 20, 2008 at 3:57 PM


michele morini


user 5747734
Parma, IT
968th Post


E allora ficcatele nel culo.


....Non mancano di certo gli esempi di gran classe , molto presto
"qualcuno" sara' di sicuro invitato a corte , come esempio di eccellente bon ton .

Urgono paggetti ben educati per la corte del gran ciambellano , per fortuna ( anche se rari ) qui non mancano .

Guarda, la mia educazione sta nel dire le cose senza giri di parole.
Gli insulti, sebbene velati, ne ho ricevuti piu' di quanti ne ho elargiti.

Tu virghil preferisci "recati alla toilette" o vaffanculo?

I veri insulti sono le accuse e le balle che vi inventate.

rigira la frittata, facci sognare persuasore love struck
michele morini


user 5747734
Parma, IT
969th Post

primoluccio il thread non sta andando come ti aspettavi ?? oooh che peccato! non abboccano alle provocazioni questi meetupparoni cattivi , fossi in te cancellerei tutto il thread shock
primuleggio rosso


primula.rossa
Paris, FR
1,185th Post

primoluccio il thread non sta andando come ti aspettavi ?? oooh che peccato! non abboccano alle provocazioni questi meetupparoni cattivi, fossi in te cancellerei tutto il thread shock


Bah, solo contro tutti, non e' cosi' male. Anzi, preferisco cosi'.

Voi cagnacci del 303 invece siete usciti dalla vostra tana per dar man forte agli utili idioti. Chiamate rinforzi perche' non bastate.

giosby


giosby
Ascoli Piceno, IT
246th Post

Primulaaaaaaaaaa

ma perché mi salti sempre?

ho alzato la manina, educatamente, e ho una domandina semplice semplice ...

Primula perché non rispondi a me?

Le domande sono troppo chiare vero?

Domanda 1
la più semplice di tutte:

perché TU puoi insultare contravvenendo una chiara regola senza alcuna conseguenza?

Non facciamo inutili confusioni.

Rispondi chiaro, per favore.

Grazie

Dai primula, sei così lampante che fai quasi tenerezza ...

o no?


smile
giandiero


user 5253901
Firenze, IT
601st Post

se primula fosse stato dello staff avrebbe buttato tutti fuori. invece si accontenta di insultarli senza temere nulla. ma perchè tu si e noi no? a parte che siamo evidentemente persone perbene, al contrario tuo, e usiamo le parole con più tatto

riguardo alla differenza tra blog e forum ti consiglio wikipedia

strano non mi sembra che in 10 pagine di thread sia apparsa una notizia del genere. forse perchè non tutti hanno le stesse tue informazioni riservate e/o a uso e consumo dello staff

vergognati!!!

e rispondi a giosby

Edited by giandiero on apr 20, 2008 at 4:10 PM


michele morini


user 5747734
Parma, IT
970th Post

Bah, solo contro tutti, non e' cosi' male. Anzi, preferisco cosi'.

ma va laaaaaa stai ancora dalla parte dei piu forti, non ti abbattere cosi presto wink

Edited by michele morini on apr 20, 2008 at 4:13 PM

Virghil

user 4011285
Latina, IT
567th Post


Guarda, la mia educazione sta nel dire le cose senza giri di parole.
Gli insulti, sebbene velati, ne ho ricevuti piu' di quanti ne ho elargiti.

Tu virghil preferisci "recati alla toilette" o vaffanculo?

I veri insulti sono le accuse e le balle che vi inventate. Questa e' l'unica volgarita'. FALSI.


Mi stupisco da quanto si debba imparare ,da persone ben educate di " buon senso " e sempre rispettose delle norme descritte dai moderatori .


<<<<<<

PAGINA 5

>>>>>>

primuleggio rosso


primula.rossa
Paris, FR
1,186th Post

se primula fosse stato dello staff avrebbe buttato tutti fuori. invece si accontenta di insultarli senza temere nulla. ma perchè tu si e noi no? a parte che siamo evidentemente persone perbene, al contrario tuo, e usiamo le parole con più tatto

Lo vedi quanto sei ipocrita? Tu sei una persona per bene e io no. E io offenderei te? Dove ti ho offeso? Ti offendo adesso, ma con piu' rispetto: sei una merda. Te lo dico chiaro, e' un atto di rispetto nei tuoi confronti.
I tuoi insulti invece, educati, pacati, sono molto piu' squallidi, degni di te, degni di un manipolatore.


vergognati!!!

Fanculizzati biggrin

E togliti quel soprabito di educazione che proprio non hai.

e rispondi a giosby

Rivaffanculo tu e lui.


Questo thread è stato completamente rimosso.

L'indirizzo originale del thread:

http://beppegrillo.meetup.com/boards/thread/4562527/0#17068018


Questo thread è stato iniziato da Primula Rossa e si è rivelato un clamoroso AUTOGOL che forse è costato il posto di lavoro al "povero" primuleggio  rosso

Io non so se Primula fosse un dipendente della Casaleggio Associati, so soltanto che dopo quasi 1200 posts oggi non è più un utente registrato.

Qualcuno sa come mai?


Un click QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 29/07/2008 09:35 | link | commenti (8)
categorie: politica, informazione, censura, intolleranza, scandalo, beppe grillo, etica e società
lunedì, 28 luglio 2008

V2DAY - Beppe Grillo - Chiagni e fotti!

Un thread totalmente censurato !

Riporto per intero il Thread in questione CENSURATO in data 20 Aprile 2008 presso il

Worldwide Beppe Grillo Meetup Message Board

N.B.
  •  in corsivo i commenti riportati da altri commenti.
  • I siti Mondogrillo.net e new-italy.net cui spesso si fa riferimento nei posts sono scomparsi, così come pare essersi dileguato il suo anonimo proprietario, cosiddetto Hugo Kolion.Un piccolo mistero della contorta storia de La Ragnatela del Grillo
  • Per quanto riguarda Mondo Grillo potete fare riferimento a questo stesso blog e per le prove di censura al Capitolo 13 de La Ragnatela del Grillo e seguenti.

Ma ecco il testo completo con i links alle copie salvate:


PAGINA 1

>>>>>>


giosby


giosby
Ascoli Piceno, IT
230th Post

Allora come la mettiamo?

Grillo è per la libertà di informazione, ma allora perché applica la censura nei suoi spazi?

Dove lui ha tutto il potere di scrivere ciò che gli pare, non permette a TUTTI di esprimersi, e se qualcosa non è in linea con il Grillo-pensiero, giù la mannaia della censura!

Le prove? a volontà

E' questo che vogliamo andando al V2-day?

Mamma Ciccio mi tocca, toccami Ciccio che mamma non c'è !

2 pesi e 2 misure ! Chiagni e fotti!

Questa è l'Italia NUOVA che vogliamo ?

Mondo Grillo Net

o no ?



smile
primula rossa
 
primula.rossa
Paris, FR
1,152nd Post

Allora come la mettiamo?

Grillo è per la libertà di informazione, ma allora perché applica la censura nei suoi spazi?

Infatti tu qui sei censurato. Sei il solito coglione.
Prendi il biglietto e fai la fila.
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
233rd Post

Grazie Primula Rossa!
Non è la prima volta che vengo insultato qui dentro!
Lo aggiungerò alla mia collezione ...
Abbai ancora o hai trovato qualcosa di meglio da fare ?
bau bau ...
ti ricordi ?
wink

Ho scritto un racconto sul mio percorso nel meetup di Beppe Grillo, un'esperienza che mi ha lasciato molto perplesso, che mi ha molto cambiato, che mi ha permesso di evidenziare una realtà a me del tutto sconosciuta, dove ho scoperto che inganno e menzogna regnano nella nostra società al di sopra dell'immaginabile.

http://mondogrillo.ne...

o no?

smile
primula rossa

  primula.rossa
Paris, FR
1,153rd Post

Grazie Primula Rossa!
Non è la prima volta che vengo insultato qui dentro!

E' la liberta' d'espressione... vuoi mica censurarmi?
Quindi accogli gli insulti con gratitudine.

Lo aggiungerò alla mia collezione ...

Hai la collezione! un motivo ci sara'.

Quando uno ti chiama asino, rispondigli.
Quando un'altro ti chiama asino, difenditi.
Quando ancora ti chiamano asino... forse e' il caso che consideri d'essere davvero un asino.

Scrivi le favolette. Asino.

Edited by primula rossa on apr 19, 2008 at 7:25 PM

giosby



giosby
Ascoli Piceno, IT
234th Post

Certo Primula rossa!
Peccato che il problema è un altro, e quello che tu stai facendo è semplicemente distogliere l'attenzione dalla sostanza del tema da me proposto, per portarlo su un piano dove la ragione e la logica lasciano il posto all'insulto e all'inutile rissa verbale.

Questo è il tema:
_________________________________

Grillo è per la libertà di informazione, ma allora perché applica la censura nei suoi spazi?

Dove lui ha tutto il potere di scrivere ciò che gli pare, non permette a TUTTI di esprimersi, e se qualcosa non è in linea con il Grillo-pensiero, giù la mannaia della censura!

Le prove? a volontà

E' questo che vogliamo andando al V2-day?

Mamma Ciccio mi tocca, toccami Ciccio che mamma non c'è !

2 pesi e 2 misure ! Chiagni e fotti!

Questa è l'Italia NUOVA che vogliamo ?


_____________________________________

Se hai qualcosa di PERTINENTE da commentare accomodati, altrimenti che ti agiti a fare?

o no?

smile

Mondo Grillo Net
Illuminato


Rettiliano
Mérignac, FR
51st Post


alessandra zeta

user 4821769
Torino, IT
668th Post

Grazie, Giosby, molto interessante.
Comincerò la lettura.

Primula è il solito viscido. Pensa che è già due volte che lo becco a dichiararsi stipendiato dalla casaleggio per svariate migliaia di euro e pochi secondi dopo cancellare il messaggio.

ora ho da fare, ho da leggere un sacco di roba.
ciao
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
235th Post

Scomodo il tema, vero illuminato?

Affrontarlo no vero?

Meglio gridare allo spam vero?

che è l'anticamera della censura ...

o no?

smile
raul franceschi

atominox
Paris, FR
1,585th Post

se vuoi veramente capire chi é grillo o piuttosto cosa c'é REALMENTE dietro ti consiglio di andare a leggere attentamente il sito CASALEGGIO ASSOCIATI. li capirai tutto, é chiaro come il sole: si tratta semplicemente di marketing politico per imporre l'editoria elettronica contro quella cartacea. la casta, il malaffare o tutto quello che vuoi non sono che PRETESTI per generare TRAFFICO e quindi POTERE.
la lettura del sito CASALEGGIO é edificante. l'importante é esserne coscienti. io se leggo e scrivo qui é UNICAMENTE perché mi permette di essere in contatto con persone sincere ed in buona fede, non certo perché penso che grillo sia chissà cosa. ormai ho capito il suo gioco che é abbastanza chiaro. personalmente non ripongo NESSUNA speranza in grillo, nelle liste civiche e tantomeno in casaleggio. se speranza c'é é in ognuno dei partecipanti che qui partecipano sperando che un giorno si affranchino della tutela di grillo/casaleggio e volino delle proprie ali per fare qualcosa ri veramente democratico, partecipativo ed innovatore. finché seguiranno il guro, il capo non credo che faranno molto di più che gridare uno sterile "vaffanculo" generico ed inoffensivo.
raul franceschi
atominox
Paris, FR
1,586th Post

primula rossa: sei ESATTAMENTE DELLA STESSA PASTA CHE PASCUCCI!!!!!!!
appena si parla di qualcosa di scomodo é SPAM.
siete degli staliniani, vergognatevi.

Edited by raul franceschi on apr 19, 2008 at 7:46 PM


<<<<<<

PAGINA 2

>>>>>>

primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,154th Post

Primula è il solito viscido. Pensa che è già due volte che lo becco a dichiararsi stipendiato dalla casaleggio per svariate migliaia di euro e pochi secondi dopo cancellare il messaggio.

12 mila al mese. come un parlamentare. non male no?

Leggi alessandra fatti una cultura, che ne hai bisogno.

Edited by primuleggio rosso on 2008-04-19 13:46:44.0

alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
669th Post

anch'io continuo a scrivere perché vedo che c'è gente intelligente.
certo se nn ci fossero gente come primula rossa, trasparenza, max o pascucci (mi sono arrivate voci che mi abbiano inserito in un sito apposta per quelli che loro ritengono utenti stupidi), si starebbe molto meglio, ma come diceva Voltaire o chi per lui, dì pure, anche se dici una cazzolata.

primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,155th Post

primula rossa: sei ESATTAMENTE DELLA STESSA PASTA CHE PASCUCCI!!!!!!!
appena si parla di qualcosa di scomodo é SPAM.
siete degli staliniani, vergognatevi.

Raul, ti ho mai offeso?
Beh, sto pensando di iniziare.

Sto giosby e' una vecchia conoscenza, lascia fare.
raul franceschi
atominox
Paris, FR
1,587th Post

Primula è il solito viscido. Pensa che è già due volte che lo becco a dichiararsi stipendiato dalla casaleggio per svariate migliaia di euro e pochi secondi dopo cancellare il messaggio.

12 mila al mese. come un parlamentare. non male no?

Leggi alessandra fatti una cultura, che ne hai bisogno.

esattamente come pascucci: insulto facile, tono disprezzante e superiore.
non ti rendi simpatico sai? anzi.
Illuminato
Rettiliano
Mérignac, FR
52nd Post


12 mila al mese. come un parlamentare. non male no?

Leggi alessandra fatti una cultura, che ne hai bisogno.

12.000???????
quei bastardi a me ne danno solo 7500! e col contratto precario...

MAH
raul franceschi
 atominox
Paris, FR
1,588th Post

primula rossa: sei ESATTAMENTE DELLA STESSA PASTA CHE PASCUCCI!!!!!!!
appena si parla di qualcosa di scomodo é SPAM.
siete degli staliniani, vergognatevi.

Raul, ti ho mai offeso?
Beh, sto pensando di iniziare.

Sto giosby e' una vecchia conoscenza, lascia fare.

guarda che non é perché insulti che hai ragione.
ripeto, ti dimostri uguale a pascucci & co. quando ti comporti cosi.
primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,156th Post

anch'io continuo a scrivere perché vedo che c'è gente intelligente.
certo se nn ci fossero gente come primula rossa, trasparenza, max o pascucci (mi sono arrivate voci che mi abbiano inserito in un sito apposta per quelli che loro ritengono utenti stupidi), si starebbe molto meglio, ma come diceva Voltaire o chi per lui, dì pure, anche se dici una cazzolata.
Te lo linko: http://beppegrillo.me...

Tra gli schiavi ci sono anche io, Raul e tutti gli altri. Se non sei d'accordo con loro sei uno schiavo. Capito il concetto. Poi vengono qui e parlano di censura. Vero Giosby. Sei iscritto ai meetup di Pascucci o no? Li sei libero, giusto? Non sei in mezzo agli schiavi come noi...

I non schiavi invece sono quelli che rompono il cazzo con la censura... che se evidentemente siamo qui a discuterne e' una stronzata.

Alessandra, sei una stupidotta ingenua. Sei appena arrivata e pretendi di sapere tutto di tutti. E ti bevi le balle di questa gente, che io sono pagato, che jack e' pagato. Anche Raul e' pagato (non ti hanno accusato anche a te raul?)

Alessandra, vogliamo fare lo stesso gioco? Si? Chi ti paga?
alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
670th Post

Raul, mi potresti inviare la tua mail?
Grazie.
ale
biggrin
alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
671st Post

anch'io continuo a scrivere perché vedo che c'è gente intelligente.
certo se nn ci fossero gente come primula rossa, trasparenza, max o pascucci (mi sono arrivate voci che mi abbiano inserito in un sito apposta per quelli che loro ritengono utenti stupidi), si starebbe molto meglio, ma come diceva Voltaire o chi per lui, dì pure, anche se dici una cazzolata.

Te lo linko: http://beppegrillo.me...

Tra gli schiavi ci sono anche io, Raul e tutti gli altri. Se non sei d'accordo con loro sei uno schiavo. Capito il concetto. Poi vengono qui e parlano di censura. Vero Giosby. Sei iscritto ai meetup di Pascucci o no? Li sei libero, giusto? Non sei in mezzo agli schiavi come noi...

I non schiavi invece sono quelli che rompono il cazzo con la censura... che se evidentemente siamo qui a discuterne e' una stronzata.

Alessandra, sei una stupidotta ingenua. Sei appena arrivata e pretendi di sapere tutto di tutti. E ti bevi le balle di questa gente, che io sono pagato, che jack e' pagato. Anche Raul e' pagato (non ti hanno accusato anche a te raul?)

Alessandra, vogliamo fare lo stesso gioco? Si? Chi ti paga?

FINALMENTE, CAXXO, UNA RISPOSTA CHIARA.
primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,157th Post

FINALMENTE, CAXXO, UNA RISPOSTA CHIARA.

Non sai di cosa stai parlando. Vuoi credere che grillo e' sotto il controllo della casaleggio? Credilo.

Noi qui non lo siamo. E io non credo che lo sia neanche grillo.

Detto questo, andate a discutere di censura nel meetup di pascucci. Li troverete molta "gente intelligente" come voi, che si e' accorta di tutte le stranezze di grillo. E nessuno vi dira' che siete degli idioti.

<<<<<<

PAGINA 3

>>>>>>

Illuminato

Rettiliano
Mérignac, FR
53rd Post

Primula, ricordi il famigerato Hugo Kolion?
Lo spammer che per mesi ha rotto le palle nel blog di Grillo e poi anche qui, dopo aver girato la maggior parte dei siti esistenti per spammare a destra e a manca?
Quello che qui era stato scambiato per pascucci e bannato (e non è detto che non lo fosse, lo stile era il suo)?
La persona difesa da Giosby è proprio kolion (ma tu lo sai, lo dico per gli altri).

Per chi ha subito lo spam di quel soggetto la parola "vecchia conoscenza" ha un significato.

alessandra e raul, vi consiglio di cercare "hugo kolion" su google...

Avrete una bella sorpresa sul numero di blog, forum e siti che sono stati infestati da tale presenza.

Edited by Illuminato on apr 19, 2008 at 8:07 PM

raul franceschi

atominox
Paris, FR
1,589th Post

io credo che grillo si faccia manipolare dalla casaleggio o chi per loro.
mi pare evidente che c'é stato un cambiamento radicale di grillo da qualche tempo e sarà pure dovuto a qualcosa.
mi pare un bambino autistico che non comunica più ed é rinchiuso nella sua realtà virtuale....
scrive (o fa scrivere) un post al giorno ma non c'é scambio, non c'é dialogo, non c'é interazione con la "base". é incredibile che non se ne renda conto!!!!!
per quanto riguarda i "pascucciani" dio sa se mi stanno sulle p...., ma non per questo bisogna usare i loro metodi. sarebbe 1) mettersi al loro livello 2) dargli ragione nei loro deliri.
la semplice razionalità ed il fatto di avere un minimo di spirito critico bastano largamente a sputtanare le loro tesi da film di serie b, se si scende agli insulti, alle scomuniche, alle censure si rende tutto poco chiaro e li si fa passare per vittime.
primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,158th Post

io credo che grillo si faccia manipolare dalla casaleggio o chi per loro.

si, la massoneria, i banchieri e i rettiliani.

e' un film gia' visto.
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
236th Post

Il tema è semplice, per chi usa la ragione:

colui che applica la censura nel suo blog e nel meetup, come è provato in ogni angolo della rete, da quale pulpito può richiedere la libertà di informazione ?

Non è logico!
E' contrario al buon senso!

Non è etico! E' immorale! E' una presa per il culo per tutti quelli che gli vanno dietro!

Qualcuno può confutare questi fatti?

Tutto il resto sono chiacchiere per confondere le acque (pascucci, pascucciani, Kolion, giosby, spammatori, troll, fake etc etc)

Potete spargere calunnie e menzogne e raccontare tutto e il contrario di tutto, ma non riuscirete a confutare le affermazioni precedenti!

O no?



smile
raul franceschi

atominox
Paris, FR
1,592nd Post

io credo che grillo si faccia manipolare dalla casaleggio o chi per loro.

si, la massoneria, i banchieri e i rettiliani.

e' un film gia' visto.

no no. non i rettiliani o chissà chi.
ho letto con attenzione il sito di casaleggio e le cose, per quel che mi riguarda, sono chiare.
ognuno puo' leggerlo e farsi la sua opinione. non é meglio cosi??
primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,159th Post

io credo che grillo si faccia manipolare dalla casaleggio o chi per loro.

si, la massoneria, i banchieri e i rettiliani.

e' un film gia' visto.

no no. non i rettiliani o chissà chi.
ho letto con attenzione il sito di casaleggio e le cose, per quel che mi riguarda, sono chiare.
ognuno puo' leggerlo e farsi la sua opinione. non é meglio cosi??

Le cose sono chiare. Allora, quali sono gli obiettivi occulti della casaleggio? La conquista del mondo? O cos'altro? Dai...
primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,160th Post

Potete spargere calunnie e menzogne e raccontare tutto e il contrario di tutto,

Per quanto mi riguarda le calunnie e le menzogne sono quelle che racconti tu e gli altri deficenti.

ma non riuscirete a confutare le affermazioni precedenti!

O no?




Certo come no, un altro che ha la verita' in tasca.

Quando ti vedremo parlare al fianco di Simoncini?
raul franceschi

atominox
Paris, FR
1,593rd Post

io credo che grillo si faccia manipolare dalla casaleggio o chi per loro.

si, la massoneria, i banchieri e i rettiliani.

e' un film gia' visto.

no no. non i rettiliani o chissà chi.
ho letto con attenzione il sito di casaleggio e le cose, per quel che mi riguarda, sono chiare.
ognuno puo' leggerlo e farsi la sua opinione. non é meglio cosi??

Le cose sono chiare. Allora, quali sono gli obiettivi occulti della casaleggio? La conquista del mondo? O cos'altro? Dai...

no, semplicemente vendere prodotti, qualunque essi siano, attraverso internet e guadagnare parti di mercato rispetto ai commercianti "old school".
e visto che la politica é un prodotto come un altro........
e visto che l'informazione é un prodotto come un altro.....

Edited by raul franceschi on apr 19, 2008 at 8:45 PM

primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,161st Post

Primula, ricordi il famigerato Hugo Kolion?
Lo spammer che per mesi ha rotto le palle nel blog di Grillo e poi anche qui, dopo aver girato la maggior parte dei siti esistenti per spammare a destra e a manca?
Quello che qui era stato scambiato per pascucci e bannato (e non è detto che non lo fosse, lo stile era il suo)?
La persona difesa da Giosby è proprio kolion (ma tu lo sai, lo dico per gli altri).

Per chi ha subito lo spam di quel soggetto la parola "vecchia conoscenza" ha un significato.

alessandra e raul, vi consiglio di cercare "hugo kolion" su google...

Avrete una bella sorpresa sul numero di blog, forum e siti che sono stati infestati da tale presenza.

Certo che me lo ricordo. Ogni tanto salta fuori un idiota complottista, e uno stuolo d'imbecilli si forma subito per farne da discepoli.

Gli italiani sono proprio fessi, basta che salti fuori un "unto" un portatore (sano) di verita' scomode, ed eccoli pronti.
primuleggio rosso

primula.rossa
Paris, FR
1,162nd Post

no, semplicemente vendere prodotti, qualunque essi siano, attraverso internet e guadagnare parti di mercato rispetto ai commercianti "old school".
e visto che la politica é un prodotto come un altro........
e visto che l'informazione é un prodotto come un altro.....

E certo... e Beppe Grillo e' cosi' fesso che tu l'hai capito e lui no, e si fa strumentalizzare.
Certo, dopo gli yogurt, beppe grillo ha capito che i politici lo pagano molto di piu' per sponsorizzarli.

Infatti la casaleggio ha un sacco di pubblicita' tutti sanno chi e' e cosa vende... se non ci fossero questi fessi a parlarne sarebbero una piccola societa' il cui nome non lo conosce nessuno. Ottima strategia di marketing non c'e' che dire. I migliori pubblicisti della casaleggio sono proprio i complottisti.Che mente geniale gianroberto!

Ma dai...

<<<<<<

PAGINA 4

>>>>>>

primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,163rd Post

Prim ula è il solito viscido. Pensa che è già due volte che lo becco a dichiararsi stipendiato dalla casaleggio per svariate migliaia di euro e pochi secondi dopo cancellare il messaggio.

12 mila al mese. come un parlamentare. non male no?

Leggi alessandra fatti una cultura, che ne hai bisogno.

esattamente come pascucci: insulto facile, tono disprezzante e superiore.
non ti rendi simpatico sai? anzi.

Raul, non scrivo per esserti simpatico. Dico la mia. full stop. Non ho "societa' di marketing" che mi dicono come devo scrivere per riscuotere consensi, ok? La realta' non e' mica simpatica sai?
Neanche tu mi stai simpatico se lo vuoi sapere, e spero per te che non te ne freghi niente di starmi simpatico. Ma (in genere) non scrivi cretinate, e ti rispetto.
Ora, assoldati nella brigata Giosby/Kolion/Morini, e vedici il nuovo male dello monno: dopo il signoraggio, la casaleggio. e allora perdero' anche il rispetto verso di te.
primuleggio rosso
primula.rossa
Paris, FR
1,164th Post

Casaleggio/Signoraggio. Forse ho capito, vi stanno sulle palle le parole che finiscono con -ggio?

Per l'occasione cambero' nick in Primuleggio. biggrin
alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
674th Post

si vede che ti pagano.
primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,165th Post

si vede che ti pagano.

Anche a te. Secondo me e' mastella che ti paga, solo lui puo' essere cosi' fesso da assumerti. Ridagli i soldi, che come detrattrice di Grillo non sei buona.
alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
675th Post

si vede che ti pagano.

Anche a te. Secondo me e' mastella che ti paga, solo lui puo' essere cosi' fesso da assumerti. Ridagli i soldi, che come detrattrice di Grillo non sei buona.

meglio, io nn voglio essere detrattrice di nessuno.
giosby
giosby
Ascoli Piceno, IT
237th Post

Scusate se rovino il divertimento ...
Divagare quanto è bello ...
ma le questioni da confutare ?
Le confutazioni dove stanno ?

Ripeto:

colui che applica la censura nel suo blog e nel meetup, come è provato in ogni angolo della rete, da quale pulpito può richiedere la libertà di informazione ?

Non è logico!
E' contrario al buon senso!

Non è etico! E' immorale! E' una presa per il culo per tutti quelli che gli vanno dietro!

Obiezioni?

o vuoi dire che è spam ?

dai che la scusa è buona ...

o no?

smile
alessandra zeta
user 4821769
Torino, IT
676th Post

Giosby, io sono d'accordo con te.
L'ha sintetizzato benissimo un mio amico qualche giorno fa: ovunque ti giri c'è puzza di escrementi.
primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,166th Post

Senti, ma se e' vero che grillo censura, come mai tu puoi scrivere le tue cazzate qui?

Non e' un contro senso anche questo? Tu hai il tuo sito e nessuno ti censura (nessuno ti caga e' piu' corretto, visto che nessuno ti legge/nessuno ti commenta)

Il Kolion (mai nome fu piu' azzeccato) ha fatto un sito intero contro grillo, senza permettere per mesi a nessuno di commentare (ora non sono aggiornato, forse ha aperto ai commenti). Una cosa pero' ho imparato, e' che con la gente come voi (pascucci/democratici diretti/kolions) non si discute. Perche' presto o tardi arrivano le minacce. Quindi sto ben alla larga dal postare commenti sui vostri porcili.

E penso che ogniuno sul suo blog puo' permettersi di pubblicare o non pubblicare commenti se gli va. E non si tratta di censura. Voi questo non lo capirete mai, forse perche' io non sono bravo a spiegarvelo o forse perche' voi siete troppo stupidi per capirlo.

Giosby con te ho finito di discutere. A discutere con gli idioti c'e' sempre il rischio che la gente non noti la differenza. Posso solo spernacchiarti Giosby, mi dispiace.
primuleggio rosso
  primula.rossa
Paris, FR
1,167th Post

Giosby, io sono d'accordo con te.
L'ha sintetizzato benissimo un mio amico qualche giorno fa: ovunque ti giri c'è puzza di escrementi.

Ti e' venuto il sospetto che forse sei tu che puzzi?
raul franceschi
atominox
Paris, FR
1,595th Post

no, semplicemente vendere prodotti, qualunque essi siano, attraverso internet e guadagnare parti di mercato rispetto ai commercianti "old school".
e visto che la politica é un prodotto come un altro........
e visto che l'informazione é un prodotto come un altro.....

E certo... e Beppe Grillo e' cosi' fesso che tu l'hai capito e lui no, e si fa strumentalizzare.
Certo, dopo gli yogurt, beppe grillo ha capito che i politici lo pagano molto di piu' per sponsorizzarli.

Infatti la casaleggio ha un sacco di pubblicita' tutti sanno chi e' e cosa vende... se non ci fossero questi fessi a parlarne sarebbero una piccola societa' il cui nome non lo conosce nessuno. Ottima strategia di marketing non c'e' che dire. I migliori pubblicisti della casaleggio sono proprio i complottisti.Che mente geniale gianroberto!

Ma dai...

inutile stare li a filosofeggiare e fare ipotesi.
invito di leggere il sito e ognuno si farà la sua idea.
io mi sono fatto la mia, punto.
é appunto perché penso che grillo non sia stupido che penso che sia cosciente della strada intrepresa con la casaleggio per uno che spaccava i coputer alla mazza è una bella evoluzione comunque.

Edited by raul franceschi on 2008-04-19 15:37:07.0


<<<<<<

PAGINA 5

>>>>>>

alessandra zeta

user 4821769
Torino, IT
677th Post

Giosby, io sono d'accordo con te.
L'ha sintetizzato benissimo un mio amico qualche giorno fa: ovunque ti giri c'è puzza di escrementi.

Ti e' venuto il sospetto che forse sei tu che puzzi?

per le puzze via meetup rivolgersi a Primula Rossa, esperto Casaleggio del settore
giosby


giosby
Ascoli Piceno, IT
238th Post

Visto che nessuno qua censura, mi puoi dire per caso dove è finito il thread

Beppe Grillo? Una delusione.
postato da manuela user 6162943 Formia, IT postato il 23 gennaio 2008,

solo per fare un piccolo esempio

o il thread
Il mio no al V day
postato da adriano nel settembre 2008

esiste qui:
http://beppegrillo.me...

ma quello che era uscito in questo board nazionale è curiosamente saltato via, aveva preso una piega troppo scomoda ...

Allora?
Come la mettiamo primula?
O adesso li fai ricomparire come per incanto ?

E tutti gli altri ?

Parliamo di cose serie o ci prendiamo in giro?

Cosa ti resta da dire?

Insultarmi?

Contento tu contenti tutti !

O no?

smile
primuleggio rosso

  primula.rossa
Paris, FR
1,169th Post

Visto che nessuno qua censura, mi puoi dire per caso dove è finito il thread

Beppe Grillo? Una delusione.
postato da manuela user 6162943 Formia, IT postato il 23 gennaio 2008,

E chi sono io, il tuo segretario? Cercatelo da solo.

E ancora non hai spiegato lo strano mistero che tu continui a scrivere le tue puttanate.

Non ho niente da spiegarti io, sei tu il complottista, sei tu che accusi, sei tu che devi provare le tue cazzate.

Certo qui sono tutti automi di grillo, e grillo e' l'automa della casaleggio. Solo tu sei sano.
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
239th Post

Prove ne trovi finché vuoi
L'ho già scritto
sono qui

http://mondogrillo.ne...

basta avere la pazienza di leggerle

e poi nel mio racconto ne verranno fuori ancora
un po' di pazienza

e tu, anche se fai tanto lo spiritoso, queste cose le sai benissimo!

Ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, ed oggi come oggi non è sempre semplice guadagnarsi la vita ed essere onesti ...

O no?


smile
adriano


user 3606054
Diónisos, GR
901st Post

primula detto marco: non è forse "misteriosamente" sparito anche il 3d sulla "casaleggio connection" postato da adrillidan il 12 febbraio 2007?
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
241st Post

Ma è anche sparito il thread che denunciava la sparizione del thread, dal titolo:

è sparito il celebre thread CASALEGGIO CONNECTION da questo message board generale

Michele Morini Posted 2007-08-31 16:01:08.0

che cominciava così:

"Esattamente il 18 ago 2007 alle 14:46:46 GMT. scompariva il thread "casaleggio connection" da questo message board.

i vari link che spontaneamente si sono collegati a quel thread ora non hanno piu un indirizzo a cui andare ->"

etc etc

Primuletta non ne sa niente ... e neanche Mauro Torta ...
ma guarda un po'
tutti a fare gli gnorri
come l'amichetta Sabina

dove anche i suoi amichetti stanno scoprendo l'arte dell'insulto pur di evitare la realtà

o no?

smile
giandiero

user 5253901
Firenze, IT
588th Post

ma non avete capito che l'unica funzione di sto primula è quella di insultare gli altri e dire che hanno avuto allucinazioni collettive?
giosby

giosby
Ascoli Piceno, IT
244th Post

  • Posted apr 20, 2008 at 3:26 PM

Primula rossa scrive:


Il Kolion (mai nome fu piu' azzeccato) ha fatto un sito intero contro grillo, senza permettere per mesi a nessuno di commentare (ora non sono aggiornato, forse ha aperto ai commenti). Una cosa pero' ho imparato, e' che con la gente come voi (pascucci/democratici diretti/kolions) non si discute. Perche' presto o tardi arrivano le minacce. Quindi sto ben alla larga dal postare commenti sui vostri porcili.

Riguardo a Hugo Kolion, occorre precisare alcune cosette:

non ho mai letto una minaccia nei confronti di chicchessia in tutto il web, e lo stesso posso affermare del sottoscritto.

Inoltre il sito di Hugo Kolion,

Approfondimenti sugli aspetti dell'anomalia italiana

è un sito molto ricco e interessante. Ciò che riguarda Grillo, in quel sito, è alquanto limitato ed occupa uno spazio ben definito.

Molto spazio è dedicato ad approfondire i più svariati temi della storia nazionale, attuali e del passato.

Hugo è un incredibile studioso e spero che il suo contributo possa essere un giorno ben più valorizzato.

Anch'io, d'altra parte, sinceramente sono abbastanza stufo di occuparmi di questa vicenda del Grillo che, col sorriso sulla bocca e la lacrimuccia nell'occhio, tenta di fotterci a tutti quanti.

Tuttavia mi rendo conto che poter fare chiarezza su questa sistematica CENSURA DELLA RAGIONE è un passo necessario per poter andare oltre e progredire nella nostra intera società italiana.

Spero che presto potremo occuparci INSIEME di argomenti realmente più significativi, piuttosto che perdere il nostro tempo a difenderci da fantasiose calunnie.


<<<<<<

Questo Thread è stato completamente rimosso!

Il suo indirizzo originario era:

http://beppegrillo.meetup.com/boards/thread/4559235#17053543


Pubblicato anche il thread successivo, aperto dallo stesso Primula per giustificare il suo comportamento e poi, censurato anch'esso!

Sulla moderazione di questo board

Un clamoroso AUTOGOL che forse è costato il posto di lavoro al "povero" primuleggio ...


Un click QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 28/07/2008 14:05 | link | commenti (9)
categorie: politica, informazione, censura, scandalo, beppe grillo, meetup, etica e società
domenica, 27 luglio 2008

Moratoria della pena di morte anche per Tareq Aziz

Ricevendo un invito da Marco Pannella ed Emma Bonino, pur non essendo aderente al Partito Radicale, aderisco tuttavia all'iniziativa di richiesta di moratoria delle pena di morte e invito TUTTI ad aderire!.

Nessun uomo può pretendere di avere una tale giustizia da poter decidere della MORTE di un altro uomo!

La violenza non risolve nulla!



Possiamo aggiungere QUI la nostra adesione all'APPELLO !


Contro la prevedibilissima condanna a morte e immediata esecuzione dell'ex ministro iracheno Tareq Aziz, numero 2 del regime guidato per decenni da Saddam Hussein, Marco Pannella, parlamentare europeo e leader del Partito Radicale Nonviolento, ha iniziato dalla mezzanotte di domenica 6 luglio uno sciopero della fame.

Dopo la straordinaria vittoria della Risoluzione sulla "Moratoria Universale della pena di morte", approvata dall'Assemblea Generale dell'ONU il 18 dicembre 2007, centinaia di Parlamentari di tutti gli schieramenti politici, Premi Nobel e personalità di tutto il mondo hanno sostenuto l'azione nonviolenta e lanciato o aderito all'Appello "Moratoria della pena di morte anche per Tareq Aziz".

TESTO APPELLO

In questi giorni, in Iraq, è in corso un processo farsa che con ogni probabilità è destinato a condannare a morte il cristiano caldeo Tareq Aziz, il numero 2 del regime criminale che è stato guidato per decenni da Saddam Hussein.

A Tareq Aziz è stata negata ogni garanzia processuale. Non ha un collegio di difesa, dopo che il suo avvocato iracheno ha abbandonato il Paese per paura di essere assassinato, come è già accaduto all'avvocato difensore di Saddam Hussein. Ad Aziz è stato impedito anche di essere assistito da avvocati stranieri che ne hanno fatto richiesta.

Dopo la straordinaria iniziativa nonviolenta, parlamentare, istituzionale e di opinione pubblica che il 18 dicembre 2007 ha portato all'approvazione della "Moratoria Universale della pena di morte" da parte dell'Assemblea Generale dell'ONU e, in coerenza con tale storico risultato, umanamente oltre che politicamente rilevante, noi sottoscritti, oggi, diciamo e chiediamo: "Moratoria della pena di morte anche per Tareq Aziz".

Non si tratta di un "mero" atto umanitario ma di un preciso, concreto e puntuale obiettivo politico: la difesa del diritto e della verità, della legalità e della giustizia in Iraq. Evitare la condanna a morte e l'esecuzione di Tareq Aziz, che – lo ripetiamo – rischiano di avvenire senza che vi sia stato un processo degno di questo nome, potrebbe segnare una evidente soluzione di continuità rispetto a metodi e pratiche in voga ai tempi di Saddam, oltre che assicurare verità e giustizia a tutte le vittime del suo regime, non solo quelle per cui Aziz è oggi sotto processo.




Un click QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


postato da: giosby alle ore 27/07/2008 19:27 | link | commenti
categorie: intolleranza, pena di morte, etica e società
venerdì, 25 luglio 2008

Buon Compleanno Sabina Guzzanti !

Il blog di Sabina Guzzanti incita alla violenza, emargina ed infine censura la critica civile, democratica e antifascista.
 
Premessa: sono un tipo molto pacifico, amo il quieto vivere ed evito, per quanto mi è possibile, di trovarmi coinvolto in situazioni dove può esserci violenza, aggressività.
 
Sono anche un po' fifone, non lo nego, ma il mio papà mi ha insegnato così, a stare lontano dai guai.
 
Detto questo, invece, mio malgrado, mi ritrovo coinvolto in una storia all'interno del blog di Sabina Guzzanti.
 
La storia è un po' lunghetta, me ne scuso, ma alle volte occorre essere precisi ...
Ho iniziato a scrivere in questo blog nel mese di Aprile 2008 e l'ho frequentato parecchio, lasciando molte tracce.
 
Ho ripreso a frequentarlo dopo l'8 Luglio, poiché ho scritto alcune cose sulle sparate di Sabina Guzzanti a Piazza Navona ed ho considerato che valesse la pena di informare il blog in proposito.
 
E' chiaro che, scrivendo sul blog frequentato dai fans di Sabina, e criticando l'operato di Sabina, ci si trova nella posizione scomoda di essere attaccato da più parti, questo è poco, ma sicuro.
 
A me la cosa neanche dispiace, perché diventa un modo per cercare di chiarire le idee, le proprie e anche quelle degli altri. Questo è il senso che io attribuisco al dialogo.
 
Già nel mese di Maggio il blog ha indetto delle votazioni per bannarmi, votazioni promosse dalla stessa Sabina Guzzanti.

Anche allora, ormai convinto di una lotta inutile, ero rassegnato ad essere bannato e mi esprimevo così:








Poi non sono stato bannato, ma mi sono allontanato dal blog, passandoci sporadicamente, magari per lasciare qualche aggiornamento, ma niente di più.

Fino allora mai ho avuto alcun timore per la mia incolumità fisica, o la sensazione di essere in pericolo. Il confronto era duro, a volte, subivo insulti, ma, tutto sommato, era abbastanza civile.
 
Infine, dopo l'8 Luglio ho ripreso a frequentarlo. Un utente del blog, tale "civis romanus sum", ha iniziato a esprimersi in modo molto pesante, inneggiando alle Brigate Rosse,  ed ha iniziato a minacciare alcuni utenti, tra cui c'ero sicuramente anch'io, tacciandoli di fascisti e minacciando di "scannarli come si fa con i maiali".


 
Il tutto con il bene placito di Sabina Guzzanti e del suo staff, come ho già rilevato nel mio articolo

Cose da Giosby. Sabina Guzzanti, la democrazia e la violenza dei suoi amici
 
E' vero che sono un fifone, ma è anche vero che a vedere certi atteggiamenti penso che certe contraddizioni debbano essere evidenziate. Dobbiamo avere un senso civico. Tutti quanti.
Ognuno di noi deve averlo!
 
Come approvo colui che ha denunciato Bossi per vilipendio all'inno nazionale, avevo pensato di farlo anch'io e anzi mi piacerebbe costruire una denuncia collettiva, firmata da tante persone, per darle un maggior peso.  Anche se non è che il nostro inno mi faccia impazzire, anzi, a dire il vero, mi piace ben poco.

Tuttavia non si può fare il Ministro della Repubblica e oltraggiarne i suoi simboli in questo modo! Fa parte del bullismo anche questo. E' addirittura vergognoso che nessuno ne abbia chiesto le dimissioni. Ma questa è l'Italia di oggi.
 
Torniamo però al nostro blog di Sabina Guzzanti per vedere come va a finire la storia:
 
Cerco in tutti i modi di pacare gli animi con civis romanus. Cerco di essere accomodante e di trovare anche qualcosa che ci accomuna ...
 
Niente da fare! Civis continua, anzi peggiora la situazione accusandomi di essere un fascista, cosa che non sono mai stato, anzi ...





Per cercare di porre termine alla storia scrivo infine un commento in questo senso:
 
:     

     Sabina Guzzanti dichiara in questo topic



I link riportati nel mio commento sono i seguenti:

http://beppegrillo.meetup.com/269/messages/boards/thread/2924565/20#8277261


Tratto da:

Partecipazione democratica o impotente depressione? dal meetup Amici di Beppe Grillo di Ascoli Piceno




http://giosby.splinder.com/post/17782411/Cose+da+Giosby.+Sabina+Guzzant

http://giosby.splinder.com/post/17861963/Buon+Compleanno+Beppe+Grillo+%21


Che succede a questo punto?

Le prove da me portate per dimostrare che tutto si può dire di me, tranne che sono un fascista, vengono fatte saltare, con la scusa dello SPAM !



Ecco come si agisce nel blog di Sabina Guzzanti!

1) Si individua una o più vittime che sono critiche
2) Si insultano e minacciano in tutti i modi
3) Si accusano soprattutto di essere "servi di Berlusconi" e fascisti
4) Infine, quando la vittima fa notare di essere un chiaro antifascista e che le minacce non sono adatte a un clima democratico lo si CENSURA con la scusa dello SPAM

A questo punto Sabina Guzzanti, non mi resta che augurare Buon Compleanno anche a te !

Per quanto riguarda il tuo blog chiedo aiuto al grande  Totò per dirti ciò che penso ...



Un click QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 
www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


P.S. Sabina Guzzanti ha aperto una nuova versione del blog RIMUOVENDO COMPLETAMENTE il blog originario. Pertanto alcuni links possono puntare a vuoto ...
Cercherò di porre rimedio all'inconveniente al più presto (tempo permettendo ...)

giovedì, 24 luglio 2008

Ma che ce frega ...

Gabriella Ferri,  un messaggio di semplicità, di gioia, spensieratezza e tristezza allo stesso tempo ...

Quando qualcuno ci vuole imbrogliare, possiamo sempre cantargli ...







... se Anna Magnani ha dato volto a Roma,
Gabriella Ferri ha dato voce a questa città ...




Biografia

Ciao Zazà, è morta suicida Gabriella Ferri (?)

Discografia

Dove sta Zazzà




Siamo capaci davvero di fronte a gli imbrogli del prossimo a ribellarci, a "non pagare" o siamo più propensi a subire e a rifarci con il prossimo malcapitato che incontrerà noi, che ormai abbiamo imparato la lezione e avremo occasione per riprenderci il mal tolto?

Presentazione de La Ragnatela del Grillo

Ho scritto un racconto sul mio percorso nel meetup di Beppe Grillo, un'esperienza che mi ha lasciato molto perplesso, che mi ha molto cambiato, che mi ha permesso di evidenziare una realtà a me del tutto sconosciuta, dove ho scoperto che inganno e menzogna regnano nella nostra società al di sopra dell'immaginabile.

Ho riflettuto a lungo su quanto ognuno di noi è in realtà complice di questa sorta di omertà che tutto avviluppa, come una nebbia sottile nella quale tutti ci muoviamo ambiguamente, fingendo di non vedere il microdelitto che si consuma sotto il nostro sguardo indifferente, avvezzo alla truffa come all'acqua che corre sotto i ponti.



Un Clic QUI per leggere il racconto ...

 

Per scaricare liberamente La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:

 www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!


lunedì, 21 luglio 2008

Buon Compleanno Beppe Grillo !

Oggi Beppe Grillo compie 60 anni.

Beppe Grillo

























Ho voluto dedicargli una raccolta di notizie su di lui, un po' di tutti i colori.

Ecco la serie. Divertitevi, visto che lui ci fa sempre divertire ...

Beppe Grillo il Bamba ambientalista





Censura Blog Grillo, Anno Zero e Report su CENSURA LEGALE






BEPPE GRILLO : Ecco dove sono finiti i soldi del V-DAY





La storia di Beppe Grillo


Grillo ambientalista? Macché, consuma come un intero paese …


Ho fatto un mutuo per pagare Grillo


Piero Ricca: Beppe Grillo visto da vicino


Grillo sedotto dal condono tombale


Beppe Grillo: una vita spericolata ...



Il blog di Grillo: la totale assenza di dialogo


Dossier Manipolazione della mente: Beppe Grillo e la censura metodica


Il blog di Beppe Grillo e la censura metodica


Il meetup di Beppe Grillo e la censura metodica



Beppe Grillo: il grande ingrato che rubava battute a tutti


Beppe Grillo e Di Pietro: qualche somiglianza di troppo



Il busines di Grillo: oltre 4 milioni di Euro all'anno


Testimonianza di censura sul blog di Grillo


Beppe Grillo ed i suoi pecoroni ...



Beppe Grillo nel crogiuolo del marketing


Blog di Beppe Grillo: Community Marketing Di Successo


Alt a Grillo, basta vedere chi gli fa il Blog



Effetto Grillo


Contro Beppe Grillo


Distrazioni di un moralista



Beppe Di Pietro Mashup



Grillo? Non è solo antipolitica, ma un messaggio diretto al cuore di chi non si sente ascoltato



Grillo: politica, strategia e marketing


Gruppi, sette e storie varie


I termovalorizzatori inquinano le merendine, "garantisce" Beppe Grillo ?


La giustizia secondo Beppe Grillo



Che fine ha fatto la rivoluzione di Settembre  ?



Grillo, demagogo da strapazzo


Beppe Grillo querelato da Biondi e abbandonato da una blogger


Lo strano caso del Dr. Beppe e Mr. Grillo


Grillo & Di Pietro, è "amore" a tutto blog


Le censure del B
eppe


Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità



Un click sulla mano per leggere La Ragnatela del Grillo, il racconto dell'esperienza di giosby nel blog di Grillo e nei meetup







Se volete segnalare altri articoli o testimonianze, se volete scrivere Voi stessi la Vostra esperienza lasciate un commento o scrivete a giosby | at| splinder.com.

Aggiungerò volentieri gli aggiornamenti.

Grazie e ...

Buon Compleanno Beppe


postato da: giosby alle ore 21/07/2008 12:06 | link | commenti (24)
categorie: politica, internet, censura, beppe grillo
sabato, 19 luglio 2008

Cose da Giosby. Sabina Guzzanti, la democrazia e la violenza dei suoi amici

= = =

… caro giosby, tu non mi piaci non ti stimo e preferirei che non esistessi, ma il rispetto della democrazia vuole che ti rispetti e la mia generosità vuole offrire a tutti uno spazio libero … tratto da cartellino giallo giosby - sabinaguzzanti - 21/04/2008 …

= = =

… l’ultima volta sono intervenuta per dire a giosby che in sostanza penso che sia una specie di verme, ma non l’ho detto con queste parole offensive, dio me ne guardi. però non ho tolto il suo post subdolo in cui mi nomina invano … tratto da em em … - sabinaguzzanti - 23/04/2008 …

= = =

… bannare, se la maggioranza di questa comunità lo chiede, sarà fatto … tratto da bannare … - sabinaguzzanti - 04/05/2008 …

= = =

Beppe Grillo e Sabina Guzzanti: due cuori e una capanna?

Ho frequentato i due blogs e devo dire che non mancano le similitudini. Riguardano soprattutto il farsi beffa della ragione, evitare le questioni scomode con ogni mezzo: abbiamo il metodo Beppe Grillo che permette letteralmente di fare sparire i commenti sconvenienti o altrimenti l’altro, quello dell’insulto, dell’emarginazione o il nascondersi come sovente usa fare Sabina Guzzanti.

Tu chiamalo se vuoi clientelismo o è solo una semplice questione di soldi alla faccia degli ideali?

= = = = = =

Ho ripreso l'articolo che era stato pubblicato su Mondo Grillo Net in data 26 Aprile 2008 e che adesso non è più disponibile.

L'ho leggermente risistemato e vorrei oggi completarlo, considerando il quadro più completo che si può fare oggi del blog di Sabina Guzzanti e del suo appoggio alla violenza, non soltanto verbale, e del suo rifiuto al confronto democratico.

Vediamo cosa succede nel blog di Sabina Guzzanti

Ecco cosa scrive Sabina   Venerdì 18/07/2008:

= = =

"ho visto a proposito che molti si lamentano dei provocatori. ci sono tante persone nuove che non li conoscono, postano tanto ma sono in tre più o meno. spesso la stessa persona ha due nick. non bisogna rispondere, postano solo per inseguire un sogno demente di notorietà pur che sia. anche essere additati come dei poveretti li fa sentire meno insignificanti.

in questo blog non si censura. tutte le opinioni sono legittime tranne istigazione all'omicidio e alla violenza e propaganda fascista. ovvero tutte le opinoni tranne le azioni che vanno contro la legge e nella legge quella che condividiamo. ovvero non ci curiamo del reato di vilipendio e puttanate del genere. imparare a non cedere alle provocazioni è fondamentale e questi provocatori con la loro presenza permettono a tutti di esercitarci."

= = =

Brava Sabina, peccato che tra il dire e il fare ...

Ecco cosa scrive un utente che Sabina apprezza a giudicare da quanto ha scritto:



scrive Sabina a civis il 18 Luglio:

"Non mi riferivo a te parlando di trolls, non ti annoveravo tra i provocatori per niente ..."

Ecco come si esprime  Civis romanus:

il 14 Luglio 2008




= = =

"Sabina prendigli l'IP, stila una lista e passala a me, li andrò a trovare casa per casa al momento opportuno. Niente resterà impunito.

= = =

E ancora il 15 Luglio 2008:



= = =

"Quando andavamo in giro armati di Walther P38 e Beretta 7,65 rubate alle Forze dell'Ordine Fascista a solo scopo di legittima difesa ..."

= = =

E ancora il 16 Luglio 2008:



= = =

"oltre ai calci in culo ... propongo una schedatura dell'IP dal quale poi risalire al proprietario per stilare una lista da usare quando sarà il momento della resa dei conti. Non facciamoceli scappare ...!


= = =

Certo, per fortuna non tutti gli ospiti di Sabina Guzzanti hanno questa veemenza, comunque sembra che questi siano OSPITI GRADITI.

Non si può dire la stessa cosa di me, visto che Sabina preferirebbe che non esistessi ...

Come la mettiamo Sabina Guzzanti?

Alle mie tante domande non rispondi mai, proprio come Grillo e anche come Berlusconi che preferisce evitare ...

Decidiamoci !

Siamo democratici o no ?

Siamo violenti o no ?

Cerchiamo il dialogo o lo scontro ?

Censuriamo o non censuriamo ? (magari adducendo motivi "tecnici" ?)

Facciamo ancora le elezioni per bannarmi?

Io ho qualche timore per la mia tranquillità, a leggere quello che ho letto.

Eppure non sono fascista! Eppure nel 1971 e nel'72 ero nelle piazze a manifestare anch'io con la bandiera rossa in mano !

Ma oggi questi signori mi fanno un po' paura ...

Speriamo di essere soltanto un po' paranoico


Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai
qui:   www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!



martedì, 15 luglio 2008

Sabina Guzzanti: la Pinocchietta di Piazza Navona

C'è un detto che dice:

LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE

Passiamo ai fatti:

Sabina Guzzanti l'8 Luglio in Piazza Navona dichiara PUBBLICAMENTE:

"Noi non sappiamo nemmeno che sono queste intercettazioni...
E' uscito però su un giornale Argentino En Clarin, c'è scritto più o meno cosa si sono dette: pare che una ministra, questo è vero, una ministra al telefono con un'altra ministra, spiegava come si fa sesso orale con il presidente del consiglio, tra parentesi c'era scritto pompino."

Sabina fa intendere che queste preziosissime notizie, che lei ci rivela, non si trovano in Italia, ma dobbiamo andarla a pescare sulla stampa Argentina!

Ella non lo dice, per non essere smentita, ma lo fa furbescamente intendere ...



Peccato che, a leggere bene, En Clarin è uscito il 5 Luglio e fa riferimento ad un articolo apparso su un giornale Italianissimo e di grande diffusione come La Repubblica.




Peccato che En Clarin inoltre non scrive di intercettazioni tra due ministre, ma che di "una, due, tre ministre ?" abbia scritto La Repubblica.

En Clarin parla, tra l'altro senza citare alcuna fonte, di una intercettazione tra Berlusconi e Carfagna risalente al Gennaio 2008.

En Clarin riporta una notizia di Repubblica del 2 Luglio



arricchendola con il dettaglio "scottante" del pompino, in classico stile giornalistico-scandalistico.

Allora, chi è che cambia le carte in tavola e gioca sporco?

Chi è che si INVENTA una censura della stampa italiana con il trucchetto degno di un baro che riporta un articolo estero che ne riprende uno che arriva dall'Italia?

Chi è che determina la fine del processo prima ancora che sia cominciato?

Sabina Guzzanti si muove tra il dico e il non dico, al limite della denuncia, senza sporcarsi troppo le mani, ma raccattando un pettegolezzo e facendo credere che queste rivelazioni arrivano dall'estero giusto a lei che è ben informata, facendo in realtà una pessima informazione soltanto per tirare l'acqua al suo mulino.


Il tutto detto da una signorina aderente alla setta Buddista (contestata da molti buddisti ...) di nome Soka Gakkai.

Guarda un po' che si legge nel sito della Soka Gakkai:

= = =

Il buddismo si basa sulla fede nella natura di budda posseduta da tutti gli esseri. Poiché ogni persona possiede la natura di budda tutti senza eccezione sono degni di rispetto come fossero il budda stesso.

= = =

Questo è il rispetto per il Budda Berlusconi. per il Budda Carfagna, per il Budda Ratzinger ?

La domanda è d'obbligo anche per te:

Sabina ma ci sei o ci fai ?


Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Altri articoli su Piazza Navona:

Il bullismo gratuito di Sabina Guzzanti è un attacco agli omosessuali!

__________________________________________


Aggiornamenti dalla rete

15 Luglio 2008:      SABINA GUZZANTI: VERGOGNA!

17 Luglio 2008:     GRILLINI CONTRO SABINA GUZZANTI

19 Luglio 2008:      LA DONNA CON L'UCCELLO IN BOCCA

postato da: giosby alle ore 15/07/2008 15:30 | link | commenti (22)
categorie: politica, informazione, censura, bugie, scandalo, sabina guzzanti, etica e società
giovedì, 10 luglio 2008

Il bullismo gratuito di Sabina Guzzanti è un attacco agli omosessuali!

Sabina Guzzanti ha offeso il Papa.

Lo ha fatto senza pensarci su troppo!

guzzanti SPADA

 


 


 


 


Senza pensare di offendere una persona che è nel cuore di milioni di Italiani.

Mi si dirà che è abituata a farlo, che lo ha sempre fatto di mestiere.

Il suo lavoro è prendere in giro i potenti della terra, sopratutto della terra Italiana.

Mi direte che anche Berlusconi è nel cuore di molti italiani  e nessuno ha mai obiettato sulla satira di Sabina.

Ma questo caso è diverso.

La frase di Sabina, riferita al Papa, che non è piaciuta è la seguente:

«Tra 20 anni sarà morto è andrà all'inferno dove sarà conteso da due diavoli frocissimi e attivissimi, non passivissimi»

Premetto che non sono un credente e personalmente il fatto non mi fa né caldo né freddo.

Il Papa rappresenta per milioni di Italiani la religione cattolica. Egli rappresenta Dio in terra!

Tutti sappiamo quanto questa religione faccia parte praticamente del nostro patrimonio genetico ...

D'altra parte uscire con una battuta così può in qualche modo aiutare la lotta degli omosessuali per i diritti civili?

Su questa lotta mi sono già espresso nel capitolo 6 de La Ragnatela del Grillo, dove mi sono a lungo confrontato con un utente cattolico del meetup Amici di Beppe Grillo di Ascoli Piceno.

Trovo che per gli omosessuali sia già abbastanza difficile far accettare alla società civile, cattolica e perbenista nella quale viviamo la loro condizione.

Come sembra stia diventando ormai difficile far accettare qualunque diversità.

Ma l'estremismo di queste esternazioni, che oltretutto ci invitano a deridere un'attività erotica omosessuale, cioè, non dimentichiamolo, un atto d'amore in cui molte persone investono i loro sentimenti,  può in qualche modo aiutare la loro causa?

Può aiutarli a creare intorno a loro una maggiore accettazione?

O contribuisce a emarginarli sempre di più, in un angolino di peccatori blasfemi e antisociali dove sicuramente già li ripongono milioni e milioni di Italiani?

Allora a che pro questo inutile BULLISMO di Sabina Guzzanti?

Questo esibizionismo dell'oltraggio tanto per mostrare di essere eccessiva?

Pura e semplice pubblicità!

Sabina Guzzanti costruisce intorno a sé un'immagine legata alla trasgressione, si vanta di essere censurata dalla RAI, anche se tollera la censura di Grillo ..., racconta le sue recenti esperienze con il peyote in Messico e via di questo passo.

La gente va a vedere i suoi spettacoli aspettando la battutina forte, quella di cui, magari, ne parlano i giornali all'indomani.

Su queste provocazioni ha costruito il suo personaggio.

Peccato che in tutto questo manchi il rispetto per il prossimo:

  • per il Papa,
  • per tutti i cattolici, omosessuali compresi
  • per gli omosessuali, che vengono oggettivamente danneggiati e presi in giro
  • per il movimento libertario nel cui contesto si è espressa, costringendo molti a prendere le distanze nell'imbarazzo generale
  • in fin dei conti, anche per se stessa, che fa una ben magra figura

Ma Sabina, hai proprio bisogno di questi mezzucci per continuare a fare l'attrice?

O vuoi avviare una nuova carriera da GRANDE BULLA?

__________________________________________


Aggiornamenti dalla rete


15 Luglio 2008:     SABINA GUZZANTI: VERGOGNA!

17 Luglio 2008:     GRILLINI CONTRO SABINA GUZZANTI

19 Luglio 2008:     LA DONNA CON L'UCCELLO IN BOCCA

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !



domenica, 06 luglio 2008

Grande, grande, grande ...



Mina Bravissima!



Dedichiamola a chi ci pare ...

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

postato da: giosby alle ore 06/07/2008 00:59 | link | commenti (1)
categorie: musica, mina
venerdì, 04 luglio 2008

Una domanda a Marco Travaglio: Marco ma ci sei o ci fai ?

Giovedì 3 Luglio 2008 alle ore 17.30 presso la Palazzina Azzurra sul lungomare di San Benedetto del Tronto era programmato l'incontro con Marco Travaglio che ha presentato il suo ultimo libro.

Ho approfittato dell'occasione per rivolgere una domandina a Marco.

Ecco il testo e la registrazione:





>>>>>>>

Giosby: Volevo fare una premessa: Non ho simpatia né per l'attuale governo, né per quello che lo ha preceduto.  E almeno questo credo che ci accomuni.

Lei si presenta qui come il difensore della libertà d'informazione, libertà di stampa, libertà di espressione.

Lei tiene una rubrica settimanale presso il Blog di Beppe Grillo. Tutti i lunedì si presenta e fa le sue esternazioni.

Lei saprà sicuramente che il Blog di Beppe Grillo mette in atto una censura su quello che dissente dal pensiero generalizzato di Beppe Grillo. C'è uno staff che censura molte cose che non sono gradite, mentre non censura parolacce, non censura tantissime altre cose ...
 
Allora come la mettiamo, Lei ...
 
Travaglio:  Mi dica cosa censurano, perché questa cosa mi giunge del tutto nuova!
 
Giosby: una cosa che posso fare, di prove ne ho centinaia, se vorrà gliele fornirò.
 
E' un esempio di oggi.

(PORGE DUE FOGLI CON I DUE SCREEN SHOT A TRAVAGLIO -
 PRIMA DELLA CENSURA e DOPO LA CENSURA)

E' un link che viene proposto, mentre non vengono censurate cose di questo genere:
" LA SMETTA FANTAMENTANA , LECCHINO DI MERDA ! " questo sta lì.
 
Pubblico: ha ragione ! Uuuuhhh  Ooooh
 
Giosby: Ha ragione, ma sono parolacce... c'è scritto ... c'è scritto che non è detto
 
Pubblico: ha ragione ! Uuuuhhh  Ooooh
 
Giosby: io non sono d'accordo con Mentana, intendiamoci, però ci sono regole della Netiquette  che il che vanno rispettate  Ok?
E allora vengono invece ...ma le censure vengono fatte. Va bene? Queste cose in Rete sono note.
 
Lei è lì ed è complice. Credo che la sua amicizia con Beppe Grillo non sia una novità.
 
Abbiamo censure buone e censure cattive? Com'è ? la faccenda?
 
Travaglio: Rispondo, ci mancherebbe altro. Allora vi leggo la frase che è stata censurata: "Quel che dice Travaglio è verissimo..."
Cioé che il signore dice che è stata censurata, ma ... voglio dire ... può darsi
 
Giosby: Ma è una delle tante eh
 
Travaglio: "Quel che dice Travaglio è verissimo. Berlusconi dovrebbe essere condannato ...
 
Giosby: No no no no no, non è quella
 
Travaglio: Qual'è? Mi dica qual'è
 
Giosby:    Allora, se lei nota ... questo qui c'è e qui c'è quello prima. Qui c'è un link che è stupidissimo. E dice: voglio uno scandalo! Occhio per occhio! Dente per dente! Civiltà e qui c'è un link che porta a un articolo in cui si parla, fra l'altro, di lei, della Censura Legale di Paolo Barnard eccetera. Questa cosa qui è stata TRAC! tirata via! E' una delle tante eh. Lei deve leggere tutto il blog, perché le quattro righe in sé dicono poco

Travaglio: Le leggo adesso se permette: Voglio uno scandalo! Occhio per occhio! Dente per dente! Civiltà o Medio Evo ? Facciamo informazione o giochiamo a soldatini? http:oknotizie.alice.itgophppuntointerrogativous  poi un numero e rimando a ...
Ma io ... può darsi che lo abbiano tolto io non lo so perché
 
Giosby: centinaia eh ...

Travaglio: non ho idea del perché lo facciano. Io non c'entro niente con quel blog

Giosby: e già ...

Travaglio: sono felice di essere ospite tutti i lunedì dove dico in diretta quello che voglio

Giosby: allora se la informiamo lei si scaglierà contro questa cosa? se lei verrà informato bene di questo fatto?

Pubblico del meetup: basta basta ...

Giosby: ma dai su ...

Travaglio: Dunque ...

Giosby: sì seee sì sì

Travaglio: quando si fa i blog si è responsabili di quello che esce nei blog. Recentemente nel blog di Grillo sono usciti alcuni messaggi antisemiti

Giosby: sì sì sì

Travaglio: sono usciti alcuni messaggi antisemiti

Giosby: sì sì Bravo! L'abbiamo già letto, grazie

Travaglio: bravo o non bravo non c'entra niente, sono usciti alcuni messaggi antisemiti, nessuno li ha tolti, ed è successo il finimondo perché ... xxx (?) ha detto "Ecco, Grillo pubblica messaggi antisemiti

Giosby: buona la scusa

Travaglio: scusi la pianti di rompere i coglioni o ...

Pubblico: Bravo bravo (applausi)

Giosby: Bravo (applaude)

Pubblico: Vattene !

Travaglio: No vattene vattene proprio per niente. Ha fatto una domanda gli sto dando una risposta e gradirei poter parlare ... cioè se sento questa cosa continua...
Allora hanno stretto le maglie del blog, come purtroppo in tutti i blog bisogna fare, perché altrimenti poi tu ti ritrovi sul giornale ad essere responsabile dell'ultima fesseria scritta dall'ultimo blogger.
Quindi ci sono quelli che tolgono ... ci sono quelli che insultano per esempio le istituzioni gratuitamente, che non è quello di dire che Napolitano dorme o che firma troppe leggi vergognose, ma è quella di dire "Napolitano sei ... eccetera eccetera ...! oppure !"Berlusconi sei eccetera eccetera" quelli vengono tolti, altrimenti poi dato che spesso non c'è la fonte di quello che ha scritto quelle cose e ne risponde chi fa il blog.
Io, francamente, ho già diverse denunce per quello che scrivo io, vorrei evitare di essere processato anche per quello che scrivono gli altri sul mio blog, e quindi sicuramente ci sono dei filtri
Io adesso andrò a vedere questo rimando ... Non posso sapere a che cosa si riferisce questo lunghissimo indirizzo e dopo di che valuterò se si tratta di una censura politica nei confronti di qualcuno che parla male di Grillo oppure no.
Io ogni tanto vado a vedere i commenti ai post di Grillo come spesso vado a vedere i commenti ai miei,  sul mio blog Voglio scendere e come nel mio blog non abbiamo mai tolto una sola critica a me, tant'è che spesso intervengo per rispondere alle critiche, allo stesso modo e nei commenti dei suoi frequentatori, tantissime critiche a Grillo a me e a tanti altri, e siccome le ho lette immagino che non siano state censurate. altrimenti non potrei averle lette.
Adesso mi impegno di andare a vedere questo ... questo file che abbiamo linkato, in modo da poter capire se si può chiamare censura o se si può chiamare filtro. Perché un filtro c'è sicuramente, onde evitare che chi ci mette la faccia poi debba rispondere di tutto il contenuto che c'è dentro. Altro purtroppo non posso sapere perché ripeto non conosco questo file

Giosby: qual'è la differenza scusi ...

Travaglio: la differenza è molto semplice: che se una vuole dire una cosa si fa un blog e la dice. Se uno la vuole dire sul blog di un altro, quell'altro avrà il diritto di vedere se quella cosa gli possa procurare dei guai legali e onde evitare di subire dei guai legali per conto terzi la toglie. Questo è molto semplice ...

<<<<

Una riflessione:

Marco Travaglio è un giornalista.

Almeno così dice, anche se il suo monologo di ieri sembrava un misto tra
il lavoro di un comico (la platea ha riso spesso e volentieri)
e
il lavoro di un nuovo leader in pectore dell'opposizione (aveva consigli per tutti, specie per Veltroni che ha sbagliato tutto, pare evidente che lui può fare di meglio ...)

Ma queste sono soltanto considerazioni personali

Travaglio, essendo un giornalista, dovrebbe essere informato di quanto si scrive, soprattutto se lo riguarda.

Giusto?

Allora l'articolo di Paolo Barnard in cui si fa riferimento alla censura che avviene all'interno del blog di Beppe Grillo dovrebbe essere di sua conoscenza.

Giusto?

Allora come stanno le cose?

E' mai possibile che Travaglio dica:

 "Mi dica cosa censurano, perché questa cosa mi giunge del tutto nuova!"

Le alternative sono semplici:

  • o Travaglio non è realmente al corrente e, in questo caso non è un buon giornalista, visto che non è informato di cose che lo riguardano personalmente

  • oppure fa lo gnorri, fa finta di non sapere e mente, cioè si comporta ESATTAMENTE come coloro che continua ad accusare di falsità e menzogne ...

Pertanto rimane naturale un'ultima domandina a Marco Travaglio:

Marco ma ci sei o ci fai ?


P.S. per quanto riguarda la motivazione che Travaglio ha apportato per tentare di giustificare le censure di Grillo, essa non regge, infatti sul blog di Grillo è scritto chiaramente:

"
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi."

Posso aggiungere un invito al caro Marco ....





Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

giovedì, 03 luglio 2008

L'informazione siamo noi? Ovvero: LA CENSURA ci piace!

Paolo Barnard su Megachip ha scritto un articolo dal titolo L'informazione è noi.

Barnard sostiene che siamo noi stessi a scegliere l'informazione, considerando che il telecomando è in mano nostra e siamo noi a scegliere cosa vedere e cosa preferire !

E' anche vero ma bisogna anche considerare che l'offerta è quella che è ...

La domanda è: è l'offerta che si adegua alla domanda oppure le offerte che abbiamo sono in grado di condizionare la richiesta?

Un bel problemino ... della serie: è nato prima l'uovo o la gallina?

Barnard continua il suo articolo indicando le persone che lo hanno censurato o che, comunque, hanno fatto orecchie da mercante, diventando oggettivamente complici dell'omertà, un altro vizio che di danni ne causa non pochi.

Le persone in questione sono:





Adesso una riflessione è obbligatoria:

queste persone si proclamano libertarie e contrarie alla censura!

Molte di loro hanno subito la censura!

Vuoi vedere che chi ha subito la censura si trasforma spesso in un censuratore, come chi ha subito abusi sessuali si trasforma a volte in un violentatore?

Ma l'unica legge che funziona a questo mondo è la legge del taglione?

Occhio per occhio !  Dente per dente !

Scrive di questi paladini Barnard:

>>>>>>

... sono dannosi.

In realtà, e tristemente, il modo di agire dei sopraccitati ‘paladini' serve a giustificare (oltre agli incassi degli autori e la loro ipertrofica fama) l'auto assoluzione di masse enormi di italiani, noi italiani come sempre entusiasti di incolpare qualcun altro, e mai noi stessi e la nostra becera inerzia, per ciò che ci accade.

Questo è il motivo per cui il nostro Paese rimane perennemente al palo della civiltà.

La colpa non è mai nostra, ce lo confermano incessantemente quegli sventurati ‘paladini' della controinformazione coi loro martellanti scritti e interventi, e questo è il danno tremendo che ci fanno.

Assolti da ogni peccato, fervidamente impegnati a fustigare le nostre ombre sui muri, finiamo per non crescere mai, e le uniche speranze di ripulire questo Paese vanno perdute.
...
E allora, codesti ‘paladini' piuttosto che celebrare processi in Tv, ( ...) dovrebbero aiutarci a processare noi stessi, a metterci tutti davanti allo specchio per dirci: l'Italia siamo noi, i ladri siamo noi, i moralmente decomposti siamo tutti noi, coi nostri 270 miliardi di euro di evasione di sola IVA, con l'omertà endemica che ci tappa la bocca ovunque vediamo del marcio - al lavoro, per strada o nei pubblici uffici, con la nostra adulazione del potere, e col nostro amore per l'abuso del potere appena ne abbiamo un briciolo in pugno, dagli insegnanti ai vigili urbani, dai medici agli ispettori delle pubbliche amministrazioni. Noi italiani con il nostro individualismo ammalato che al massimo si espande in parrocchialismo, ma mai in capacità di fare gruppo civico aperto alla critica, e ciò neppure quando ci proclamiamo antagonisti. Questa Italietta sudicia, ipocrita, fregona e anche violenta siamo noi.
...
Guardiamoci. Siamo un popolo che si divide inesorabilmente in ‘parrocchie' o ‘mafie'. Se non siamo mafiosi, siamo parrocchiali, una delle due, non si fugge.
...
In altre parole, noi italiani la libertà di informare non la vogliamo, e quando si affaccia sulla soglia della nostra ‘mafia' o ‘parrocchia' la odiamo e la cacciamo con singolare ferocia.
...
In sostanza: Beppe Grillo, che sta lanciando la più imponente crociata popolare contro l'informazione “ di regime ” della storia contemporanea, usa la censura nel suo stesso blog, da lui sventolato ai quattro venti come il futuro della libertà di espressione, come il salvagente della libertà di parola in Italia.

<<<<<<

E chissà perché di queste storie non ne parla mai nessuno?

Censura su censura su censura ...

Basta ! Voglio uno scandalo ! ! !




Brava Gianna !

Dall'articolo di Paolo Barnard:

>>>>>>

tv3








Marco Travaglio

La prima volta che portai all'attenzione del giovane cronista di giudiziaria le crepe che si stavano aprendo nel gruppo dei ‘paladini' fu il 14 dicembre del 2006. Le risposte che mi arrivarono furono dei monosillabi inespressivi e seccati. Mai alcunché sui punti specifici. Fu uno dei primi a ricevere la mia denuncia su Censura Legale , di cui lui stesso è vittima fra l'altro, ma nulla. L'ho sollecitato di recente con una lettera aperta, nella quale gli chiedevo di esprimersi sia sul critico rapporto fra fama/potere e libertà d'espressione (Travaglio è un'idolo nazionale e corre seri rischi in questo), sia sul comportamento della collega Gabanelli. Nessuna replica. Poi ricevo da un lettore quello che Travaglio aveva a lui dichiarato in merito a ciò che gli avevo scritto: “ Sono tutte balle (vicenda Gabanelli)” e “ Non ho tempo da perdere dietro ai delirii di uno squinternato che mi diffama su internet con processi alle intenzioni (le mie considerazioni su fama/potere e libertà)”. Replico a questo livello di tracotanza offensiva e di ignoranza dei fatti (Travaglio, che è un cronista, evidentemente non sa nulla delle prove documentali che ho fornito in Censura Legale ) e fra le altre cose scrivo: “ Nessun processo alle intenzioni. Travaglio si è già corrotto. Come fa lui, il censore morale, a stare fisso nel salotto Tv di uno che per prima cosa è un arcinoto raccomandato di lunga data della lottizzazione Tv dell'asse PCI-Sandro Curzi, ma che ha poi fatto scempio del mandato elettorale di tanti italiani per scendere da Strasburgo (dove ha soggiornato a spese dei cittadini) a riprendersi il suo ‘giocattolo' preferito? Cos'è un mandato elettorale? Un parcheggio temporaneo? Una cura ricostituente? E costui, cioè Santoro, oggi sta in televisione a bacchettare il malcostume della politica (sic). Può Marco dire quanto sopra in faccia a Santoro in diretta ad Anno Zero? Eppure sono fatti conclamati. Può? Lo ha fatto?

Può Travaglio dire che la sua casa editrice Chiarelettere è diventata il fans club di un magistrato e di una fetta di magistratura con tanto di striscione e motto sul sito (caso unico in occidente), facendo così a pezzi il più sacro dei principi dei checks and balances nel giornalismo? Può? Lo ha fatto?. Può Travaglio spiegarci cosa ci stanno facendo lui e Milena Gabanelli in prima serata Tv dopo che lui stesso ha perentoriamente dichiarato nel 2006 quanto segue:

In televisione è vietato tutto ciò che è libero, indipendente e autonomo. Perché? Perché non si sa mai cosa può dire uno libero, che non risponde, non si sa mai cosa potrebbe fare, non si sa mai cosa potrebbe raccontare... Se uno è asservito è controllabile, si conoscono le dimensioni del suo guinzaglio, e si sa anche chi lo tiene in mano il guinzaglio. Chi non ha il guinzaglio in televisione in questo momento non lavora e chi ci lavora in un modo o nell'altro un suo guinzaglio ce l'ha.

Si tratta a volte di scoprirlo, per quelli più furbi, che lo nascondono meglio, per altri si tratta di capire quanto è lungo, ma non c'è dubbio che chiunque lavori in televisione nei posti chiave, che si occupano di informazione, di attualità, o che si occupano disettori limitrofi, il guinzaglio c'è e lo tiene in mano qualcuno. Poi ci può essere qualcuno che ha il guinzaglio e pure è bravo (sic, nda), non è mica escluso, è difficile, ma non è escluso; la regola è comunque che ciascuno deve essere controllabile e ciascuno deve essere prevedibile , ciascuno deve avere qualcuno che garantisce per lui altrimenti sulla base delle proprie forze e delle proprie gambe lì dentro non ci si entra'?

E ora aggiungo: può Travaglio farci capire come è possibile che il direttore di RAI 3 Ruffini sia, secondo le sue lapidarie parole, un censuratore di professione “ perché ha cancellato Raiot di Sabina Guzzanti ”, quando lo stesso Ruffini lascia Report in prima serata da più di 4 anni? Lo è o non lo è un censuratore? Oppure è la Gabanelli che ha le spalle coperte? O è Travaglio che diffama a casaccio? Può chiarire?

Può questo giornalista dare conto della sua partigianeria manifesta per un partito politico con tanto di indicazione di voto pre elettorale (IDV e Di Pietro) e di come questo suo comportamento deturpi l'abc della nostra deontologia, che pretende una netta separazione del giornalista dalle fonti del potere che dovrebbe severamente monitorare?

Può infine avere la decenza di leggersi le carte processuali che così chiaramente espongono Milena Gabanelli come collusa con la RAI in uno dei più gravi casi di Cesura Legale, e le testimonianze dei cittadini censurati dalla condutrice di Report ? E avrà la coerenza di prendere posizione contro quel malaffare nato nel cuore dell'informazione ‘pulita', così come lo condannerebbe se praticato da chi non è suo amico personale? Insomma, avrà la forza di non finire a erigere muri attorno all'ennesima ‘parrocchia'?

La risposta a ciascuno di questi quesiti è no. Perché fra ‘parrocchiani' non ci si tocca, e al diavolo la libertà di pensiero, la libertà d'espressione e l'onestà personale.

- - -

Lorenzo Fazio e Aldo Grasso

Editore di provenienza Rizzoli e patròn della casa editrice Chiarelettere – che pubblica Travaglio, Gomez, Corrias, Barbacetto, Beha ecc. – Lorenzo Fazio ha avuto fra le sue firme sia il sottoscritto che Milena Gabanelli. Da notare che questo editore ospita nel suo sito un blog dal titolo Tiro Libero , spazio dedicato al monitoraggio del giornalismo italiano. Sono ancora in attesa che quel ‘monitoraggio' dedichi a Censura Legale qualcosa di meglio di tre righe vaghe e fuori tema. La Censura Legale non è cosa da poco, è a tutti gli effetti una minaccia serissima alla libertà di stampa italiana, come conferma mirabilmente un saggio di una delle nostre più rispettate giuriste, Corrias Lucente, e che così riassume la serietà della questione: “ Sulla testa di ogni giornalista pende oggi la spada di Damocle di una querela per diffamazione. Lui – e il suo giornale – rischia la bancarotta, chi querela assolutamente niente. Anche se la denuncia si rivela infondata, infatti, è quasi impossibile ottenere un risarcimento. Risultato: i giornalisti scrivono sempre di meno e sempre più politically correct, le querele per diffamazione non si contano e i danni morali liquidati raggiungono cifre sbalorditive. Con buona pace del pluralismo e della libertà di stampa. ”. ( 10 ) Ma Lorenzo Fazio è della ‘parrocchia', ha la conduttrice di Report in prima fila fra le firme Vip dei sostenitori della sua impresa editoriale, e dunque zitto, “ con buona pace del pluralismo e della libertà di stampa ”.

Aldo Grasso, il critico televisivo più caustico d'Italia, uno spirito libero, così dicono. Lo chiamo in febbraio, gli espongo la questione Censura Legale , e lui: “ E' grave, è capitato anche a me, un editore mi ha lasciato solo in tribunale a sorbirmi tutte le grane di ciò che mi aveva pubblicato... ”. Bene, replico, allora sai di cosa parlo, ci scrivi due righe sul Corriere? Grasso: “ Ma… sai… io sono amico della Gabanelli, e prima di attaccare un'amica dovrei vedere meglio...

Notate bene che non ha detto ‘prima di attaccare un cittadino', che sarebbe stato solo giusto. Ha detto “ un'amica ”, cioè il critico televisivo è ‘compagno di merende' di chi dovrebbe scrutinare. Non demordo, gli mando ogni prova documentale, ogni riscontro nero su bianco, tutto. Lo richiamo dopo quasi un mese, e la solfa è la stessa: “ Ma sai… io sono amico della Gabanelli, e prima di attaccare un'amica …”.

Piero Ricca

Il 2 aprile 2008 mi scrive: “ Caro Barnard, vorrei capire meglio la vicenda che la riguarda. Vorrei farle un'intervista, magari video, ma non necessariamente, da far girare on line, a partire dal mio blog. Un cordiale saluto, Piero Ricca ”. Ne sono felice, accetto. Lui ribadisce: “ M'interessa anche il tuo punto di vista su leadership e responsabilità individuale nel campo della società civile ‘progressista' o ‘antagonista'… ”. Perfetto, ancora meglio. E ancora lui: “ Confido in video-intervista sugli sviluppi e il signficato del caso non appena possibile per antrambi ”.

Nel frattempo lo rendo edotto di ciò che penso dell' Industria della Denuncia e dell'Indignazione , e glielo dico chiaro, lui c'è dentro fino al collo. Parliamone. Inoltre gli manifesto il mio disagio di fronte a certi suoi, chiamiamoli, eccessi di provocatorietà nel corso dei suoi arrembaggi a Vip politici o finanziari. Il rischio, suggerisco, è proprio quello di replicare metodi violenti nel nome di una autoreferenziale giustezza civica. Piero si risente un poco, me lo comunica. Il tempo però passa, e dell'intervista che mi voleva fare si sono perse le tracce.

Sabina Guzzanti

Stessa trafila di Ricca, anche lei mi contatta per una intervista, l'11 di febbraio: “ Caro Paolo Barnard, dato che sto lavorando a un film documentario sull'informazione vorrei intervistarti e raccogliere la tua testimonianza (sperando che la parola non ti ricordi troppo i tribunali) ”. Scottato come sono dall'effetto ‘parrocchia', decido di mettere le mani avanti: cara Sabina, leggi prima quello che ho scritto di voi Vip alternativi e di ciò che state facendo, poi se ancora vorrai sentirmi… Lei replica: “ Caro Paolo, grazie della risposta. Ho letto il tuo articolo e non mi è passata la voglia di intervistarti. Ti chiamerò un giorno di questi per prendere un appuntamento ”. Sono ammirato, forse qui si respira aria nuova. Nelle settimane seguenti le mando via mail i dettagli della vicenda Censura Legale , e con essi una sintetica cronaca in diretta della censura che sta calando implacabile su molti utenti del forum di Report man mano che la cosa monta. Le segnalo anche quella del blog di Grillo. Sabina inizia a mandarmi messaggi interlocutori: “ Su Grillo mi sono arrivate voci che sul blog ci sia censura, mi pare che la voce si stia spargendo, d'altra parte è pure una sua scelta parlare di quello che vuole …” Le rispondo: “ No, scusa, ma hai preso un granchio. Non si tratta del suo diritto di postare ciò che lui vuole. Qui parliamo dei cittadini, i cui contributi lui non deve filtrare, se non in casi di palesi volgarità o illegalità. I post dei cittadini sul suo blog sono liberi, e lo sono sempre stati. Lui cancella quelli scomodi, li censura ”.

Sabina di nuovo: “ Mi sembra che il senso della tua battaglia debba essere protezione legale da parte degli editori per i giornalisti che si espongono, più che una guerra contro la Gabanelli ”. Comprendo subito il pericolo del fraintendimento che talvolta mi accompagna, e cioè la convinzione di alcuni che io mi stia accanendo per un rancore personale contro una giornalista, piuttosto che sui principi di una battaglia per la libera informazione. Replico con fermezza: “ Il senso della battaglia è sia contro gli editori che ci abbandonano sia contro chiunque censuri, se mi permetti. Gabanelli sta censurando a man bassa e partecipa a Censura Legale. Cosa devo fare? Il solito ‘compagno di merende' alla Aldo Grasso o Grillo che con la censura di Mimun sbraitano furibondi ma con la loro amica no? Fammi capire Sabina, la censura puzza di meno se la fa una amica tua o mia? Dimmi come ti posizioni tu, perché qui veramente si fa fatica a capire. La guerra la si fa contro chiunque censuri e se si chiama Gabanelli chissenefrega. O sbaglio? ”.

La Guzzanti non si convince, lo scoglio Gabanelli rimane nel mezzo. Poi, quando scrivo di Marco Travaglio ciò che avete letto sopra, Sabina cambia tono, ahimè. Mi premuro di ricapitolarle tutti i punti spinosi, le gravi contraddizioni e i rischi che accompagnano la celeberrima figura del cronista, e concludo: “ Sabina, quando si diventa Star non si è più liberi. Perché la fama dà potere, e il potere diventa prioritario rispetto alla libertà. Rileggi i nomi che ho citato (Ivan Illich, Noam Chomsky, Howard Zinn, John Pilger, Rachel Corrie… Giovanni Ruggeri, Giorgio Ambrosoli, Corrado Staiano, Ilaria Alpi, Peppino Impastato, nda) , quelli non furono e non saranno mai in prima serata Tv. Va fatto altro, e l'ho scritto e credo che tu l'abbia letto ”. Lei: “ Caro Paolo, condivido la battaglia perché i giornalisti siano protetti legalmente dalle testate per cui lavorano, non condivido la battaglia anti Gabanelli. Non condivido la battaglia anti Travaglio di cui ho stima. ” E di seguito, a proposito dell'impianto generale delle mie critiche ai ‘paladini' antisistema, la Guzzanti sentenzia: “ Francamente mi sembra un'analisi che nasconde frustrazione e rivalsa mal indirizzate ”. Dunque, sarei in fondo proprio un rancoroso frustrato che fa battaglie anti qualcuno per rivalsa personale e invidia. Ci risiamo. La mia ultima replica alla Guzzanti sarà dura, le scrivo che in fondo anche lei, messa di fronte all'evidenza scritta nero su bianco della replica fra i suoi colleghi antagonisti della censura e dell'arroganza tipiche del Sistema-potere, sceglie di non prendere posizione, di non vedere. E' facile, le dico, e soprattutto fruttuoso scendere in campo quando c'è da difendere i censurati Vip, dà visibilità mediatica; ma non vedo in lei lo stesso fervore di giustizia di fronte alla censura degli anonimi Marisetta, Salvo, Silvia, Francesco…, o di fronte alla palese violazione della coerenza morale da parte dei suoi amici Marco, Beppe, Milena, con il pericolo per tanti che ne consegue. Così, amica mia, si sceglie la propria appartenenza alla ‘parrocchia', non l'interesse comune.

(Non mi ha più risposto. Anche l'intervista con la Guzzanti credo si andata a farsi benedire, ma tant'è)

<<<<<<

Ma il cambiamento è soltanto una lontana chimera?

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

martedì, 01 luglio 2008

Vittorio Volpi: la rivoluzione in psicanalisi

Vittorio Volpi ha innovato il lavoro dello psicanalista in modo eccezionale.

Purtroppo molti psicologi hanno il brutto vizio di proporsi ai loro clienti come genitori alternativi, e come alternativa ai genitori, aumentando la distanza tra genitori e figli già causa di tanto disagio.

Il Dott. Volpi ha rifiutato di interporsi tra figli e genitori, iniziando a proporre sedute congiunte con il genitore omologo (dello stesso sesso) e proponendo l'abbraccio come medicina insostituibile per il ripristino dell'identità del figlio.

Propongo qui l'articolo fondamentale che riassume ed è alla base del suo lavoro.

Io ho avuto la fortuna di avere imparato moltissimo da lui.

Le principali ricerche sviluppate nella Scuola di Psicanalisi da lui fondata sono:

  • La salute mentale fondata sull'equilibrio fra due modalità di rapporto con la realtà circostante: quella di natura economica e quella di natura simbiotica.
  • L'anestesia del sentimento
  • Le induzioni emotive e il contagio psichico
  • La censura dei contenuti emotivi nella psicosi
  • Le strutture di sopravvivenza basate sulla modalità di rapporto di natura economica, a compensazione del mancato utilizzo di quella di natura simbiotica.
  • Il rapporto d'amore primario tra figlio e genitore omologo
  • L'abbraccio tra figlio e genitore omologo come medicina nella psicosi
  • L'analisi dei sentimenti
"Si guarisce dalla malattia mentale ripristinando l'agibilità della modalità di rapporto di natura simbiotica, basata sull'esperienza di rapporto d'amore avuta, con il genitore omologo, nei primi mesi di vita. La presenza in seduta del genitore stesso consente la certezza del ripristino. Anche quando il genitore non ci fosse più la guarigione è possibile poiché si lavora sull'esperienza storica, sulle testimonianze di essa e non su quella attuale."


Ecco il suo articolo sull'autismo

AUTISMO:
OGGI SI GUARISCE SEMPRE CON
L'AIUTO DEL GENITORE OMOLOGO
DALLA MALATTIA ALLA SALUTE MENTALE



Un Clic  QUI per leggere La Ragnatela del Grillo

Con un CLIC QUI puoi aiutare a sviluppare un progetto per attuare miglioramenti nella scuola, il primo luogo, accanto alla famiglia, dove si può parlare apertamente della sessualità

lunedì, 30 giugno 2008

Lasciamo un impronta: siamo tutti ROM !

Certo certo, non è razzismo !

E allora come la vogliamo chiamare ?

Protezione dell'infanzia ?

La proposta di prendere le impronte ai minori ROM non può essere definita diversamente, altrimenti perché soltanto ai minori ROM ?

Allora lasciamo tante tante impronte digitali in rete! Siamo in tanti ad avere un blog!

Mettiamoci la nostra impronta!

Ecco la mia!

Impronta digitale di Giosby















Per finire propongo un commento al di sopra di ogni sospetto: quello riportato da Famiglia Cristiana

>>>>>>

SICUREZZA: 'FAMIGLIA CRISTIANA', INDECENTE PROPOSTA MARONI SU ROM

Roma, 30 giu. (Adnkronos) - "Alla prima prova d'esame i ministri 'cattolici' del governo del Cavaliere escono bocciati, senza appello.

Per loro la dignita' dell'uomo vale zero. Il principio della responsabilita' di proteggere (cioe', il riconoscimento dell'unita' della famiglia umana e l'attenzione per la dignita' di ogni uomo e donna), ampiamente illustrato da papa Benedetto XVI all'Onu, e' carta straccia.

Nessuno che abbia alzato il dito a contrastare Maroni e l'indecente proposta razzista di prendere le impronte digitali ai bambini rom".

Lo scrive 'Famiglia cristiana', nell'editoriale pubblicato sul prossimo numero. "Avremmo dato credito al ministro -prosegue il giornale dei Paolini- se, assieme alla schedatura, avesse detto come portare i bimbi rom a scuola, togliendoli dagli spazi condivisi coi topi.

Che aiuti ha previsto? Nulla.

Il prefetto di Roma, Carlo Mosca, s'e' rifiutato di schedare, il presidente del Veneto, Galan, ha parlato di 'fantapolitica', ma il ministro non arretra d'un millimetro.

Non stupisce, invece, il silenzio della nuova presidente della commissione per l'Infanzia, Alessandra Mussolini (non era piu' adatta Luisa Santolini, ex presidente del Forum delle famiglie?), perché le schedature etniche e religiose fanno parte del Dna familiare e, finalmente, tornano a essere patrimonio di governo".

"Non sappiamo cosa ne pensi Berlusconi: permetterebbe che agenti di polizia prendessero le impronte dei suoi figli o dei suoi nipotini?

A sessant'anni dalle leggi razziali, l'Italia non ha ancora fatto i conti con le sue tragiche responsabilita' (non ce ne siamo vergognati abbastanza).

In particolare, quei conti non li ha fatti il centrodestra al governo, se un ministro propone il concetto di razza nell'ordinamento giuridico.

Perché di questo si tratta. Come quando i bambini ebrei venivano identificati con la stella gialla al braccio, in segno di pubblico ludibrio".

<<<<<<

Sicuramente non bisogna negare i problemi che alcune situazioni comportano, tuttavia ci serve veramente un Governo che fa del bullismo il suo credo ?

Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

P.S. Un omaggio a un grande artista Emir Kusturika




O no?




Aggiornamento

Hanno aderito

alberto cane blog
sdreng
figli del vento
Ladri di marmellate

postato da: giosby alle ore 30/06/2008 17:27 | link | commenti (5)
categorie: politica, bambini, razzismo, intolleranza, rom, bullismo, bulli, emir kusturika
mercoledì, 25 giugno 2008

Le contraddizioni dell'On. Paolo Guzzanti

L'Onorevole Paolo Guzzanti ha un blog che si chiama Rivoluzione Italiana

Rivoluzione Italiana







Scrive tante cosette e dialoga con i suoi visitatori !

Alle volte afferma qualcosa e poi si contraddice, per esempio

dice che non censura nessuno

>>>>>>

GUZZ - QUI OMERO TALVOLTA SONNECCHIA E UN PO’ RUSSA. IN QUESTO BLOG NON ESISTE CENSURA. GRAZIE. A PRESTO.

<<<<<<

screenshot del commento


INVECE non solo allontana gli utenti, ma li manda

FUORI DAI COGLIONI A CALCI NEL CULO ! 

>>>>>>

GUZZANTI - LEI HA SCRITTO SU MONDOGRILLO, LO HA CONFESSATO LEI STESSO, UNA DELLE COSE PIU’ LURIDE, BECERE, INFAMI E STUPIDE CHE SIANO MAI STATE SCRITTE SU QUESTO BLOG E SU DI ME, OLTRE CHE A INSULTARE GRATUITAMENTE SABINA GUZZANTI. LEI E’ CACCIATO DI QUI A CALCI NEL CULO IN QUESTO ISTANTE. FUORI DAI COGLIONI E PER SEMPRE.

<<<<<<   

screenshot del commento


Altre volte invece dice una cosa, trae delle LOGICHE conclusioni per poi smentirsi, come se niente fosse ...


Qui, per esempio, afferma

>>>>>>

GUZZANTI  - ( ... )
IO NON SAREI CAPACE DI DIRE CHE LEI SCRIVE COSE IMBECILLI (IL CHE NON E’ VERO) SENZA PER QUESTO CONCLUDERE CHE LEI E’ UN IMBECILLE.

<<<<<<

screenshot del commento

INVECE

poi si contraddice:

>>>>>>

GUZZANTI - IO NON LE HO DATO DELL’IMBECILLE, HO DETTO CHE ERA IMBECILLE IL SUO COMMENTO. LEI MI DA’ INVECE DELL’IMBECILLE E IO CON ENORME PIACERE LA BANNO.

<<<<<<

screenshot del commento

e, tanto per cambiare, banna e caccia fuori i visitatori che dissentono ...

Qualche riflessione è obbligatoria.

Questo Signore è un Onorevole della Camera dei Deputati

Forse ricoprendo certi ruoli pubblici di responsabilità verso tutti gli Italiani bisognerebbe avere un comportamento più coerente, e non prendere per i fondelli il prossimo !

Forse bisognerebbe avere un maggiore decoro e dei toni più civili, e non comportarsi come un BULLO che fa battute imparate allo stadio, tra le file degli ultras ...

Vero On. Paolo Guzzanti ?

On. Paolo Guzzanti















Ops

Dimenticavo ...

Un salutino a Sabina da parte mia !

O no ?




Giosby

P.S.  Un omaggio musicale dedicato ...


Mangiafuoco


Testo

non si scherza
non e' un gioco
sta arrivando
mangiafuoco
lui comanda
e muove i fili
fa ballare
i burattini
state attenti
tutti quanti
non fa tanti
complimenti
chi non balla
o balla male
lui lo manda
all'ospedale
ma se scopre che
i fili non ce l'hai
se si accorge che
il ballo non lo fai
allora sono guai
e te ne accorgerai
attanto a quel che fai
attento ragazzo
che chiama i suoi gendarmi
e ti dichiara
pazzo
c'e' un gran ballo
questa sera
ed ognuno
ha la bandiera
marionette
commedianti
balleranno
tutti quanti
tutti i capi
di partito
e su in alto
Mangiafuoco
Mangiafuoco
fa le scelte
muove i fili
e si diverte
ma se scopre che
i fili non ce l'hai
se si accorge che
il ballo non lo fai
allora sono guai
e te ne accorgerai
attanto a quel che fai
attento ragazzo
che chiama i suoi gendarmi
e ti dichiara
pazzo
c'e' una danza
molto bella
tra arlecchino
e pulcinella
si riempiono di calci
si spaccano le ossa
Mangiafuoco
sta alla cassa
Mangiafuoco
fa i biglietti
tiene prezzi
molto alti
non c'e' altro
concorrente
chi ci prova
se ne pente
ma se scopre che
i fili non ce l'hai
se si accorge che
il ballo non lo fai
allora sono guai
e te ne accorgerai
attanto a quel che fai
attento ragazzo
che chiama i suoi gendarmi
e ti dichiara
e ti dichiara
pazzo

Per scaricare La Ragnatela del Grillo in PDF vai qui:
 www.giosby.it/  il NUOVO BLOG !!!

postato da: giosby alle ore 25/06/2008 23:12 | link | commenti (9)
categorie: politica, paolo guzzanti, censura, intolleranza, bullismo, ciarlatani, bulli, etica e società
mercoledì, 18 giugno 2008

I bulli siamo noi?

Si parla tanto di bullismo e di mobbing. Forme sociali di prevaricazione nei confronti di individui o gruppi disagiati …


E’ chiaro che chi fa il bullo soffre di un disagio altrettanto grande, anzi peggiore, delle sue vittime.

Non c’è dubbio che il comportamento è appreso. Quasi tutti coloro che compiono abusi sessuali, per esempio, sono persone che hanno subito abusi sessuali nella loro vita e, non mi stupirei di riscontrare che i bulli sono persone che spesso subiscono violenze e che temono la violenza sopra ogni altra cosa, non tanto per l’aspetto materiale, per il dolore fisico, quanto per l’assenza di sentimento verso l’altro, l’assenza di affetto che essa comporta.

E’ l’anestesia del sentimento, la negazione dell’altro come soggetto che sente, che è sensibile, che porta all’atto di bullismo. E questa negazione non si può manifestare se non la si è subita. Non si può accusare la famiglia di assenza quando vi sono centinaia di altri stimoli presenti e oltremodo invadenti. Noi adulti dovremmo pensare che il nostro comportamento è sempre uno spettacolo per i giovani, e ad esso loro fanno riferimento, nel bene e nel male.

E’ un atto di civiltà lanciare la moda del vaffanculo? E indire addirittura ripetutamente i Vaffanculo-day come fa Beppe Grillo?


Certo la satira ha i suoi diritti e i potenti sono i bersagli preferiti. Però riflettere un poco sul messaggio violento e umiliante che contengono certe espressioni, certi modi di esprimersi, che poi sono destinati ad essere imitati, potrebbe suggerire un poco di moderazione.

Non è vero Beppe?

E ancora, i calciatori, danno un bell’esempio di comportamento sportivo? E gli allenatori? E i presidenti?

Zidane-Materazzi, Germania 2006

Oppure Umberto Bossi, che ce l’ha sempre duro?

Umberto Bossi

E chi più ne ha più ne metta …

… La maggior parte delle persone che deputiamo a educare i figliuoli, sappiamo di certo non essere state educate. Né dubitiamo che non possano dare quello che non hanno ricevuto, e che per altra via non si acquista … Giacomo Leopardi, Pensieri ]

Voce correlata:

Bulli guard - È imponente, coperto di tatuaggi e piercing, si fa chiamare “Scary Guy”. E gira le scuole dall’Europa all’America per sconfiggere i prepotenti …



Un Clic QUI per leggere La Ragnatela del Grillo !

N.B. L'articolo è stato pubblicato in data 07.06. 2008 alle 19:01. La data viene modificata per mantenere un'ordine nelle tag  - bulli - bullismo.


postato da: giosby alle ore 18/06/2008 22:00 | link | commenti (5)
categorie: scuola, umberto bossi, psiche, intolleranza, beppe grillo, bullismo, bulli, etica e società