INTRODUZIONE



"La prosperità della vita e delle culture umane
è compatibile con una sostanziale diminuzione
della popolazione umana. La prosperità della
vita non umana richiede tale diminuzione"
4° Principio dell'Ecologia profonda di Arne Naess






Nonostante la disattenzione dei media e dei politici, si fa strada tra le persone la consapevolezza dei pericoli di un mondo sempre più sovrappopolato. 

Appare chiaro che le gravi questioni ambientali ed economiche che ci troviamo ad affrontare non possono essere risolte, se contestualmente non si affronta il problema demografico.

Non c'è problema di attualità che la crescita demografica non contribuisca a causare o ad aggravare: fame, povertà, crisi idrica, guerre, inquinamento, effetto-serra, esaurimento delle risorse energetiche, perdita degli spazi naturali, estinzione delle specie animali,  inurbamento selvaggio, delinquenza, immigrazione...

GeoPop riunisce i contributi di tutti quei gruppi e quei cittadini che hanno raggiunto tale consapevolezza, e la vogliono diffondere, ciascuno secondo il proprio punto di vista specifico.







                                           



intro
Associazioni in rete

DOCUMENTAZIONE
CONTRIBUTI
bibliografia
Altri collegamenti
contatti
popconnection
THE REPORTER
unfpa
-->  clicca qui per conoscere a quanto ammonta la popolazione mondiale in questo preciso momento


cosa posso fare io?
intro
Associazioni in rete

DOCUMENTAZIONE
CONTRIBUTI
bibliografia
Altri collegamenti
contatti
altro
GEOPOP
popolazione e ambiente in equilibrio