giovedì 5 febbraio 2015

MTC n. 45: IL FILO DIRETTO



Lasciate qui sotto tutte le vostre domande in merito alla sfida di febbraio 2015.
Vi risponderemo il prima possibile
buon lavoro!

44 commenti:

  1. beh, iniziamo subito a toglierci un dubbio. Si possono usare gli stampi per fare i cioccolatini o deve essere un processo artigianale in tutto e per tutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rileggendo il regolamento credo di essermi risposta da sola. Se dobbiamo avvicinarci il più possibile alla forma originale credo siano esclusi gli stampi, tanto più che anche gli originali sono prodotti artigianalmente. Ok.. già fantasticavo su forme e dimensioni.. torno con i piedi per terra e torno nel mio angolino :)

      Elimina
  2. Quanto deve essere morbido l'interno, tanto per capirci una cosa tipo la consistenza di un panforte va bene? ovviamente tagliato piccolo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tamara considera che è un cioccolatino che si deve sciogliere in bocca, cerca consistenze che siano piacevoli al palato. Il campo è libero ma l'interno va pensato.

      Elimina
  3. Anch'io vorrei info sulla consistenza dell'interno, non liquido ok ma morbido? Tipo l'interno il filling di un cupcake?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considera che devono reggere da soli e poi sono ricoperti, una consistenza troppo morbida quando si tuffa nel ciccolato caldo si perderebbe. pensa al bacio che conosci e gioca su quella consistenza.

      Elimina
  4. Eleonora io eviterei gli stampi perchè ti complichi la vita e basta. In quel caso ci vorrebbe un post sulla formazione del guscio fine e croccante e sulla chiusura del cioccolatino.

    RispondiElimina
  5. Perdonami Annarita, ho ancora una domanda, volendo fare delle varianti (sennò che sfida è?!?) alla fine il ripieno è quello di una pralina corretto? Una pralina ricoperta di cioccolato con il metodo che tu ci hai brillantemente insegnato. Spero di aver capito bene...ohi ohi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello che rimane è la copertura con il cioccolato temperato che può essere fondente, al latte e bianco (cambiano le temperature vedi il post) il resto può essere variato con liquori, oppure la frutta, alri mix con cioccolati diversi , altri tipi di frutta secca ma la consistenza dovrebbe essere quella di un cioccolatino piacevole in bocca. Nè troppo duro nè troppo morbido perchè diventa più complicato poi ricoprirlo.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. ho eliminato il commento perchè ho trovato la risposta più sotto a proposito della cupoletta...grazie mille *Cri*

      Elimina
  6. ragazze se non sono chiara nelle spiegazioni non abbiate timore a dirmelo.

    RispondiElimina
  7. OK perfetto se ho capito giusto
    ricapitolando interno a libera fantasia purché di consistenza giusta, però forma classica da bacio e naturalmente bigliettino
    Grazie

    RispondiElimina
  8. OK perfetto se ho capito giusto
    ricapitolando interno a libera fantasia purché di consistenza giusta, però forma classica da bacio e naturalmente bigliettino
    Grazie

    RispondiElimina
  9. Ciao. Nel bigliettino mettiamo anche la traduzione nelle altre lingue?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come vuoi se pensi che nella lingua madre renda di più...perchè no.....siamo poliglotte ahahah

      Elimina
  10. Due domande... magari una più sciocca dell'altra ma tant'è che ve le prendete lo stesso :-)
    A/ quando parlate di cupoletta intendete anche il tondino che nel bacio classico è dato dalla nocciolina o il tondino finale non è indispensabile?
    B/ la frase, che sia un aforisma o una frase nostra, dedicata a qualcuno e sin qui ci siamo deve essere chiaramente leggibile quindi magari scritta a stampatello o può essere scritta anche con la propria grafia che magari a volte non è sempre perfettamente chiara?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La forma deve ricordare il bacio perciò la cupoletta che nel bacio è data dalla nocciola, deve esserci. Può essere una nocciola ma anche qualcos'altro, perfino lo stesso impasto modellato ma nella forma deve ricordare il bacio classico.
      Cerca di scrivere in modo chiaro che sia stampatello o corsivo poco importa.

      Elimina
    2. Per la scrittura no problem :-)
      ed anche per la forma... ok grazie ciao

      Elimina
  11. Ciao, la quantità di panna per la ganache può dipendere dal cioccolato usato, e può essere variata? Perchè nonostante l'ho tritato fine non mi si è sciolto tutto e ho dovuto aggiungere della panna calda..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se aumenti la quantità di panna la ganache diventa più morbida. Se metti del cioccolato gianduia o al latte o bianco si scioglierà più facilmente di quello fondente, perchè hanno più burro di cacao. Una volta che metti il cioccolato tritato dentro la panna il segreto sta nel mescolare velocemente e con un certo vigore per qualche minuto. Se proprio non si scioglie passalo un secondo al microonde ma non aggiungere troppa panna altrimenti la ganache sarà troppo morbida per essere lavorata nel bacio. Se vuoi puoi aggiungere un altro elemento solido per ricreare l'equilibrio.

      Elimina
  12. domandina scema: se propongo tipo una scatola di baci con 4-5 gusti diversi, devo fare una dedica per ogni gusto o basta una sola per tutta la scatola? hahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina....furbina....se fai 5 versioni 5 biglietti. E' una sola versione quella che vince.

      Elimina
  13. In cerca di qualcosa di nuovo, ma non voglio andare troppo oltre.
    Percio'...
    1 -il ripieno deve essere per forza cremoso?
    2 - Se no, e se anziche' da ciucciare fosse, si, tenero, ma da masticare?
    Attendo fremente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere come meglio credi però, come ricordavo alle tue colleghe, è un cioccolatino e vorrebbe piacevole al palato, non troppo duro insomma. Ora non tanto ai fini della gara quanto perchè non ci scappi un dente e mi mandi il conto del dentista.

      Elimina
  14. No, niente dentista. Non tocchiamo questo tasto, please :-)
    Il risultato e' una via di mezzo. Diciamo che non si scioglie in bocca, ma che e' abbastanza morbido da non richiedere dei "crunch, crunch", come nei fumetti.
    OK, grazie per la risposta l'avevo gia' fatto e fotografato. Adesso attendo per la pubblicazione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pfiuuuuuu ho temuto..... ok non vedo l'ora di vederli.

      Elimina
  15. Poiché ho fatto i baci e li ho regalati, vi prego, ditemi che non è obbligatorio che la foto della frase sia nella stessa foto dei cioccolatini....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo di no ma per il regolamento sentiamo la Alessandra...che ora starà dormendo.

      Elimina
    2. Stesso problema, ho fatto per errore un bigliettino così piccolo nella foto che ho dovuto scriverci una frase banalissima e brevissima ...avevo pensato di mettere un pensiero o una citazione piū impegnata nel post stesso, potrebbe andare? Attendo nuove!grazie :)

      Elimina
    3. E se ce la metto come watermark?

      Elimina
  16. Allora:dopo una lunga ricerca non sono arrivata a nulla. Qui il termometro é introvabile. Come posso fare? C'é una scappatoia? Altrimenti dovró proprio rinunciare...sigh...
    Grazie in anticipo per la risposta.
    Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'unica soluzione è cercarlo on line o qualche amica che lo ha......diversamente non so ci sono termometri digitali anche all'ikea non so dove stai se ne hai una vicina. Ci vuole un termometro che arrivi almeno a 50°C gradi senza esplodere....

      Elimina
    2. eh no;qui c'é Ikea,ma non ce l'hanno e on line (sono alle Canarie) é un pasticcio ordinare qui perché fan pagare tasse di entrata e poi ci vogliono minimo 15gg....Ho chiesto in una ferretteria e me lo possono ordinare,ma...stesso problema:il tempo. Non conosco nessuno che ce l'bbia.Rinunceró...peccato...
      Grazie lo stesso.

      Elimina
    3. uh non sapevo che vivessi alle canarie, senti prova a farlo e misura solo la temperatura quando hai temperato NON PRIMA con quello di casa, deve essere 31 se usi il fondente e quello di casa tollera fino a 41....sarà come provare la febbre al cioccolato ma è l'ultima spiaggia, vedi tu

      Elimina
    4. ahahah!! Rido,ma ci avevo già pensato e credo che proveró. Speriamo di non fare dei baci al mercurio e avvelenare tutti ;-) Nel caso mandatemi i vostri baci in carcere :D
      Grazie Annarita

      Elimina
    5. Fami sapere come è andata......ci sarà da ridere

      Elimina
  17. Ciao, ho una domandina... posso lavorare il cioccolato sulla pietra ollare anziché sul marmo?
    Grazie mille!

    RispondiElimina