APPELLO DI "FORZA ITALIA" E DEL "MOVIMENTO DEI CLUB PANNELLA-RIFORMATORI" AI CITTADINI ITALIANI

Di Agora' Agora - 8 luglio 1994

APPELLO DI "FORZA ITALIA" E DEL "MOVIMENTO DEI CLUB PANNELLA-RIFORMATORI" AI CITTADINI ITALIANI

"Forza Italia" e il "Movimento dei Club Pannella-Riformatori" rivolgono un appello ai cittadini italiani perché si raccolgano e mobilitino per dar vita ad una vera repubblica democratica, liberale,
federale.

L'Italia sta purtroppo riscontrando che il vecchio sistema dei partiti non è morto, tende a riaffermarsi, torna ad inchiodare il paese a risse di fazioni, anziché unirlo democraticamente in grandi,
unificanti confronti sulle grandi scelte sociali, economiche, istituzionali, internazionali.

E' ora di compiere le scelte importanti fra i tanti modelli possibili di sviluppo della nostra società e del nostro Stato. Il modello anglosassone-americano, presidenzialista, federale,
democratico, con grande forza del Parlamento federale e di quelli regionali, con l'elezione uninominale, maggioritaria, ad un solo turno del Parlamento, è quello che noi abbiamo ora insieme scelto
e che proponiamo per subito ai democratici di ogni origine e ispirazione politica

Per questo obiettivo storico, così vicino a quello vanamente proposto all'Italia libera da Piero Calamandrei, da Luigi Einaudi, da Luigi Sturzo, con i referendum istituzionali e economici di così
forte valore anche ideale, intendiamo continuare a operare insieme a favore di una società liberale e democratica e di una seria politica di riforme.

Noi tutti proveniamo da storie, famiglie, simpatie politiche che furono profondamente diverse, a volte contrapposte. Ci siamo uniti, oggi, per un cammino comune, con il bagaglio di antiche speranze
umane e civili da troppo e da troppi abbandonate, e con la forza di una nuova politica per realizzarle. Occorre, se vogliamo raggiungere questo grande obiettivo, che anche tutti i cittadini di
speranza liberale e tollerante possano, se vogliono, associarsi a questa impresa.

Gli diano immediatamente forza, s'uniscano anch'essi con noi, si mobilitino. A questo, insieme, caldamente li invitiamo.

LISTA FIRMATARI:

GIUSEPPE ARE, Ordinario di Storia contemporanea, Pisa

LUCIO COLLETTI, ordinario di Filosofia teoretica, La Sapienza

PIERO CRAVERI, Ordinario di Storia delle Istituzioni parlamentari

RAIMONDO CUBEDDU, Ordinario di Filosofia politica

MAURO DEL BUE, già deputato PSI

LUIGI DE MARCHI, presidente dell'associazione italiana di psicologia politica

TINA LAGOSTENA BASSI, giurista, presidente della Commissione Pari Opportunità

OTTAVIO LAVAGGI, già deputato PRI

TIZIANA MAIOLO, presidente Commisione Giustizia

PIO MARCONI, Ordinario di sociologia del diritto

ALBERTO MICHELINI, deputato dell' "Associazione delle Libertà"

MARCELLO PERA, Editorialista, ordinario di Filosofia della scienza

MIMMO PINTO, già vicepresidente ARCI

GAETANO QUAGLIARELLO, ricercatore di Storia dei partiti politici

MARIO RAFFELLI, già deputato PSI

MICHELE RAK, direttore dipartimento Letteratura moderna, Pisa

GINO ROGHI, Ordinario di analisi matematica

CARLA ROSSI, ordinaria di statistica matematica

ETTORE ROTELLI, ordinario di Storia delle istituzioni politiche

FRANCESCO SERRA, già membro coordinamento politico di AD

SERGIO SCALPELLI,già presidente della casa della cultura di Milano

ROMANO SCOZZAFAVA, ordinario di calcolo delle probabilità

ROBERTO TONIATTI, associato di Diritto Costituzionale e comparato

SAVERIO VERTONE, saggista

MARIO UNNIA, Direttore "Federalismo e Società"

PER ADERIRE:

TELEFONARE AL NUMERO 144.11.46.36

INVIARE UN FAX 06-48.66.55

INVIARE UN TELEGRAMMA Riformatori, Via di Torre Argentina 76 00186 Roma