audio
video
  newsletter
  la tua recensione
trova l'errore
segnala un libro
 
chi siamo contatti   ricerca avanzata
 
 
il catalogo
 
narrativa italiana
narrativa straniera
classici
attualità e politica
saggistica
altre scritture
tascabili
le collane



 
speciali
 
anteprime
 
interviste
 
proposte
 
spazio traduttori
 
rassegna stampa
Fazi Editore - autori A Fazi Editore - autori B Fazi Editore - autori C Fazi Editore - autori D Fazi Editore - autori E Fazi Editore - autori F Fazi Editore - autori G Fazi Editore - autori H Fazi Editore - autori I Fazi Editore - autori J Fazi Editore - autori K Fazi Editore - autori L Fazi Editore - autori M Fazi Editore - autori N Fazi Editore - autori O Fazi Editore - autori P Fazi Editore - autori Q Fazi Editore - autori R Fazi Editore - autori S Fazi Editore - autori T Fazi Editore - autori U Fazi Editore - autori V Fazi Editore - autori W Fazi Editore - autori Y Fazi Editore - autori X Fazi Editore - autori Z Fazi Editore - tutti gli autori
 
  attualità e politica | fuori collana
 
 
William Rivers Pitt
Guerra all'Iraq
Tutto quello che Bush non vuole far sapere al mondo, svelato dall'Ispettore ONU Scott Ritter



 


Un documento unico e fondamentale, una testimonianza straordinaria raccontata con precisione inattaccabile dall’ex ispettore ONU che sta facendo tremare Bush.
Guerra all’Iraq è una dura presa di posizione contro i venti di guerra che spirano da Washington. Esso smonta sistematicamente, in modo chiaro e senza ombra di dubbio, le flebili tesi a favore di una invasione in Iraq sostenute dall'amministrazione americana, dimostrandone la loro infondatezza e la mancanza assoluta di basi, anche legali, per un attacco.
In qualità di ex-ispettore ONU - autorità mondiale nel campo - nonché veterano della Guerra del Golfo, che ha passato sette anni in Iraq a supervisionare lo smantellamento del sistema bellico nucleare, chimico e biologico iracheno, nessuno è più qualificato di Scott Ritter ad affermare che la potenza bellica di Saddam equivale oggigiorno pressoché a zero. Questo fatto da sé rende illegittimo qualsiasi intervento americano, svelando le false premesse che si celano dietro ad esso. Ma le rivelazioni sono molte: dalla totale assenza di qualsiasi legame tra Saddam Hussein e Bin Laden - quest'ultimo avrebbe infatti messo una taglia sulla testa di Saddam - all'assurdità delle affermazioni della squadra di Bush di voler imporre una democrazia che essa stessa non vuole.
Ritter dimostra come sia impossibile che Saddam rappresenti alcun rischio. Gli autori auspicano una soluzione diplomatica a questo 'conflitto' - peraltro inventato di sana pianta da Washington per giustificare un attacco - in conclusione ammonendo senza mezzi termini sugli altissimi costi umani che implicherebbe un attacco, da entrambe le parti e uno scenario ancora più catastrofico che potrebbe portare a una guerra senza fine tra Occidente e Islam. 



recensioni



sulla stampa

Il Nuovo (Guerra all'Iraq, le ragioni di un no 19/09/2002)
L'Unione Sarda (Ex ispettore dell’Onu smantella la politica anti-Iraq. Verso un attacco privo di senso 19/09/2002)
Il Manifesto (Il disarmante dossier di Scott Ritter 28/09/2002)
ANSA (EX ISPETTORE ONU IN IRAQ, NESSUN LEGAME AL QAEDA-SADDAM 25/09/2002)
Il Foglio (Guerra all'Iraq 04/10/2002)

vedi le altre recensioni




la tua recensione | segnala a un amico | stampa (formato A4)

 
 
   
vota questo libro

Top 20


scheda tecnica

autore William Rivers Pitt

titolo Guerra all'Iraq

collana  fuori collana

pagine 114

ISBN 88-8112-385-1

data di uscita 25/09/2002

numero collana 0

prezzo in libreria € 5,00
 
 
 

in libreria


Lirio Abbate, I complici
Jacques Attali, Breve storia del futuro
Stephenie Meyer, New Moon
 


 
visualizzazione|risoluzione schermo 1024x768|browser IE 5.0 +|
Flash Player download
faq sitemap legals credits © Copyright Fazi Editore