Logo
Calendario Eventi
Mese precedente
Maggio, 2009
Mese successivo
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
     12
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31
Rubrica » L@ Dinamo
Partyguide lavora i dati e le idee dei suoi protagonisti. Trasformandole in pensiero come una Dinamo di comunicazione musicale.
 
Dove atterra lo Stargate?
Partyguide incontra i personaggi della notte calabrese. Perché la movida non ha confini, ma si libera nello spazio aperto.

Considerato dagli “addetti ai lavori” un cocktail di fantasia, gusto e adrenalina, Francesco D’Augello, personaggio di Radio Studio 54 Network, si presenta al mondo della notte proponendo  una filosofia musicale che abbraccia gli ultimi 40 anni della storia della musica.

D. RADIO E LOCALI NOTTURNI: DOVE HAI INIZIATO E DOVE… “ANDRAI  A FINIRE”?
Dal  1997 al 2001 ho iniziato i miei primi “on air” sulle frequenze di Radio Studio G, storica emittente regionale. Parallelamente ho lavorato per Radio Giesse dinamicissima emittente reggina. Nel 2001 arrivo a Studio54 Network, primo canale radiofonico calabrese, dal quale non  mi allontanerò più. Riguardo i locali, dal 1994 ad oggi, sono talmente quelli in cui ho avuto il piacere di lavorare che elencarne alcuni sarebbe irrispettoso per gli altri e  tutti sarebbe praticamente una missione impossibile! Sicuramente di tutti i locali dove ho lavorato ho un bellissimo ricordo e soprattutto della bellissima gente che ho incontrato!

D. DUE PAROLE: DANCE VILLAGE.
Definirlo in poche parole è molto difficile. È necessario capire cosa sia. Nasce dall’esigenza di nuove forme di espressione musicale, rendendo il pubblico protagonista della musica stessa. Suggerisco un giro su www.dancevillage.net.

D. IL DEEJAY  SECONDO D’AUGELLO:  LO STUDIO, LA NOTTE, LA MUSICA, OPPURE LA GENTE, LE CASSE, IL BATTITO DELLE MANI?
Tutti! Sono ingredienti fondamentali per riuscire al meglio nel mio lavoro. Sicuramente tutto parte da un unico denominatore comune: la musica. Per poi identificarsi in tutte le sue sfaccettature!!

D. RACCONTACI UNA STORIA. QUELLA DI  STUDIO54 NETWORK…
Lavorandoci dal 2001, non posso testimoniare personalmente la nascita del network. Quello che posso dire è che, se pur nata  -  come tutte le radio italiane nate a cavallo dei ‘70 ed ‘80  - quasi come un gioco, oggi si presenta ai suoi ascoltatori con una struttura decisamente professionale, non solo su standard nazionali ma anche europei;

D. MA “CHI SONO” STUDIO 54 NETWORK?
In questi 22 anni, sono state tante le persone che hanno collaborato con noi - per poche ore o per tanti anni. Amici e colleghi della prima ora, come Pietro Parretta, Daniela Panetta, Memmo Minniti, Enzo Gatto, Espedita Rechichi, Francesca Ritorto, Luciano Bonavita, a quelli che come me sono arrivati più tardi come Paolo Sia, con il quale da sempre dentro e fuori Studio54 Network ho condiviso tutte le emozioni che la musica è riuscita a darmi, Francesca Raso, Piero Fiumanò, Pasquale Fragomeni, Marika Torcivia, Valentina Ammirato, Enrico Ventrice, Massimo Apa, Tommaso Massara, Roberta Rupo,  Luigi Grandinetti,, Raffaella Chianese, Francesco Sgambelluri, Enzo Di Chiera, Enzo Macrì, Pino Calabrese, Demetrio Malgeri, Rosana Garofalo, Ceccio Macrì, Pino Trecozzi, Franco Siciliano sono finiti per essere ingranaggi insostituibili di un'unica macchina. Ed altri ancora, che in questo momento finiscono inevitabilmente per sfuggirmi. Tutti validi, infaticabili, inarrestabili.

D. LO STARGATE È UN PO’ IL VOSTRO SEGNO DI RICONOSCIMENTO. UN MODO DI “VEDERE LA RADIO”.  NON CREDI SIA UN PO’ CONTRO LA NATURA RADIOFONICA?
Assolutamente no! Anzi. Lo Stargate è stato inventato nel 2000, per la necessità di acquisire versatilità, precisione e velocità nella produzione delle esterne, nonché ovviamente presenza per la nostra struttura. Così abbiamo tirato su una cosa unica, esclusiva e mai realizzata prima!! All'interno della struttura di 13 metri (un Volvo Italia 99, forse l'unico pullman concepito con motore centrale) è contenuta un’avanzatissima struttura tecnica, pronta e completa per qualsiasi esigenza di trasmissione radiotelevisiva, e di direzione e controllo degli stessi spettacoli. E’ questo un sistema mobile in grado di offrire prestazioni perfettamente all’altezza di uno studio radiotelevisivo avanzato, con una versatilità superiore, indispensabile nella trasmissione o ripresa on location, con la piena comodità per rendere più efficiente e produttivo il lavoro on the road. Collaudato in Italia come mezzo unico, comprende tre unità distinte. Una consolle creativa, audio e video, con due unità distinte per la produzione, post-produzione, e trasmisione in streaming audio-video, con in più un'area break-redazione, permette di ospitare comodamente giornalisti o personale in pausa.

D. QUALI SONO STATI GLI EVENTI PIÙ DIVERTENTI CHE AVETE ORGANIZZATO O A CUI AVETE PARTECIPATO?
Da oltre 7 anni ci presentiamo nelle più belle piazze del Sud Italia con una produzione tutta nostra, lo Studio54 Live Tour. E con orgoglio posso dire che per ciascuna tappa del nostro Live Tour lavorano con noi oltre 60 persone, tutte calabresi. Questa è la prova tangibile che anche in Calabria se si vuole si trova la professionalità senza avere la necessità di coinvolgere figure provenienti da altri parti d’Italia. Poi i Weekend Tour, il Dance Village e tante altri eventi  che ora mi sfuggono. E sempre a proposito di live, vorrei ricordarne due tra più emozionanti: Vasco Rossi a Germaneto di Catanzaro, del quale noi siamo stati la radio ufficiale e Jovanotti a Cosenza e Locri nel Capodanno 2006.

D. FESTIVAL DI SANREMO, UNO DEGLI SPECIALI TRADIZIONALI DI STUDIO 54: INTERVISTE, COLLEGAMENTI, CURIOSITÀ. IL LAVORO REDAZIONALE, FATTO DI RICERCA E PRECISIONE,  È IMPORTANTE QUANTO LA CAPACITÀ DI GESTIRE ANCHE L’IMPREVEDIBILE?
Sono entrambe due importanti  prerogative per riuscire a tirare fuori un valido prodotto radio-fonico. Nella kermesse sanremese, viene coinvolto uno staff di 20 persone tra tecnici, speakers, PR, giornalisti ed addetti stampa. È una settimana all’insegna del “work in progress”. Proprio grazie ad un ottimo lavoro redazionale sincronizzato con il lavoro “tecnico” siamo stati i primi ed unici in Italia ad essere presenti nella città dei fiori per numeri di impegno tecnico, umano e ore di trasmissione. Non dimentichiamo che siamo stati per tre anni tra le 4 radio ufficiali del Radio Music Village sanremese.

D. PROSSIMI APPUNTAMENTI?
In giro ed ancora in giro per la Calabria ed oltre. Nel nome della musica e del sano divertimento.
And the beat goes on!!

Per saperne di più www.radiostudio54.net e www.dancevillage.net.


Data: Mercoledì, 04 Aprile 2007
Autore: tetellina

Login
Email
Password
 
Ho dimenticato la password... Sei nuovo? Registrati...
Angolo Banner Linea Banner Angolo Banner
Linea Banner Linea Banner
Angolo Banner Linea Banner Angolo Banner
Visitatori online:
30
Utenti iscritti: 37073
Prossimi eventi: 34

© copyright 2003-2007 - Tutti i diritti riservati
[ Regolamento per la Community ] [ Disclaimer ]