Servizi

Albo Pretorio On-line

Raccolta Differenziata

Speciale Elezioni

Scuola Online

Siti Collegati

Provincia Teramo

Lavoro e Formazione

Calcola Bollo Auto

L'altra Collina

Banda Città di Canzano

Meteo Canzano

Meteo

Google

Video Canzano
CANZANO - La Storia

Canzano Notte
Sulle alture situate a nord della valle del Vomano a quota 463 è posto Canzano, il cui territorio apparteneva anticamente ai Pretutii ed al successivo municipio romano di Interamnia Pretuttiorum.

In età preistorica le sue alture furono probabilmente abitate come testimoniato dal ritrovamento di alcune punte di frecce in selce nell'area compresa tra Canzano e Castellalto. Successivamente, nel IX e fino al VI secolo a.C., sul versante meridionale della collina su cui sorge il paese è documentata (in località Gerenzano) una grande necropoli che, nel 1929/30, ha restituito circa cento tombe con sepolture contenenti armi in ferro (spade e pugnali), scudi (probabilmente dischi corazza), materiali ceramici, oggi tutti dispersi. Data la presenza della necropoli arcaica è possibile che il sito dell'attuale paese sia stato sede di un centro fortificato dei Pretutii.

Canzano
Le prime notizie su Canzano nel medioevo le abbiamo in età normanna, nel 1150-1167, in cui è nominato il castellum di Cansanum posto nella Contea Aprutina e feudo di tre militi (circa 375 abitanti) di Mactaleone; altro castello del territorio di Canzano era quello di Montem Sancti Petri (ora Montepietro), feudo di due militi circa di Todemario Gualtieri. Successivamente Cansanum compare nel Diploma di Carlo I d'Angiò del 1273 insieme a Mons. Petri castrucij veterium de Acquaviva. Nel 1276 passa sotto il dominio degli Acquaviva con il matrimonio di Gualtieri Acquaviva con Isabella figlia di Bartolomeo di Bellante, feudatario di Canzano. Successivamente viene inserito nello stato di Atri degli Acquaviva fino al tardo cinquecento.

Mattone Palazzo
Dai documenti presenti nell’archivio comunale, nell'archivio parrocchiale e dai racconti della popolazione, risulta evidente la grande importanza della famiglia "De Berardinis" nella vita della popolazione canzanese, per le conoscenze nelle culture agricole e per la correttezza dimostrata nella gestione della Pubblica Amministrazione. Ai giorni nostri possiamo ancora ammirare il palazzo ("De Beraardinis" sito in Via Roma nel Capoluogo) dove questa famiglia ha dimorato negli anni passati.

Torrione
Dell'incastellamento medievale sono ancora visibili resti della fortificazione muraria in pietrame d'arenaria non squadrato dovuta agli Acquaviva nel corso del XIV secolo; collegato alla recinzione muraria è il Torrione a pianta circolare, con superiore apparato a sporgere dotato di beccatelli ed archetti a tutto sesto, databile al XV secolo.


Chiesa Madonna dell'Alno
Nell'interno del paese è la chiesa rinascimentale della Madonna dell'Alno, parrocchiale di Canzano fondata, come Oratorio, nel 1526 data l'apparizione miracolosa della Madonna nei pressi di un ontano (alnus in latino). Dell'edificio originario rimane soltanto il portale, mentre la facciata e l'interno sono settecenteschi e il campanile del 1810. Nell'interno sono conservate: una pregevole acquasantiera seicentesca, un reliquiario ligneo settecentesco e tele del XVII e XVIII secolo, fra cui spicca la Madonna del Rosario con Santi, attribuibile alla bottega del Solimena.


Chiesa San Salvatore
Fuori dell'abitato è la chiesa benedettina farfense di San Salvatore: S. Salvatoris de Cansanum , fu cella di S. Salvatore a Bozzino (Roseto) e quindi dipendenza di S. Salvatore in Concerviano (RI) nel secolo XI. Attualmente rimane la struttura basilicare romanica duecentesca con tre navate interne senza transetto e con grande abside sul fondo della navata centrale. La facciata presenta un semplice portale romanico con raffigurazioni dei simboli degli Evangelisti. Nell'interno sono visibili affreschi duecenteschi, una Madonna con Bambino in trono della prima metà del XVI secolo, una raffigurazione dei Santi Rocco e Salvatore della fine del cinquecento e, molto rovinati, tre figure di santi non pienamente identificabili.

In Evidenza

VERSAMENTO IMPOSTA ICI - ANNO 2010

Si comunica che il versamento dell'imposta ICI tramite il Mod. F24 per l'anno 2010
dovrà essere effettuato come segue:
  • Alla voce intestatario, va inserito:
    SO.G.E.T. s.p.a. - Società di Gestione Entrate e Tributi.

  • Coordinate Bancarie:
    UNICREDIT CORPORATE BANKING sede di Pescara
    Codice IBAN: IT92G03226 15400 000500066995



SOGGIORNO TERMALE PER ANZIANI 2010
Caramanico Terme


Soggiorno Termale a Caramanico Terme 2010





SEGNALAZIONE GUASTI ILLUMINAZIONE PUBLICA

Numero Verde

Si comunica che è attivo il sopraindicato Numero Verde
per effettuare segnalazioni alla ditta FURII Marino
dei guasti e malfunzionamenti all’impianto della Pubblica Illuminazione
del territorio Comunale di Canzano.

Eventi e Manifestazioni

1° EDIZIONE DEL CONCORSO DI PITTURA

     Loc. Santa Maria - CANZANO

1° Edizione del Concorso di Pittura




ARCHIVIO EVENTI E MANIFESTAZIONI


News
Mercoledì 24/01/2010: Attivato Link del sito web ufficiale del Progetto Comenius in "SCUOLA On-line"

Giovedì 20/08/2009: Attivato il Servizio relativo alla "Nuova Raccolta Differenziata".

Venerdì 7/08/2009: Pubblicata "Nomina revisore dei conti per il triennio 2009-2012".

Mercoledì 1/07/2009 : Pubblicati Risultati Elezioni del 7 Giugno 2009.

Sabato 14/02/2009: Inaugurata la sede del Nuovo "Asilo Nido - Il Grillo Parlante" in Località Sodere.

Giovedì 25/12/2008: Attivato servizio di invio e-mail all'Amministrazione Comunale.

Martedì 23/12/2008: Album Fotografico ed Articolo Terza Edizione "C-Piace"

Martedì 23/12/2008: Articolo sulla riapertura della Chiesa di San Salvatore

Lunedì 15/12/2008: Pubblicati i risultati DEFINITIVI delle Elezioni Regionali relativi al Comune.

Domenica 14/12/2008 e Lunedì 15/12/2008: Aggiornamenti in tempo reale Percentuale dei Votanti.

Martedì 9/12/2008: Sono stati attivati i servizi di "SCUOLA On-line" e "SPECIALE ELEZIONI".