ESERCITO ITALIANO

11° reggimento genio guastatori - Il medagliere

Il medagliere

"Peritus et audax"

Medaglia d'Argento al Valore dell'Esercito
Decreto 4 gennaio 1978
Accorreva prontamente nelle zone del Friuli devastate dalle scosse sismiche del 6 maggio 1976, impegnandosi con tenace ed instancabile opera nel soccorso alle popolazioni duramente colpite. In condizioni di estrema difficoltà, provvedeva, con abnegazione e spirito di sacrificio , alle più urgentidemolizioni ed a ristabilire la viabilità interrotta da frane. Contribuiva altresì con generoso slancio e risparmio di energie, alla sistemazione di tendopoli. Mirabile esempio di coesione e di umana solidarietà. Friuli 6 maggio 1976 - 30 aprile 1977. (al 132° battaglione genio pionieri "Livenza")

Medaglia di Bronzo al Valor Militare
Decreto 13 luglio 1849
Per essersi distinta nella battaglia di Novara (23 marzo 1849). (Alla 3^ Compagnia del Corpo Reale Genio, poi 2^ dell'11° reggimento genio)

Medaglia di Bronzo al Valor Civile
Decreto 6 marzo 1968
Con altruistico slancio ed elevato senso del dovere, si prodigava nelle difficili operazioni di soccorso a popolazioni colpite da una violenta alluvione (Veneto 4 - 28 novembre 1966)(Al battaglione genio pionieri "Ariete").