Articolo
Modifica ricerca Ritorna alla precedente ricerca
   Stampa                  PDF                  Invia ad un amico  
 
Pubblicazione: 08-02-2011, STAMPA, IMPERIA, pag.63
 
Sezione:  
Autore:  
Una sequenza di sei curve pericolose
Sei curve veloci, in discesa e in rapida sequenza, tra la chiesa nel centro di Testico e la cappella di San Sebastiano, dove un piccolo gruppo di appassionati ha visto la Skoda Fabia di Robert Kubica centrare il guard rail. E' questo il tratto di Provinciale per Alassio in cui il pilota polacco ha perso il controllo della vettura. Una serie di svolte con pochi gradi di curvatura dove, in condizioni normali, i rallysti cercano di andare dritti, evitando di toccare i freni, utilizzando quarta e quinta marcia. L'asfalto e' in buone condizioni, a parte alcune gobbe: appare piu' probabile che a favorire lo schianto sia stato il manto stradale bagnato per l'umidita' notturna, soprattutto sul lato destro della carreggiata. Sara' comunque l'inchiesta (per lesioni colpose gravissime) aperta dal pm Giovanni Battista Ferro a chiarire tutti i dubbi. Il magistrato ha disposto il sequestro della macchina e affidato le indagini alla polizia stradale che si concentreranno sul guard rail (contro il quale si e' schiantato il pilota) che nel punto dello scontro era doppio e sulla manutenzione della strada. Il percorso aveva pero' superato il collaudo della commissione nominata dalla Provincia.