Hot Topics:
michael bloomberg
didier drogba
new york
lega araba
north carolina
calciomercato
tav
Home >Attualita' >Focus:

Dichiarazione shock a Radio Maria: La tragedia del Giappone è un giusto castigo di Dio

"Le grandi catastrofi sono una voce paterna della bontà di Dio, che ci richiama al fine ultimo della nostra vita... Le catastrofi sono i giusti castighi di Dio": queste le parole con cui il professor Roberto De Mattei, vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) e noto creazionista, ha parlato del terremoto in Giappone durante la sua trasmissione "Radici cristiane" a Radio Maria. La trasmissione è subito circolata in Rete suscitando scandalo e violente proteste.

Rassegna stampa dai blog

  • De Mattei su Radio Maria: “Terremoto in Giappone castigo divino”

    Il vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roberto De Mattei, già noto alle cronache per aver organizzato un convegno presso il CNR di stampo creazionista...

  • Terremoto in Giappone, è la Giustizia Divina secondo Radio Maria

    Le catastrofi sono talora esigenza della giustizia di Dio, della quale sono giusti castighi. Non è un folle che parla, si tratta del pensiero di Monsignor Mazzella, arcivescovo...

  • Radio Maria choc: "La tragedia del Giappone? E' il giusto castigo di Dio"...
    Mood complessivo del post: GOOD! Aggettivi positivi nel post: irresistibile, paterno, originale. La nostra analisi semantica analizza gli aggettivi positivi e negativi, opportunamente pesati, presenti nell'articolo misurando la componente emotiva del testo e dunque il punto di vista dell'autore nei confronti del tema trattato. L'analisi del sentiment non esprime un giudizio, ma traccia il contesto emotivo che accompagna un argomento in un dato istante. Ad esempio: a un personaggio molto popolare accade un evento spiacevole, il sentiment dei post che ne parlano risulterà molto negativo, ma ciò non implica alcun giudizio negativo nei confronti del personaggio stesso.

    "Le grandi catastrofi sono una voce paterna della volontà di Dio, che ci richiama al fine ultimo della nostra vita. Se la terra non avesse catastrofi, eserciterebbe su di noi un...

  • Terremoto Giappone 2011: secondo Radio Maria, è il flagello di Dio

    Il disastro naturale che ha colpito il Giappone lo scorso 11 marzo parla chiaro secondo Roberto De Mattei, vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che ha parlato ai...

  • Deve essere stato il sushi
    Mood complessivo del post: GOOD! Aggettivi positivi nel post: irresistibile, paterno, sensato. Aggettivi negativi nel post: difficile. Aggettivi più utilizzati: paterno. La nostra analisi semantica analizza gli aggettivi positivi e negativi, opportunamente pesati, presenti nell'articolo misurando la componente emotiva del testo e dunque il punto di vista dell'autore nei confronti del tema trattato. L'analisi del sentiment non esprime un giudizio, ma traccia il contesto emotivo che accompagna un argomento in un dato istante. Ad esempio: a un personaggio molto popolare accade un evento spiacevole, il sentiment dei post che ne parlano risulterà molto negativo, ma ciò non implica alcun giudizio negativo nei confronti del personaggio stesso.

    “Le grandi catastrofi sono una voce paterna della bontà di Dio, che ci richiama al fine ultimo della nostra vita. Se la terra non avesse pericoli, dolori, catastrofi,...

  • Dimissioni del vicepresidente del CNR Roberto de Mattei

    Chiediamo al Consiglio Nazionale delle Ricerche le dimissioni del Prof. Roberto de Mattei, vicepresidente del CNR per l' evidente incompatibilità con l' incarico conferitogli e...

  • L’ospite orientale

    Come tutte le nubi radioattive che si rispettino, anche quella proveniente da Fukushima si farà il suo meritato giretto del pianeta; permettetele almeno un viaggio, poveretta!...

  • Terremoti di Dio

    La punizione sismica di Roberto De Mattei Condividi Roberto De Mattei In questi giorni di sofferenza per il popolo giapponese, bersagliato da catastrofi naturali senza precedenti,...

ULTIME NOTIZIE SU:  Dichiarazione Shock a Radio Maria: La Tragedia del...

Scrivi un commento