versione accessibile
asti
14.03.2013 - fede

Gioia e soddisfazione tra i Bergoglio astigiani, parenti di papa Francesco 

Le origini in un borgo tra  Portacomaro stazione e Portacomaro

A Portacomaro Stazione vivono parenti alla lontana del nuovo Papa. «Da qui la sua famiglia è emigrata a metà dell'Ottocento - dice Roberta Bergoglio - portiamo lo stesso cognome e sicuramente se si ricostruirà l’albero genealogico avremo la certezza di essere cugini». «È stata una grandissima emozione – aggiunge  - e anche una sorpresa perché non sembrava tra i papabili». La cugina ha il rammarico di non averlo mai incontrato: «La parentela è lontana. Non l'ho mai conosciuto personalmente. Quando è venuto a trovarci una decina di anni fa non c'ero, c'era mio cugino Attilio, che però adesso è mancato. Il cardinale aveva piacere di vedere da dove era partita la parentela, perché il bisnonno abitava in questa casa, su questa collina di Bricco Marmorito».
Adelina Valente, portacomarese e cognata dell’ex parroco di Costigliole, don Bruno, festeggia incredula: «Mia madre Dorina era una Bergoglio e veniva da Marmorito. Mai più avremmo pensato di avere un Papa in famiglia».
«Sono contento. E prego perché il Signore lo assista e lo sostenga nel suo compito». Così don Andrea Ferrero, parroco a Portacomaro. «Sarebbe bello - dice il sacerdote - poterlo incontrare.  In paese c’è grande entusiasmo, la popolazione è in fermento, tutti si sentono coinvolti dalla grande gioia per l’elezione di Francesco I».
«Siamo emozionati e orgogliosi – commenta anche Walter Pierini, sindaco di Portacomaro - Questa nomina è una notizia che non ci aspettavamo, non avevamo preparato nulla». E aggiunge: «Non mi risulta che ci siano in Portacomaro parenti diretti e non sono sicuro che il paese di origine esatto sia Portacomaro stazione. Cercheremo di approfondire le cose; dovremo vedercela io e il sindaco di Asti. Quello che è certo è che voglio esprimere tutta la mia contentezza».
 

EDICOLA

L'edizione di Asti la trovi anche online
» Abbonati ad Edicola Online

(copy 1)

Condividi gli articoli con i tuoi amici

Con l'app Facebook LaStampa.it puoi condividere immediatamente le notizie e gli approfondimenti che hai letto.
Attiva l'app sul tuo profilo e segnala a tutti i tuoi amici le tue news preferite!
Scopri di più su facebook.lastampa.it!

Articoli condivisi