Seleziona lingua:

  • Italiano

CALCOLO IMU ON LINE

  • Calcolo on line IMU

IL METEO IN VALLE

  • Servizio meteo offerto dal portale della Regione Autonoma Valle d'Aosta

WEBCAM VALGRISENCHE

Clicca ed ingrandisci l'immagine della webcam del servizio informativo della Regione Valle d'Aosta

Enti e dintorni

Accessibilità

 

Attività sportive e tempo libero a Valgrisenche

Trekking
Gli amanti del trekking trovano in questa valle numerosi sentieri che permettono escursioni di medio e alto livello, nonché la possibilità di raggiungere le valli confinanti percorrendo le Alte Vie.
Le sue note palestre di roccia, percorse da vie di tutte le difficoltà, offrono svariate possibilità a chi pratica il free climbing. Usare il seguente collegamento per visualizzare la cartina delle escursioni oppure www.guidevalgrisenche.com. Per accedere direttamente alle descrizioni delle più importanti escursioni usare utilizzare questo collegamento.
Per escursioni guidate, personalizzate e minitours (2/3 gg) contattare la guida escursionistica Franco Anselmo al num. +39 328 1808420.
 
Alpinismo
La Valgrisenche offre anche notevoli opportunità a chi vuole dedicarsi all'alpinismo. Le vette della Valgrisenche, pur non rientrando nel novero delle salite più conosciute, risultano comunque molto interessanti e sicuramente meno affollate di quelle più blasonate
Per accedere direttamente alle descrizioni delle più importanti escursioni alpinistiche utilizzare questo collegamento
 
Arrampicata sportiva
A Valgrisenche esistono molteplici pareti rocciose e si contano più di 120 vie attrezzate di ogni grado e difficoltà. Le palestre sono tutte state richiodate di recente ed offrono al freeclimber emozioni irripetibili. La Società delle guide dalla Valgrisenche è a vostra disposizione per informazioni e prenotazione: www.guidevalgrisenche.com
Per accedere direttamente alle descrizioni delle più importanti vie di arrampicata utilizzare questo collegamento.
 
Palestra di arrampicata sulla Diga di Beauregard
A Valgrisenche quell’enorme muro costruito attorno agli anni ‘50 che divide in due la vallata ormai è entrato a far parte del paesaggio.
Siccome il muro ormai esisteva, ed era utopico pensare di modificarne l’impatto sull’ambiente, le guide alpine di Valgrisenche, congiuntamente all’Amministrazione Comunale, hanno messo in moto iniziative al fine di valorizzare l’impianto della diga di Beauregard recuperando l’area per fini sportivi e turistici.
Nel 1997 venne siglata una convenzione tra l’Enel (proprietaria dell’impianto) ed il Comune di Valgrisenche per utilizzare la diga e la zona circostante quale area ricreativa - sportiva.
L’occasione si presentò nell’agosto del ‘97 nell’ambito della 22esima “Rencontre Valdôtaine” che si tenne proprio nel piazzale sottostante il muro di Beauregard.
La Società guide locale volle creare qualcosa di diverso per questa festa ed il 10 agosto 1997 venne inaugurata, alla presenza di Autorità e dei numerosi partecipanti, una palestra di arrampicata sportiva realizzata sul muro stesso della diga.
In considerazione dell’interesse dell’iniziativa e della particolarità del sito, l’Amministrazione Comunale, l’Enel, e la Società guide locale, manifestarono la volontà di portare un grande evento internazionale sulla diga.
E così dal 1998 ogni anno sul muro si è tenuta una prova di Coppa del Mondo di arrampicata sportiva di velocità che, nel corso degli anni, ha richiamato i migliori specialisti mondiali della disciplina.
Le vie di arrampicata realizzate sul muro sono aumentate sempre più ed attualmente il sito è attrezzato con 23 vie di arrampicata monotiro con difficoltà dal 4° grado al 6c e due "Big Wall", vie di tre tiri (6a-6b-6c) che con la loro lunghezza (circa 70 metri) ricordano le grandi verticalità delle pareti californiane.
Il sito è anche particolarmente indicato per chi inizia ad arrampicare e per i bambini che hanno una zona attrezzata apposta per loro.
Sul piazzale antistante il muro sono stati installati dei “Totem” ed un cubo utili per il riscaldamento e per provare passaggi di "Bouldering".
L’accesso al muro è libero ed è consigliato in particolar modo nei mesi caldi estivi quando si desidera sfuggire all’afa del fondo valle, per visualizzare una descrizione più dettagliata delle vie di arrampicata cliccare qui.

Via Ferrata Béthaz-Bovard
Una panoramica via ferrata di oltre 1000 metri di dislivello che parte direttamente dal Capoluogo (all'altezza del magazzino delle fontine).
Per maggiori informazioni utilizzare il seguente collegamento.

Mountain Bike
Le strade poderali ed alcuni sentiri della Valgrisenche sono l'ideale per splendide gite in mountain bike. Tracciati per tutti i livelli con panorami sulla valle, le sue montagne ed i suoi pascoli. Utilizzare il seguente collegamento per visualizzare la cartina con gli itienrari suggeriti.
 
L'area attrezzata
Per gli amanti dello sport è a disposizione un’area attrezzata con un campo da tennis, un campo da calcio e uno da pallavolo, nonché la possibilità di percorrere in mountain bike interessanti itinerari lungo i sentieri e le stradine della valle.
 
In inverno
Durante la stagione invernale, in Valgrisenche, sono presenti impianti di risalita e piste da sci e fondo adatte sia agli sciatori più esperti che ai bambini e principianti. Novità 2009: nuova seggiovia e snow park per bambini.
Per gli amanti dello sci di fondo tre anelli si snodano su un percorso di 7,5 km di interessante livello tecnico che accompagnano lo sciatore fino ai piedi della diga di Beauregard.
Il territorio invernale, è particolarmente apprezzato dagli intenditori dello scialpinismo e dagli amanti delle ciaspole.

E’ diventato inoltre punto di riferimento internazionale per la pratica dell’heliski.