No alle misure del decreto "Destinazione Italia" in materia di RC auto. Mobilitazione generale l’11 gennaio

''Con le norme varate in materia di RC auto, si mette  in discussione il ruolo di terzietà della medicina legale, ma ancor più grave si nega di fatto ai cittadini la libertà di scegliere il proprio medico, mettendoli in condizione di dover barattare la propria salute in cambio di uno sconto irrisorio sulla polizza assicurativa''.
Queste le motivazioni che spingeranno anche il SISMLA ad aderire, alla mobilitazione generale promossa dal sito di denuncia mobilitazionedecretorcauto, in programma per sabato 11 gennaio 2014 presso lo Zan Hotel di Bologna.
Fermo e deciso il Segretario nazionale SISMLA.''Diremo no e cercheremo di impedire che le norme varate si convertano in legge. Non possiamo accettare passivamente lo scenario illiberale e corporativo che si prospetta in ambito di RC auto. Abbiamo un obbligo morale e professionale nei confronti dei danneggiati  ed esprimeremo la nostra contrarietà alle misure del decreto "Destinazione Italia" in materia di RC auto''.
A gennaio Bologna accoglierà per un giorno migliaia di professionisti, artigiani e rappresentati delle vittime della strada, per chiedere la modifica delle norme appena varate che se trasformate in legge vorrebbe un mercato senza concorrenza nel quale un piccolo gruppo di Assicurazioni sta usando tutti i gli strumenti e relazioni per completare un quadro legislativo, ormai avanzato, secondo il quale il danneggiato dovrebbe essere risarcito come, dove, quanto vuole la Compagnia debitrice e solo tramite i suoi medici e riparatori.
La determinazione del SISMLA nel partecipare, è motivata da una serie di criticità del decreto “Destinazione Italia” in materia di Rc auto, sintetizzate in 4 punti:
1. soppressione di ogni reale autonomia professionale e medica, con cancellazione del ruolo della medicina clinica e legale dalla tutela della persona, eliminando la visita clinica e demandando tutto ad un esame strumentale;
2. difficoltà ad obbligare un cittadino (Europeo) a sottoporsi obbligatoriamente, per un vincolo contrattuale, ad attività diagnostiche e di cura presso professionisti pagati dalle Compagnie, quando ogni trattamento sanitario è libero e volontario, come le norme di rango superiore prevedono;
3. difficoltà nel riconoscere nelle prestazione di servizi medico sanitari effettive attività di diagnosi e/o cura, visto il chiaro ruolo certificativo/assicurativo che i professionisti svolgerebbero, anche in virtù dell’essenza della norma di legge;
4. negazione delle spese mediche sostenute, in quanto prescritte da altri professionisti, pubblici o privati che siano, in virtù del fatto che la norma contrattuale prevede il ricorso a determinati professionisti indicati dalla Compagnia.
Un invito a partecipare numerosi per evitare che il Governo possa, tra le altre azioni in programma,  disciplinare per decreto l’attività medico legale, imponendo assurdamente al medico di non tenere più conto di quanto vede. Ed ancora per dire no alla fine del risarcimento per passare a una forma generalizzata di indennizzo su valori richiesti dalle imprese assicuratrici e imposti dal legislatore.
L’obiettivo che i promotori cercheranno di raggiungere è quello di elaborare insieme iniziative di contrasto a tale disegno involutivo, tramite proteste mirate, elaborazione di emendamenti, informazione ai parlamentari e la proposta di un piano alternativo che possa salvaguardare la tutela dei diritti dei danneggiati in un quadro di mercato concorrenziale.

Per informazioni ed iscrizione
http://www.mobilitazionedecretorcauto.it

Allegati:

<<

  • SISMLA FOCUS

    SISMLA FOCUS

    Una rubrica di approfondimento 2.0, curata dall’ufficio stampa SISMLA, da guardare, ascoltare e alla quale prendere parte in tempo reale, grazie ad uno spazio "social" dedicato agli utenti. Entra

  • VIDEO NEWS

    VIDEO NEWS

    Un rotocalco settimanale di approfondimento targato SISMLA. Un canale diretto sugli eventi, le notizie, le anticipazioni del mese, per tenersi sempre aggiornati e seguire le attività del Sindacato. Entra

  • SISMLA EVENTS

    SISMLA EVENTS

    È il servizio pensato per gli iscritti SISMLA che permette di ricevere, nella propria casella di posta elettronica, gli aggiornamenti sulle attività del Sindacato, le convocazioni, gli eventi, gli appuntamenti. Entra

  • SISMLA INFORMA

    SISMLA INFORMA

    360 giorni di notizie di interesse medico legale dall’Italia e dall’Europa. Comunicati stampa, nuove sentenze, avvenimenti: un servizio per esser informati stando comodamente seduti dietro la propria scrivania.Entra

  • SCRIPTORIUM

    SCRIPTORIUM

    Lo spazio dedicato alle riflessioni degli iscritti SISMLA. Un video-libro dei fatti, un viaggio per conoscere e presentare la Storia del Sindacato da chi… la storia l’ha scritta! Entra

  • PROMEMORIA

    PROMEMORIA

    SISMLA offre a tutti gli iscritti il servizio di promemoria delle scadenze, delle notizie di utilità e di quelle amministrativo-fiscali, per restare informati.Entra

  • FORMAZIONE

    FORMAZIONE

    Aggiornamenti e informazioni su Corsi ECM, Corsi FAD, giornate di studio professionale con materiale formativo messo a disposizione per gli specialisti di medicina legale.Entra

  • PRESS ROOM

    PRESS ROOM

    Una sezione dedicata ai giornalisti che potranno accreditarsi e seguire le attività del Sindacato. Per ogni evento sarà disponibile la cartella stampa completa ed aggiornata.Entra