Umbria - Scopri l'arte di vivere
I "Focaracci"
Per celebrare la Madonna Immacolata dell'8 dicembre in varie località dell'Umbria si accendono grandi fuochi devozionali accompagnati da libagioni e degustazioni di prodotti autunnali

Il “Focaraccio” è una tradizione tipica di molte località dell’Umbria, legata soprattutto alla devozione alla Madonna Immacolata, la cui festa ricorre l’8 dicembre.  In particolare si riferisce più spesso al passaggio in cielo della Casa di Loreto, trasportata da Angeli o da Crociati, per illuminare il cui percorso venivano accesi dei grandi falò.

Per realizzare il focaraccio (falò), molti abitanti delle varie zone si attivano diversi giorni prima al fine di raccogliere nei boschi la grande quantità di legna, sterpi e foglie necessaria per formare il grosso covone votivo. Grande festa è poi intorno al fuoco che arde per ore. Libagioni di vino, degustazioni di castagne e dolci tipici sono gli ingredienti maggiormente frequenti in attesa che il fuoco si spenga, il tutto in un’ambientazione quasi fiabesca, in zone solitamente molto suggestive.


Di seguito alcune delle località umbre in cui vengono realizzati i Focaracci:


Domenica 7 dicembre 2008

Ad Assisi nel piazzale davanti alla Rocca Maggiore, a cominciare dalle ore 17.00 fino verso le 19.30 arderà un grandioso Focaraccio realizzato dalla Comunità Montana del Subasio e dagli Amici della Montagna di Assisi. Castagne e vino per tutti.
Info: Tel. (+39) 075.812534; e-mail info@iat.assisi.pg.it.

Martedì 9 dicembre

Cascia, Monteleone di Spoleto, Scheggino e loc. Ceselli
Nei borghi e nelle campagne della Valnerina si accendono numerosi Focaracci o Fuochi della Venuta, per celebrare la leggenda della Traslazione della Santa Casa della Vergine da Nazareth a Loreto.
Particolarmente suggestivo il Focone di Monteleone di Spoleto dove il falò viene acceso nella piazza medievale del paese, e gli abitanti aspettano l’alba con il vino e le pietanze offerte dal comitato locale.
Info: Tel. (+39) 0743.71147. info@iat.cascia.pg.it
 
Martedì 09 Dicembre 2008

A Rasiglia (Pg), una località vicino a Foligno, si celebra con un grande focaraccio, a partire dalle ore 21.00, “la Venuta”, collegata anche questa alla Casa di Loreto trasportata dagli Angeli.
Info: Tel. 0742354459 - 0742354165
Fax 0742340545
info@iat.foligno.pg.it

Martedì 09 Dicembre 2008

A Sigillo (Pg) Un grande Focaraccio verrà allestito presso  l'area attrezzata dei Giardini del Giacconale di Via Flaminia. Anche qui la celebrazione della venuta è collegata al culto della Casa di Loreto e al passaggio da Sigillo dell'immagine della Madonna trasportata dai crociati.
Info: Comune di Sigillo 075-9178711
IAT GubbioTel. 0759220693 - Fax 0759273409 e-mail info@iat.gubbio.pg.it

Sabato 13 Dicembre

Norcia loc. Castelluccio (Pg). Dalle ore 22,00 in loc. Castelluccio di Norcia, si potrà assistere a Lu fàone di Santa Lucia nella notte più lunga che ci sia in un’atmosfera molto suggestiva Durante e dopo Lu fàone (fuoco) cioccolato caldo per tutti.
Info: Cell. 338.6267022, e-mail prolococastelluccio@libero.it .
Web: www.prolococastellucciodinorcia.it.