Ciclismo, Fabiana Luperini torna in gruppo

«Voglio trasmettere la mia esperienza alle più giovani. E voglio vincere». Il talento pisano rientra con la Mcipollini – Giambenini: «Un progetto unico nel ciclismo femminile». Prima corsa il Giro del Trentino

    BONFERRARO DI SORGA' (Verona), 27 aprile – Dopo un intervallo di un anno trascorso nelle gran fondo riservate ai cicloturisti, Fabiana Luperini torna a correre e lo fa con la Mcipollini – Giambenini. La più forte atleta di ciclismo femminile Italiana, capace di vincere cinque Giri d'Italia e tre Tour de France (oltre a titoli Italiani e altre corse di spessore mondiale), torna in sella per far parte del progetto di ciclismo-rosa costruito da Walter Ricci Petitoni, che coinvolge a trecentosessanta gradi le aziende Giordana, Mcipollini e DMT, sotto la spinta della madrina del team – e general manager Giordana - Alessia Piccolo . «Sono emozionata per questo rientro – racconta Fabiana Luperini - ci pensavo dall'inizio dell'anno. Ho deciso grazie a Walter Ricci, il team manager della squadra con cui ho vinto il mio ultimo Giro d'Italia. Lui mi conosce bene e il progetto che ha costruito con Giordana e MCipollini è bellissimo, ci tenevo a farne parte».

    MONDIALI - Trentasette anni, 15 anni di professionismo e un soprannome tanto nobile quanto importante, “Pantanina”, Fabiana Luperini è pronta per il grande rientro, con un grande obiettivo: i Mondiali in Toscana del 2013. «Non so se li correrò per vincere, gli anni passano e le atlete forti continuano a crescere ma di sicuro vorrei esserci. Lì vedo bene la fine della mia carriera». Da qui al 2013 però, c'è ancora tanta strada e per l'anno in corso Luperini promette di correre al servizio delle compagne: in squadra insieme con lei ci sono numerose campionesse alle quali Fabiana potrà trasmettere i segreti carpiti in tanti anni corsi da leader. Anche perché il confronto con le altre professioniste rimane un'incognita anche per Fabiana. «A livello agonistico dovrò vedere a che punto sono ma a parte questo mi sento diversa da prima. Smettere con il professionismo, correre le Gran Fondo entrando a contatto con le aziende mi ha fatto vedere in maniera più ampia il ciclismo e mi affaccio al mio rientro con questa nuova visuale». «Riparto con un team unico in Italia, con aziende leader al nostro fianco e legato ad un team professionistico maschile, la Farnese – Neri. Più di così non potevo chiedere, ora posso solo mettercela tutta per ben figurare».

    GIUGNO - Rientro fissato per il Giro del Trentino, a giugno, passando poi per Campionato Italiano e dunque, Giro d'Italia, dove Fabiana aiuterà le compagne ricordandosi delle tante salite, in cui dare il meglio di sé. Tutto pronto allora per il rientro di Fabiana in gruppo, aspettando di vederla all'opera, per la gioia dei suoi fan. Il conto alla rovescia è già partito.

    Nando Aruffo
    Scrivi un commento
    Per poter inserire un commento/articolo devi eseguire il login


     


     
    Se non sei ancora registrato clicca quì: REGISTRATI
     

    Adv