menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsius

Guida Michelin, trionfa Napoli: è la città più stellata d'Italia

La provincia partenopea conta ben 20 ristoranti stellati, prima del Paese. Bene anche la Campania, con 37 riconoscimenti seconda soltanto alla Lombardia

Castel dell'Ovo da un ristorante del lungomare

Napoli è la provincia più stellata d’Italia: la Guida Michelin le ha attribuito 20 ristoranti stellati, dei 37 della Campania che pure, nel Paese, risulta seconda soltanto alla Lombardia.

La celebre guida dà un'ulteriore dimostrazione di una tendenza oramai evidente, ovvero che il core business della ristorazione italiana si stia spostando sempre più a Sud, e che Napoli in particolare sia un'assoluta eccellenza del settore.

Nel dettaglio, il capoluogo partenopeo ed i suoi dintorni contano cinque chef che possono vantare due stelle, oltre che altri 15 cui ne è stata attribuita una. In Campania, numerose le conferme, come Don Alfonso a Sant’Agata dei due Golfi, La Torre del Saracino di Seiano, L’Olivo di Capri e i Quattro Passi di Nerano. Poi le sorprese: come il ristorante dei fratelli Sposito a Brusciano.

Potrebbe interessarti


    Commenti

      Più letti della settimana

      Torna su