ULTIM'ORA

Catalogna: Puigdemont rischia l'incriminazione per ribellione

Lettura in corso:

Catalogna: Puigdemont rischia l'incriminazione per ribellione

Dimensioni di testo Aa Aa

300 mila persone secondo la polizia locale, oltre un milione per gli organizzatori. Domenica a Barcellona hanno sfilato gli unionisti spagnoli, contrari alla dichiarazione unilaterale di indipendenza proclamata dalla generalitat catalana. Alcuni chiedevano a gran voce l’arresto del presidente destituito Carles Puidgemont.
Durante il corteo si è verficato qualche scontro: gruppi di estrema destra hanno provocato cittadini catalani e agenti dei mossos de esquadra con insulti e intonando l’inno franchista.

Francisco Fuentes, Euronews: Il corteo per l’unità della Spagna inaugura una settimana intensa. Dal punto di vista politico con le prossime mosse del movimento indipendentista catalano, da quello giuridico con le prime iniziative della magistratura contro i responsabili della dichiarazione unilaterale di indipendenza.

Puidgemont, l’intero governo catalano destituito e l’ufficio di presidenza parlamentare che ha ratificato la dichiarazione di indipendenza, potrebbero essere formalmente incriminati per ribellione dai giudici spagnoli anche se, a quanto sembra, non procederanno all’arresto del presidente catalano destituito Puigdemont.
“La vittoria del Girona su una delle squadre piu’ forti al mondo è un buon segno. Twitta Puidgemont alla fine del match che ha visto la squadra catalana vincere per 2 a 1 contro il Real Madrid.


Tifoserie contrapposte sul campo di calcio e anche alle urne..sempre che i partiti indipendentisti decideranno di partecipare alle elezioni politiche indette da Madrid per il 21 dicembre prossimo.